NON SOLO “META ENERGIA”: C’E’ ANCHE IL “PARMIGIANO” OBI NEL MOTORE CROCIATO – Il video e le foto della presentazione

slide presentazione obi(gmajo) – Se nel pezzo precedente ci siamo concessi un po’ di cazzeggio, a proposito della tempestiva presentazione di Meta Energia, nuovo partner commerciale del Parma, che di energia, dopo le prime due giornate di campionato sembra avere davvero bisogno, essendo giù come il petrolio, siamo ora a conoscere il parmigiano Obi, cresciuto calcisticamente e non solo dalle nostre parti – militava imagenelle fila del Castello a Basilicagoiano – e tornato a queste latitudini per gentile concessione dell’Inter che ce lo ha prestato. E lui, mancino naturale, ma eclettico della mediana, davvero, è uno che sul campo (indosserà la casacca numero 20), qualora il gerontofilo Donadoni si degnasse di schierarlo, potrà infondere energie positive.

Ecco la trascrizione delle sue risposte alle domande di stadiotardini.it

DSC00764“Diciamo che la concorrenza è ovunque. Ci sono tanti giocatori forti, quindi io sicuramente dovrò lavorare tanto per conquistarmi il posto. Non mi reputo un titolare fisso, comunque sono a disposizione del mister, e darò tutto quello che posso per giocare. Ho visto le prime due partite del Parma: nella prima, quella col Chievo, è stato un po’ sfortunato, ma ho visto una squadra in crescita che sono convinto possa dire la sua durante il campionato”.

FOTOGALLERY AMATORIALE

(cliccare su ogni singola immagine per ingrandirla)

DSC00741

DSC00751

DSC00752

DSC00753

DSC00754

DSC00755

DSC00757

DSC00759

DSC00760

DSC00761

DSC00762

DSC00764

DSC00766

DSC00767

DSC00768

DSC00769

DSC00770

DSC00772

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.