PER CASSANO UNO STIPENDIO FLESSIBILE. BARGIGGIA (SPORT MEDIASET): “UN INCENTIVO SCATTERA’ ANCHE IN CASO DI UNA PRECONVOCAZIONE AZZURRA DEL CT PRANDELLI PER IL MONDIALE”

CASSANO SPECCHIO(gmajo) – Di cifre non ne parlo: quando vedo i santoni del mercato sul piccolo schermo, tutti con lo stesso fare, che ci rimbambiscono con le bagole di mercato, con cifre roboanti, mentre l’italiano medio non batte un chiodo o perde il lavoro, mi viene… l’acetone, perché lo reputo immorale. Però, visto che una decina di giorni fa avevo fatto i conti della serva, spiegando come di fatto la valutazione fuori mercato della mezza pasticca Belfodil fosse dovuta all’alto ingaggio di Cassano, bargiggia azzurroper correttezza mi premuro a precisare che la somma di 2,2 milioni di euro FantAntonio riuscirà a metterla nel borsellino (o borsellone) solo se saprà essere talmente bravo da centrare tutti gli obiettivi che Leonardi ha inserito nel suo contratto. La base di partenza del triennale firmato ieri, infatti, è sensibilmente inferiore, però è stata inserita tutta una serie di incentivi, alcuni dei quali sono stati ieri anticipati da Michele Angella di DSC09810Teleducato (raggiungimento della Semifinale di Coppa Italia, il superamento di dieci gol in campionato, più di dieci assist decisivi, etc,) e anche da Paolo Bargiggia di Sport Mediaset, il quale anche nell’edizione odierna di Studio Sport, ha già dato per concluso l’affare (su Silvestre non ci sono ancora certezze, ma secondo lui non pregiudicherà il resto della maxi operazione col trasferimento di Belfodil in nerazzurro) e ricordato la curiosità del bonus azzurro per FantAntonio promessogli personalmente da Ghirardi se sarà chiamato dal CT Prandelli con una preconvocazione per il prossimo mondiale in Brasile. Insomma, uno stipendio flessibile… Gabriele Majo

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.