I BOYS A CARPI PER SOSTENERE IL GEMELLATO EMPOLI. LUNEDI SERA A TIFARE ROMA AL TARDINI ARRIVERANNO CIRCA 700 SUPPORTERS

DSC01054(gmajo) – Seguire la propria squadra del cuore, se non si è fidelizzati al Ministero, risulta ancora  piuttosto difficile, al di la di una deregulation cui spesso si accenna, ma che tarda ad arrivare. Per i supporter della Roma la “beffa” è che solo dopo il match di lunedì sera (egoisticamente noi pramzàn possiamo dire “meno male”…) potranno viaggiare pur risultando fidelizzati solo al proprio club, ma non alla vecchia TdT. Sono circa 7.000 i supporter giallorossi che sono in possesso di questa carta, che peraltro è sostanzialmente analoga S__6D81all’altra, ma sapete com’è il principio… Domani sera all’Ennio, secondo quanto riferitoci informalmente dal delegato alla sicurezza Stefano Perrone, non dovrebbero esserci più di 700 tifosi ospiti, di cui solo la metà in arrivo dalla capitale. I nostri Boys, intanto, come si può notare nella foto scattata da stadiotardini.it poco fa allo Stadio Cabassi, oggi inaugurato, sono andati a scaldare la voce nella vicina Carpi, che ospita il gemellato crociato Empoli, sostenuto dai suoi Desperados

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

6 pensieri riguardo “I BOYS A CARPI PER SOSTENERE IL GEMELLATO EMPOLI. LUNEDI SERA A TIFARE ROMA AL TARDINI ARRIVERANNO CIRCA 700 SUPPORTERS

  • 14 Settembre 2013 in 16:17
    Permalink

    Siamo sicuri che non arrivino i tifosi della Roma senza TdT?
    Non vorrei che ricapitasse un Parma-Inter dell’anno della retrocessione…

    • 14 Settembre 2013 in 16:22
      Permalink

      Così pare al delegato sicurezza, che mi è parso piuttosto tranquillo sul tema. Quel Parma-Inter era decisivo per il loro scudetto, oltre che per la nostra retrocessione. D’accordo che la Roma adesso vive un momento di forte entusiasmo, ma non penso ci sia la voglia di grandi esodi di massa. Certo qualcuno, per via del temporaneo rigetto del Tar alla possibilità di presenziare senza TdT potrebbe fare qualche azione dimostrativa. Ma non penso si muovano in gran numero…

      Cordialmente

      Gmajo

  • 15 Settembre 2013 in 01:55
    Permalink

    Trovo vergognoso che non venga vietata la trasferta dopo i fatti di Roma-Hellas Verona, ma si sa, quando ci sono di mezzo alcune squadre la giustizia sia sportiva che ordinaria non fa mai il suo corso.

    • 15 Settembre 2013 in 14:59
      Permalink

      Beh, il Tar ha sospeso il ricorso e da Roma arriveranno in due gatti. Non mi pare abbiano avuto trattamenti di favore, proprio anche in virtù delle malefatte col Verona

      Cordialmente gmajo

  • 15 Settembre 2013 in 10:48
    Permalink

    Gli ultrà romanisti da quest’anno hanno la tessera del tifoso per le trasferte ma gli è stata sospesa x 2 giornate, x casini fatti la scorsa stagione e questa. Finita la sospensione, se non faranno altri casini, potranno tornare a viaggiare. A Parma di sicuro non verranno, tanto + ke è di lunedì sera!
    Alla festa del Centenario e con il Chievo ragazzi dei Boys dicevano che avrebbero fatto la stessa carta, però il Parma nn mi pare l’abbia ancora presentata. Lei sa qlc Majo?

  • 15 Settembre 2013 in 11:54
    Permalink

    PS: la trasferta dei romanisti a PR era cmq da vietare visti i precedenti specifici. Tutte le volte hanno accoltellato qlc. Ok la repressione sarà na brutta bestia….. ma meglio degli accoltellati!!!!!!

I commenti sono chiusi.