GRANDI PULIZIE DI FERRAGOSTO AL TARDINI

slide pulizie al tardini(gmajo) – Con perfetto tempismo – cioè sincronizzato con l’inizio della stagione ufficiale, sabato sera ci sarà il Lecce che contenderà ai Crociati il passaggio al turno successivo di Coppa Italia, e, se ce lo consentite, anche con il nostro  reportage  fotografico di denuncia civile della scorsa settimana – la società Parma FC ha dato il via alle pulizie di Ferragosto. Approfittando anche della sospensione temporanea della campagna DEGRADO TARDINI REPORTAGEabbonamenti, quindi senza persone che potessero andare avanti e indietro dall’impianto, da lunedì sono iniziati i lavori di bonifica e per lo meno di parziale sistemazione del degrado dello stadio Ennio Tardini di Parma. Al comando dell’AD di STS Stefano Perrone, una decina di uomini, per lo più alle dipendenze di AB GLOBAL SERVICE, il partner snow & green del Parma FC, ha ripulito dall’immondizia le zone circostanti il terreno di gioco e le vie di DSC00269accesso allo stadio. Con un potente pulivapor nella zona dei distinti (che peraltro sabato non saranno aperti al pubblico) si è tentato di ripulire i seggiolini e le vetrate che avevamo documentato particolarmente bersagliate dagli escrementi di piccioni. Sarebbe bello, ma non ci illudiamo, se l’intervento fosse propedeutico alla imminente realizzazione della tanto auspicata tettoia per i disabili, il cui settore è proprio lì confinante. All’interno dell’antistadio anche un camion di Cavozza Inerti, probabilmente utilizzato per il trasporto all’esterno delle masserizie inutilizzate e dei vari sacchi “del rudo” che l’altro giorno facevano DSC00250pessima mostrata di sé e che ora, finalmente, non ci sono più. E’ stato rimosso anche il cartello scaduto che indicava il Settore Giovanile ancora nella ribattezzata Palazzina Maria Luigia, da mesi, invece, sede dello store di Parma Brand. Le grandi pulizie di Ferragosto proseguiranno anche nei prossimi giorni. Più difficile, invece, che ci possano essere a breve l’auspicata riasfaltatura totale dell’intera zona cortilizia e delle vie di accesso, così come ancora non risulta montata la porta del bagno delle donne di fianco al bar prospiciente le scale della Tribuna Petitot. Il box-bus dei Boys, infine, continua a sostare in divieto di sosta: la rimozione non è ancora avvenuta.

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

DEGRADO TARDINI / REPORTAGE FOTOGRAFICO DAL “SECONDO STADIO PIU’ BELLO D’ITALIA”

GHIRARDI: “IL TARDINI E’ IL SECONDO STADIO PIU’ BELLO D’ITALIA”

RIMOZIONE FORZATA PER IL BUS DEI BOYS IN DIVIETO DI SOSTA SOTTO LA CURVA NORD DEL TARDINI

E SE GIORNALISTI E DISABILI VENISSERO DELOCALIZZATI NEL “SETTORE BORTOLON” DEL TARDINI?

UN TETTO PER I DISABILI DEL TARDINI / CASSANO: “FAREI VOLENTIERI QUALCOSA, MA NON E’ IL MIO CAMPO…” – Il video della prima parte della conferenza stampa

UN TETTO PER I DISABILI DEL TARDINI / MAJO: “LA CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE NON PUO’ ESSERE SOLO NOSTRA: GRAZIE A CHI CI HA RIPRESO, MA ALL’APPELLO MANCA QUALCUNO…”

UN TETTO PER I DISABILI DEL TARDINI /MARANI: “PRIMA DI TUTTO SERVE UN PROGETTO. L’OPERA SIA FINANZIATA DAGLI STESSI CALCIATORI”. L’ASSESSORE PARLA ANCHE DELLA COPERTURA DELLA NORD…

VALENTINI (STS) E’ IL NUOVO AD DEL PADOVA: “AMICI SI’, MA NON SATELLITI DEL PARMA. LA RISTRUTTURAZIONE DEL TARDINI E’ POSSIBILE ANCHE SENZA LA LEGGE SUGLI STADI”

