CAMPAGNA ABBONAMENTI: LA FASE DI PRELAZIONE E’ PROLUNGATA FINO AL 13 LUGLIO, PROCRASTINATO L’AVVIO DELLA LIBERA VENDITA AL 17, PER CONSENTIRE I RINNOVI ANCHE AL TARDINI

foto noceto (gmajo) – Tutta colpa di Lottomatica? Beh, tutta tutta no, ma diciamo buona parte sì. Ma anche la società Parma FC non era stata lungimirante nel prevenire alcune problematiche, peraltro le stesse che si ripetono da anni (come al microfono di stadiotardini.it aveva sostenuto Barbara Veronese del Bar Tabaccheria Ponte Alto a Noceto). Ad esempio un errore capitale, come avevamo già avuto modo di rimarcare, era stato quello di affidarsi solo ed esclusivamente al circuito di Lis Ticket senza la contestuale attivazione di disagi lottomaticapostazioni allo stadio Ennio Tardini di Parma, come, ad esempio, era avvenuto due anni fa, quando documentammo come i nostri tifosi, piuttosto tradizionalisti, preferissero patire il caldo in coda all’Ennio, piuttosto che starsene pochi minuti al fresco delle tabaccherie, per svolgere più comodamente la stessa pratica. Sia pure tardivamente il club porrà rimedio a questa pecca aprendo, presso l’area hospitality dello Stadio, dei salottini attrezzati in cui i vecchi abbonati, o meglio gli abbonati della stagione 2012-13, potranno rinnovare la imagepropria fedeltà da mercoledì 3 luglio, fino a sabato 13 luglio (nuova scadenza che  stadiotardini.it aveva anticipato già mercoledì scorso, allorquando riferì che fino a quel punto soltanto in 2.000 avevano esercitato il proprio diritto, versando l’obolo nelle casse ghirardiane). Per consentire questa seconda fase di prelazione, giustificata dalla società Parma FC con SLIDE COLLECCHIOqueste parole: “per venire incontro a quanti hanno segnalato difficoltà  tali da non poter procedere al rinnovo dell’abbonamento presso i punti Lottomatica abilitati”, però si è reso necessario lo spostamento della fase di libera vendita, inizialmente programmata, appunto, per il 3 luglio. E così i candidati nuovi abbonati dovranno attendere fino a lunedì 17 luglio, mentre il termine, salvo ulteriori proroghe (anche se l’ad spot campagna abbonamentiLeonardi in sede di presentazione aveva detto che ben difficilmente ce ne saranno, a meno che non lo consenta il calendario) rimarrà il 23 agosto, con confermate altre modalità e orari. Ma anche il posticipo della partenza della fase di libera vendita si rivela un ulteriore disservizio per chi, abitando lontano da Parma, aveva già programmato un viaggio nel ducato nella prima decade di luglio, per abbonarsi per la prima volta, o per tornare a farlo il columnist luca russo(eccetto quei 7.000 circa della 2012-13). Il nostro Luca Russo, ad esempio, che come noto risiede a Napoli, e che prima di essere il nostro Columnist è un tifoso del Parma, il 26 giugno scorso mi aveva inviato questo SMS: “Io il tre e il quattro, lavoro permettendo, sono a Parma. Vengo lì per fare l’abbonamento. Il primo da quando è necessaria la TdT per farlo”. Bene, Luca pepenRusso, dunque poteva essere una di quelle tante pecorelle smarrite, già abbonate in passato, desideroso di tornare all’ovile. Si programma il viaggio per il tre e il quattro luglio, chiedendo permessi al suo datore di lavoro, e stasera, 28 giugno, apprende che potrà tornare ad abbonarsi solo da lunedì 17 luglio, perché fino a quel momento la fase di libera vendita è sospesa

