GIORNALISTI IN POSA PER “PARMA FACCIAMO SQUADRA”: CHI REGALA UNA SPESA ONLINE DA’ UN CALCIO ALLA POVERTA’ – Fotogallery amatoriale dal backstage

image(gmajo) – Ieri, mercoledì 11 settembre 2013, stadiotardini.it  vi ha riferito della foto di gruppo “trasversale” di svariati giornalisti attivi in città in varie testate, radunati come testimonial dai volontari di Forum Solidarietà nella redazione della Gazzetta di Parma, per fare squadra e dare un calcio alla povertà. L’iniziativa, che mira a sensibilizzare sulla tematica della spesa solidale aveva già visto coinvolte altre categorie, prima di tutti il Parma di Nevio Scala, e poi il Club dei 27, i Commercianti di Via D’Azeglio, gli Edicolanti, i Medici, i Vigili del fuoco) e presto se ne aggiungeranno anche altre. che a propria volta poseranno con carrelli e cesti della spesa per chiedere alla città di donare P9114175prodotti alimentari alle 2.500 famiglie di Parma che vivono in povertà, attraverso il sito internet www.parmafacciamosquadra.it, che ha già raccolto 12.000 euro. Dopo aver pubblicato ieri le foto “professionali” scattate dal fotoreporter Marco Vasini, oggi stadiotardini.it  vi propone una fotogallery amatoriale dal backstage, con scatti di Francesca Moretti.“La povertà anche a ParmaP9114179 aveva ricordato Arnaldo Conforti, direttore di Forum Solidarietà – è un’emergenza sempre più grande. L’ultimo rapporto di Confcommercio ha dipinto un paese dove la crisi crea ogni giorno 615 nuovi poveri. La nostra città non è immune da questa drammatica deriva. Dal suo osservatorio, negli ultimi tre anni, il volontariato ha contato oltre 2500 famiglie che hanno bussato alla porta in cerca di aiuto. P9114195Pressappoco 8500 persone in grave difficoltà, a Parma, oggi. E il numero è in aumento, senza contare il sommerso”. E i giornalisti non sono rimasti insensibili al richiamo: il prossimo 25 settembre, infatti, nella sede di Via Bandini 6, ci sarà un incontro operativo per decidere le prossime mosse, dalla possibilità di girare uno spot, alla creazione di una sorta di  simil-Telethon  a reti unificate, magari all’interno dei contenitori di P9114200punta delle tv (Parma Europa di Teleducato ed Agorà di Tv Parma). Il giorno dopo il set, Arnaldo, Francesca, Clelia e Maurizio di Forum Solidarietà hanno mandato a tutti gli attori  il proprio “grazie per la disponibilità e l’entusiasmo con il quale avete scelto di diventare ambasciatori della campagna. Siamo certi che il vostro sostegno contribuirà sensibilmente a dare ossigeno alle tantissime famiglie che il volontariato, P9114205con questo progetto, sta cercando di aiutare. 700 quelle che si appoggiano a Emporio Parma, 200 a Emporio Valtaro  (aperto solo da una manciata di giorni) e sono altrettante le famiglie seguite dalle Caritas di Parma e Fidenza. Resta il pensiero delle tante persone in lista d’attesa e delle tantissime che non trovano il coraggio di uscire allo scoperto, chiedendo aiuto ai servizi. La situazione ci coinvolge e ci preoccupa profondamente,  sapervi della “squadra” è un grande sollievo. Grazie ancora!”

Info: Centro Servizi per il volontariato in Parma
0521/228330
informa@forumsolidarieta.it www.forumsolidarieta.it

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

GIORNALISTI IN POSA PER “PARMA FACCIAMO SQUADRA”: CHI REGALA UNA SPESA ONLINE DA’ UN CALCIO ALLA POVERTA’ – Foto di Marco Vasini

IL PARMA DI SCALA FA SQUADRA PER IL VOLONTARIATO: CHI REGALA UNA SPESA ONLINE DA’ UN CALCIO ALLA POVERTA’

IL PARMA DI SCALA SUL SET DEL TARDINI PRO FORUM SOLIDARIETA’. E PIOVANI CINGUETTA LA SUA EMOZIONE

MINOTTI E LA SUA ALFETTA DA COMMISSARIO LO GATTO, APOLLONI IN LACRIME PER UN’AMICIZIA PIU’ FORTE DEL DUALISMO FRATRICIDA NELLA NOTTE DELLA FINALE MONDIALE – I video della intera serata organizzata da Forum Solidarietà

LACRIME, EMOZIONI, RICORDI E VOLONTARIATO NELLA CONVERSAZIONE DI APOLLONI E MINOTTI CON PIOVANI – Fotogallery amatoriale della serata organizzata da Forum Solidarietà

AMELIA E LUCARELLI CONVERSANO CON PIOVANI DI VOLONTARIATO. E NON SOLO… (I video della serata organizzata da Forum Solidarietà)

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.