CALCIO & CALCIO PIU’ : STASERA ALLE 21 SI DIBATTE SULL’INVASIONE NEROVERDE PER IL DERBY, LE STRATEGIE DI DONADONI, E L’ASSENZA DI ASPRILLA ALLA GARA DELLE STELLE DEL CENTENARIO

(Michele Angella, dal TG di Teleducato) – A Sassuolo e in tutta l’area medio-padana il tam tam è già scattato: obiettivo riempire il settore ospiti del Tardini domenica per la sfida contro il Parma in programma alle 12.30. Risultato che potrebbe essere ottenuto anche grazie ai circa 3mila abbonati neroverdi residenti in territorio reggiani, i quali vivono la sfida anche sotto il profilo del campanile. Della gara di domenica si inizierà a dibattere questa sera nella terza puntata di Calcio & Calcio Più, in onda stasera alle ore 21 in diretta su Teleducato.

Al centro dell’attenzione anche le strategie di Donadoni e le mosse per sostituire gli squalificati Amauri e Marchionni. Donadoni punterà sulla continuità o riserverà qualche sorpresa? Magari provando quel tridente tanto invocato da molti tifosi? Spazio inoltre alla questione personalità: il Parma, a Firenze, ha ottenuto un punto d’oro, meritatissimo, ma ancora una volta ha mostrato carenze in fatto di carattere e di gestione del risultato.

imageIn scaletta anche l’annunciato forfait di Tino Asprilla alla festa del Centenario in programma il 13 ottobre al Tardini: la stella colombiano ha fatto sapere di avere già un impegno per quella data nel suo paese. Una notizia che però ha creato non poco rammarico tra i tifosi. Per intervenire da casa è possibile chiamare al numero telefonico 0521.992820 oppure fare riferimento alla pagina  facebook dell’emittente.

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

“CARMINA ASPRILLA” / CARO TINO, FAI UNA CAPRIOLA E GIOCA LA PARTITA DEL CENTENARIO…

NON CI SARA’ ASPRILLA ALLA PARATA DELLE STELLE DEL 13 OTTOBRE. L’ATTACCANTE LO HA RIVELATO ALLA GAZZETTA DI PARMA: “MI E’ DISPIACIUTO CHE ABBIANO PRESO PABON SENZA CONSULTARMI”

ASPRILLA, IL GRANDE ASSENTE ALLA PARATA DELLE STELLE. MECACCI, LA MADRINA DEL CENTENARIO, A STADIOTARDINI.IT : “PECCATO, MA COME GLI ALTRI LO ABBIAMO MESSO NELLE CONDIZIONI DI ESSERCI”

CONOSCIAMO MARIANNA MECACCI, LA MADRINA DEL CENTENARIO CROCIATO, CHE CURA TUTTI GLI EVENTI ORGANIZZATI DA AGB SPORT MANAGEMENT, FONDATA DAL NOTO PROCURATORE GIUSEPPE BOZZO

PRESENTATE AL TARDINI LE INIZIATIVE DEL CENTENARIO: IL 13 OTTOBRE STELLE CROCIATE VS STELLE GIALLOBLU’, IL 16 DICEMBRE AL REGIO LA PREMIAZIONE DELLA TOP 11 DEL SECOLO (video)

CALCIO & CALCIO PIU’ / L’ESPULSIONE DI AMAURI: MAJO CRITICA DESIGNAZIONE ED OPERATO DI GERVASONI, MENTRE BONI VUOLE CERRI TITOLARE A FIRENZE (video)

CALCIO & CALCIO / IL PAREGGIO DI GOBBI NON SMUOVE BONI, L’ANTI-DONADONI: “ERA MEGLIO PERDERE…”. E PER PALLINI SANSONE E’ DEPRESSO

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.