GABRIELE MAJO Foto Franco Saccò Archimmagine -007Inconveniente che si poteva ovviare con l’applicazione del “Lodo Majo” (scusate l’immodestia), cioè con l’auspicata estensione delle facilitazioni per i vecchi abbonati a tutti coloro che dimostrassero di esserlo stato in passato, mostrando una tessera, e non solo a quelli che lo erano stati nell’annata 2012-13. Una sanatoria da Centenario che avrebbe potuto far riavvicinare vecchi “clienti” persi per qualsivoglia ragionare e magari desiderosi di tornare a fidelizzarsi. Purtroppo, però, questo nostro suggerimento, al contrario di quello dell’apertura delle postazioni dell’Ennio, è rimasto inascoltato. Eppure non mi stancherò mai di dire che era una occasione per cercare di rimpolpare quello zoccolo duro ahinoi un po’ troppo eroso. Un nuovo abbonato (o un vecchio, ad eccezione dei fortunati del 2012-13), pagherà infatti tra il 10 e il 15% circa in più rispetto allo scorso anno, mentre per i vecchi abbonati il prezzo sono tre anni che è invariato. Ma se si considera come pure negli anni passati ai nuovi abbonati non erano stati risparmiati analoghi aumenti, si evince come la differenza di prezzi (basta guardare il listino) sia piuttosto considerevole…

comunicato stampa parma fc campagna abbonamentiConcludiamo riportando il je accuse del Parma FC a Lottomatica (il problema del plafond è stato solo l’ultimo denunziato, ma ricordiamo anche la tardiva partenza in diversi punti non opportunamente istruiti in tempo, come documentato dal nostro tour in provincia) e le altre info utili apparse nella nota stampa del club;

“Il sistema di rinnovo presso punti vendita Lottomatica dislocati sul territorio locale e nazionale era stato attuato da Parma Fc al fine di fornire un servizio efficiente, che potesse risparmiare ai residenti fuori città lo spostamento obbligato fino al Tardini e che escludesse a priori l’eventualità di spiacevoli attese. Purtroppo, per cause indipendenti dalla volontà della società,  l’attesa non è stata pienamente soddisfatta.

Pertanto Parma Fc, rammaricato per i disagi sostenuti da quanti non sono riusciti a rinnovare l’abbonamento tramite Lottomatica con le modalità previste, ha deciso di prorogare il periodo di prelazione di dieci giorni, dal 3 al 13 luglio, attivando anche i propri sportelli allo stadio Tardini con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19.30 e il sabato dalle 10 alle 13. La vendita nei punti Lottomatica abilitati proseguirà comunque parallelamente a quella al Tardini fino al 13 luglio.

Alle postazioni attivate presso lo stadio sarà possibile non solo rinnovare l’abbonamento ma anche richiedere eventualmente il cambio di posto con la conferma del prezzo bloccato previsto in prelazione per i vecchi abbonati.

Inoltre, chi non avesse ancora provveduto, potrà ritirare la propria Tessera del Tifoso, documento indispensabile per il rinnovo dell’abbonamento.

L’inizio del periodo di libera vendita verrà posticipato al 17 luglio con termine al 23 agosto. Confermati modalità e orari”.

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

4 pensieri riguardo “CAMPAGNA ABBONAMENTI: LA FASE DI PRELAZIONE E’ PROLUNGATA FINO AL 13 LUGLIO, PROCRASTINATO L’AVVIO DELLA LIBERA VENDITA AL 17, PER CONSENTIRE I RINNOVI ANCHE AL TARDINI

  • 28 Giugno 2013 in 20:02
    Permalink

    continuano a fare delle minchiate da ufo,poi se arrivano a tremila storcono anche il naso,ma andi’ ferov toser vuetor cassano e il centeneri

  • 28 Giugno 2013 in 20:23
    Permalink

    Hemm… per quanto riguarda i 99 abbonati della Curva Sud potranno cambiare settore dal 3 al 13 luglio oppure dovranno aspettare il 17 luglio?

    • 28 Giugno 2013 in 23:11
      Permalink

      A regola di briscola potranno cambiare settore dal 3 al 13 luglio, unicamente al Tardini.

      Cordialmente

      Gmajo

  • 29 Giugno 2013 in 11:07
    Permalink

    Uno dei maggiori difetti della prenotazione dell’abbonamento attraverso la Lottomatica che ho riscontrato è stata l’impossibilità di cambiare settore dello stadio nel caso un vecchio abbonato avesse deciso di farlo. Possibile che a questa eventualità gli amministratori del Parma non abbiano pensato?

I commenti sono chiusi.