domenica, Luglio 21, 2024
In EvidenzaNewsVideogallery Amatoriale

CARLO CHIESA DA CANTANTE ALLA 23^ FESTA DEL PARMA CLUB TRAVERSETOLO A RADIOCRONISTA DELLE STELLE STASERA A JUMPING (PALACASSA, ORE 20). Il video della performance con Benecchi

DSC08762(gmajo) – Hernan Crespo, quale radiocronista d’eccezione per la partita di beneficenza “Ex Glorie vs Cavalieri” – arbitrata dal “nostro” Matteo Agoletti (che poi ci invierà il suo esclusivo “referto”) che si disputerà questa sera alle ore 20 circa al Palacassa, nel quadro del maxi evento “Jumping”, concorso internazionale di salto a ostacoli – non poteva che scegliere Carlo Chiesa, che con la sua radiocronaca-cult ha reso ancor più immortale il famoso gol definitivo alla Juve, raggiunto DSC08756dai crociati ridotte in nove, valso un pareggio dal sapore di vittoria. Stasera, Chiesa, sarà affiancato da Carlo Rotunno, esperto di equitazione: con lui narrerà live le epiche gesta dei convocati: (Hernan Crespo, Paolo Vanoli, Francesco Toldo, Filippo Maniero, Paolo Orlandoni, Dino Baggio, Cristian Brocchi, Matteo Guardalben, Diego Fuser, Roberto Sosa, Salvatore Bagni; Rodrigo Pessoa, Flavio Abreu Bernardes, Steve Guerdat, Cian O’Connor, Natale Chiaudani, Piergiorgio DSC08760Bucci, Lorenzo De Luca, Alberto Zorzi, Cassio Rivetti); ieri sera, invece, per la sua performance canora nella 23^ Festa del Parma Club Traversetolo, svoltasi nella club house del Parma FC di Collecchio, come partner aveva niente di meno che il presidente del sodalizio Paolo Benecchi: è infatti un must della serata gialloblù (lo documentammo anche un anno fa al Castello di Felino) che Benecchi, allieti i presenti con le sue DSC08763indubbie doti canore, che voi stessi potrete apprezzare cliccando sull’esclusivo video amatoriale registrato da stadiotardini.it. (Clicca qui per vedere altri video della serata; clicca qui per vedere la fotogallery amatoriale). Chiesa, the voice, meglio di Benecchi? Pochi lo sanno, però, ma il noto radiocronista, ex conduttore di Pronto chi Parma, vanta pure un glorioso passato da cantante: dunque la sfida, con l’accompagnamento della band di Barbara Barbieri, era decisamente impari…

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".