Gabriele Majo

Gabriele Majo, 59 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

2 pensieri riguardo “ABBRACCI, FOTO E AUTOGRAFI CON THURAM ALLA PRESENTAZIONE DEL SUO VOLUME “LE MIE STELLE NERE” DA FELTRINELLI – fotogallery amatoriale

  • 3 Ottobre 2013 in 09:18
    Permalink

    Ma Thuram non ci sarà ii giorno 13 del trofeo del centenario? perchè non risulta dall’elenco dei giocatori presenti,vista la sua presenza a Parma era auspicabile che ci fosse anche il giorno della partita.
    Mancherà tutto il trio difensivo Thuram Sensini Cannavaro,peccato,mi dispiace particolarmente per Sensini che mi sarebbe piaciuto rivedere,ma se non sbaglio allena in Argentina e dovrebbe essere impegnato,ma gli altri due?
    anche Di Vaio,che però gioca in Canada e Pietro Strada mi sarebbe piaciuto vedere…
    E forse vedremo il famoso trio Zola Crespo Chiesa che Ancelotti non ci fece mai vedere,sacrificando Zola,forse per giusta causa,visti i risultati del duo d’attacco e quelli del Parma!

  • 3 Ottobre 2013 in 11:32
    Permalink

    Dovremo festeggiare Thuram?
    Quello che ci ha zittiti quando indossava il bianco-nero?
    Quello che ci ha accusato di essere razzisti perché insultavamo anche i giocatori neri?
    Quello accusato più volte di violenza sulle donne?
    Andate avanti voi, è meglio.

I commenti sono chiusi.