IL GHIRO, OSPITE DEL “GUFO ALL’INCONTRARIO” ZAZZARONI A DJ FOOTBALL CLUB, COCCOLA CASSANO E PAROLO

(gmajo) – Poco fa il presidente del Parma Tommaso Ghirardi è stato ospite telefonico della trasmissione Dee Jay Football club condotta da Ivan Zazzaroni, che qualche settimana fa, appena prima dell’inizio della striscia positiva del Parma interrottasi a Verona, aveva “gufato” i ducali, durante un workshop di Sportitalia, pronosticandone la retrocessione. E’ stato lo stesso conosciuto giornalista ad andare sul tema, ironizzando con se stesso e dando del gufo al Ghiro, perché da la maledizione si è riversata sul Bologna, squadra della sua città. “Diciamo che hai gufato i bolognesi”, ha scherzato a propria volta Ghirardi, prima di tessere le lodi non solo di Cassano, ma anche di Parolo, rispondendo ad una domanda di Fabio Caressa, che con “Zazza” conduce il programma cult: “Io non voglio dire frasi fatte, però, quando ho preso Cassano, tanti mi hanno visto come un pazzo, come una persona che faceva l’ennesimo errore: invece è un giocatore che dà soddisfazione al presidente quando gioca, e devo dire che anche quando non gioca si sta comportando in maniera molto normale. Questo non è perché voglia sempre parlare di Cassano, perché non è giusto verso gli altri giocatori, perché se devo dire la verità, secondo me, oggi, uno dei migliori è Parolo, che sta facendo un grandissimo campionato: perciò, guardando la partita, guardando il calcio, Parolo è un giocatore che sta facendo meglio ed è veramente un bravissimo ragazzo, e sono molto contento per lui. Però noi presidenti, come noi tifosi, dobbiamo divertirci, perciò dei giocatori, degli artisti come Cassano ti fanno divertire e ripeto,la grande sorpresa è forse che tutti quelli che pensavano fossi matto si stanno ricredendo perché il giocatore si è messo in forma, da grande professionista, e si vede che a Parma c’è un’aria buona, e le cose stanno andando molto bene.”

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.