domenica, Luglio 21, 2024
News

AGENZIE DI OGGI: AMMENDE AL PARMA E A LEONARDI PER LA VICENDA PROCURATORI; SACCHI: “CRISTIANO RONALDO FU VICINISSIMO AL PARMA”; LARINI NUOVO DS DEL NOVARA

La Commissione disciplinare nazionale, presieduta oggi da Claudio Franchini, ha inflitto una serie di sanzioni nei confronti di club, dirigenti, calciatori e agenti per la violazione del Codice di Giustizia Sportiva e del Regolamento Agenti, accogliendo le richieste di patteggiamento ai sensi dell’art. 23 CGS. Ammende per le cinque societa’ deferite ed i rispettivi legali rappresentanti: Lecce (� 2.668,00), Napoli (6.000,00), Novara (12.000,00), Torino (20.000,00), Parma (10.000,00); per Urbano Cairo (Torino) inibizione di 15 giorni e ammenda di � 35.000,00; per Aurelio De Laurentiis (Napoli) ammenda di 8.000,00; per Pietro Leonardi (Parma) ammenda di 10.000,00. Riguardo ai calciatori coinvolti, squalifica di 1 mese e 10 giorni oltre all’ammenda di 8.000,00 per Capucho Jedaias Neves; ammende per Matteo Rubin (24.000,00) e Riccardo Meggiorini (14.000,00). Sospensione della licenza per due agenti di calciatori: Andrea D’Amico (6 mesi, oltre al divieto per altrettanti mesi di partecipare a qualsiasi attività nell’ambito del calcio e ammenda di 33.000,00) e Luca Pasqualin (1 mese e 10 giorni, oltre al divieto per lo stesso periodo a partecipare a qualsiasi attività nell’ambito del calcio e ammenda di � 14.000,00); solo un’ammenda, invece, per un altro agente di calciatori, Davide Lippi (� 6.000,00). La Commissione disciplinare si e’ infine riservata la decisione per le rimanenti posizioni: Mauro Pederzoli (all’epoca dei fatti DS del Novara con poteri di rappresentanza), Pierandrea Semeraro (all’epoca dei fatti Presidente del Lecce), Sergio Porcedda (all’epoca dei fatti Legale rappresentante del Bologna), Alessandro D’amico (collaboratore della Societa’ di Agenti PDP Srl), Giocondo Martorelli, Bruno e Augusto Carpeggiani (agenti di calciatori), la societa’ FC Bologna.

CALCIO: SACCHI “CRISTIANO RONALDO FU VICINISSIMO AL PARMA”

PALERMO (ITALPRESS) – “Quando ero direttore tecnico al Parma cercammo di comprare Cristiano Ronaldo dallo Sporting Lisbona per 11 milioni di euro.” E’ la rivelazione che Arrigo Sacchi, oggi coordinatore tecnico delle nazionali giovanili della Figc, ha rilasciato nella trasmissione “Tutti convocati” su Radio 24. “A dire la verita’ Cristiano mi piaceva di più quando giocava nel Manchester United – continua Sacchi – Nessuno con il suo istinto del gol? Non mi sembra che Messi sia da meno e anche l’altro Ronaldo, il Fenomeno, era incredibile da questo punto di vista. Anzi, lui correva molto meno di Cristiano Ronaldo tanto che durante una partita tra Real Madrid e Valencia, quando ero direttore tecnico delle ‘merenegues’, calcolammo che Ronnie corse addirittura meno di Iker Casillas, il portiere. Il brasiliano ti scartava anche da fermo con capacità di dribbling uniche mentre
Cristiano ha bisogno di spazio per la sua velocità”.

 

CALCIO: NOVARA. LARINI E’ IL NUOVO DIRETTORE SPORTIVO
PALERMO (ITALPRESS) – Fabrizio Larini, dopo le esperienze in società come Parma, Atalanta e Udinese, è il nuovo direttore sportivo del Novara, dove prende il posto di Cattani. “L’entusiasmo che ho visto nel dottor De Salvo mi ha spinto ad accettare immediatamente questa nuova avventura – le sue prime parole – Sono onorato di poter dare seguito al progetto della proprietà, mettendo a disposizione la mia esperienza. Sono determinato e voglioso di cominciare questo percorso”.
La presentazione ufficiale di Larini è stata fissata per lunedì prossimo alle 14.30 nell’Aula 1 del Centro Sportivo “Novarello-Villaggio Azzurro”.

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

5 pensieri riguardo “AGENZIE DI OGGI: AMMENDE AL PARMA E A LEONARDI PER LA VICENDA PROCURATORI; SACCHI: “CRISTIANO RONALDO FU VICINISSIMO AL PARMA”; LARINI NUOVO DS DEL NOVARA

  • Gabriele

    Ciao Direttore, ė per una sorta di responsabilità oggettiva? Scusami ma non ricordo quale fosse la contestazione.
    C. Ronaldo, Figo, Signori, Baggio, Roberto Carlos..a volte non ci pensa ma si può prendere il palo anche sul mercato

    • Anche Rivaldo, se non ricordo male, era stato un “palo” clamoroso di mercato. Se non lo confondo con qualcun altro, mi pare fosse presente il suo nome in una lista di nuovi acquisti che avrebbero dovuto essere, ben scanditi, in un promo pubblicitario della campagna abbonamenti che mi avevano commissionato illo tempore. Salvo poi chiamarmi dicendo di soprassedere…

      L’ammenda al Parma e a Leonardi (che peraltro erano in buona compagnia, e comunque dovrebbe trattarsi solo di un primo step) era per una serie di irregolarità nei rapporti con i procuratori, in particolare per i loro compensi. Ma direi che si tratti di poco più di un divieto di sosta. Tant’è che non gli hanno tolto punti dalla patente…

      Cordialmente

      Gmajo

  • ricordo bene che dovevano essere presentati alla stampa cafu’ e rivaldo,misteri della fede crociata,io sono agnostico il parma non esiste

    • Bravo Assioma. Già Cafù… In effetti lo spot che avevo registrato, ma mai andato in onda, iniziava appunto con “Cafù, Rivaldo…”. Poi, però, è rimasto solo sulla “cassetta”. Che se la ritrovassi potrei donarla al Museo del Centenario…

      Cordialmente

      Gmajo

  • Gabriele

    Ok, grazie. E bravo su Rivaldo, che, se non erro, era tra i giocatori indicati da Capello (poi liberatosi per andare al Real).

I commenti sono chiusi.