LA MOGLIE DI CASSANO TWITTA (A DOLCE & GABBANA) E FANTANTONIO TELEFONA (O FA FINTA…) – Fotogallery amatoriale

tweet carolina(gmajo) – Ho provato a chiedere al Gossip Writer se si ricordava qualcosa circa interviste di Dolce e Gabbana in cui abbiano in un qualche modo descritto come rozzo, ignorante o volgare Cassano, ma non gli sovveniva nulla, fatto sta, però, che oggi Carolina Marcialis, cuore di mogliettina, ha preso le difese del suo Antonio cinguettando su Twitter così all’indirizzo degli stilisti (al centro di una lotta di natura fiscale col Comune di Milano) : "Invece che fare interviste dando del maleducato ad Antonio meglio guardare prima in casa propria…" #Evasori #DolceGabbana. Una lady-cassanata?

DSC00176Intanto lo smaliziato coniuge, rinchiuso ad Alcatraz Collecchio, è riuscito a dribblare, con grande esperienza, Guglielmo Trupo (ribattezzato per le sue apparizioni in Tv “Il Di Marzio di Parma”), il quale non è che volesse fargli una intervista proibita, ma solo farlo posare per una foto insieme e magari raccogliere pure un suo autografo… Il sesto senso, tuttavia, deve aver avvertito il DSC00177numero 99 della scocciatura in agguato e così, lesto, ha fatto finto di fare una telefonata, cellulare all’orecchio, nel breve tragitto tra la struttura ricettiva del centro direzionale e la palestra nella vecchia palazzina, dove il mercatologo era in agguato. Appena svoltato l’angolo, però, come documenta la nostra esclusiva fotogallery amatoriale, ha subito DSC00178allontanato il telefono dall’orecchio. Imperterrito, però, Trupo, ribattezzato dal Saltimbanco “Pupo”, si è appollaiato sulla balconata esterna alla vecchia sala stampa, quella che avrebbe dovuto ospitare la web radio, ma che per ora è stata provvisoriamente messa a disposizione dei cronisti accreditati (con regolare pass) per il ritiro. Dovrà pure ripassare di qui. Il seguito? Alla prossima puntata…

 

DSC00199

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 57 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.