“UN TETTO PER I DISABILI DEL TARDINI” – L’APPELLO DEL TIFOSO IN CARROZZINA FABIO GIARELLI A “CALCIO & CALCIO ESTATE” RIPRESO DAL TG DI TELEDUCATO (video)

MAJO, AL TG DI TELEDUCATO, RILANCIA: “UN TETTO PER I DISABILI DEL TARDINI”. L’APPELLO DEL TIFOSO IN CARROZZINA FABIO GIARELLI STASERA ANCHE A CALCIO & CALCIO

L’APPELLO DI FABIO GIARELLI AL SINDACO, A GHIRARDI E A CASSANO: “PER IL CENTENARIO PROTEGGETE I DISABILI DEL TARDINI DALLE INTEMPERIE”

FABIO E L’UPPER CLASS AL TARDINI PER I DISABILI

DISABILI, ALLA TETTOIA CI PENSA G SPORT

DISABILI, LA TETTOIA SI FARA’ ANCHE SENZA I G LUX. E I SEGGIOLINI NON ERANO FINITI A LEVICO…

GIOVANNI PAOLO BENEDICE L’IDEA “G HANDICAP”

ANTONINI E I DISABILI AL TARDINI: “INTEGRAZIONE, NON SOLO COPERTURA”

CALCIO & DISABILI: LA LEZIONE DI CIVILTA’ DEL SIENA. SPERIAMO CHE IL PARMA TROVI UNA SOLUZIONE PER LA PIOGGIA SULLE CARROZZINE ALMENO NELL’ANNO DEL CENTENARIO…

MARCO FEDERICI NEL RICORDO DELL’AMICO DI INFANZIA FABIO GIARELLI

IL TARDINI CHE CAMBIA / ADDIO CAMERA OSCURA, ARRIVA IL G GOLD

LEONARDI, LA PROMESSA: “AL TARDINI, PER SEMPRE, INDISCUTIBILMENTE”

NATALE GIALLOBLU’ / IL ‘CONDUCATOR’ LEONARDI STRAVINCE ALL’APPLAUSOMETRO DELLA “NOSTRA GENTE”, MA SUL SOLENNE IMPEGNO CHE AVEVA PRESO DI COPRIRE LE CURVE DEL TARDINI MI E’ PARSO INDIETREGGIARE…

COPERTURA CURVE DEL TARDINI, LA PUNTUALIZZAZIONE DI LEONARDI: “E’ UNA QUESTIONE DI BUROCRAZIA, NON DI SOLDI…”

TARDINI COPERTO O RIFATTO PER IL CENTENARIO? NON E’ UNA MISSION IMPOSSIBLE…

VALENTINI (STS) E’ IL NUOVO AD DEL PADOVA: “AMICI SI’, MA NON SATELLITI DEL PARMA. LA RISTRUTTURAZIONE DEL TARDINI E’ POSSIBILE ANCHE SENZA LA LEGGE SUGLI STADI”

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 57 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

5 pensieri riguardo “GRANDI PULIZIE DI FERRAGOSTO AL TARDINI

  • 14 Agosto 2013 in 11:41
    Permalink

    il minimo sindacale,del resto mala tempora currunt,accontentiamoci di nascondere la polvere sotto lo zerbino per il momento,per il resto c’e’ ancora una settimana di tempo,per il bagno delle donne..possono sempre farla in piedi 🙂

  • 14 Agosto 2013 in 16:35
    Permalink

    mio nonno le chiamava pulizie da mezzadro……

  • 14 Agosto 2013 in 18:29
    Permalink

    Passerebbero anche dalla mia cantina?

  • 14 Agosto 2013 in 18:45
    Permalink

    Che a Collecchio siano arrivati gli echi dei conati di vomito dei tifosi ??? Pare di sì ! Apro la campagna” un giocatore mediocre in meno per uno stadio più pulito e più accogliente”
    Si dice che a Mesbah comincino a fischiare le orecchie…. della serie .: tacchino che il giorno del ringrazIamento sente bussare alla porta del serraglio e con gli occhi sbarrati e la strizza al culo urla: CHI E’???
    Luca

  • 14 Agosto 2013 in 19:00
    Permalink

    per il catering avranno chiamato quelli di “come ti cambio il ristorante”

I commenti sono chiusi.