PALETTA VERSO LA FINE DEL CALVARIO: CONVOCAZIONE “PREMIO” DI DONADONI CHE LO HA INSERITO TRA I 24 PER PARMA-LAZIO

DSC06901(gmajo) – E’ una convocazione più virtuale che reale quella di Roberto Donadoni per Gabriel Paletta, inserito nel listone dei 24 per Parma-Lazio. Il difensore, infatti, con ogni probabilità finirà in tribuna per lasciar spazio sul referto ufficiale agli altri 23 chiamati che, al contrario di lui, sono tutti abili e arruolabili anche dal punto di vista medico. E’ una convocazione, infatti, dal sapore prettamente psicologico, fatta per farlo riavvicinare al clima partita, con la presenza in ritiro: segnale tangibile che la fine del calvario è alle porte. Mi pare oggettivamente meno probabile possa andare in panchina, in quanto chi finisce sulla distinta è da considerarsi pronto e pienamente recuperato, ma non mi pare proprio possa essere il suo caso, essendosi allenato con il gruppo appena in un paio di sedute. Il ritorno, programmato per dopo la sosta, potrebbe esser però DSC06911facilitato con questa sorta di manovra di avvicinamento (anticipata stamani da Sandro Piovani sulla Gazzetta di Parma), anche se, nell’ultima settimana, il difensore era stato avvistato sia all’Ospedale Di Vaio di Fidenza, che al CPR, dove immagino abbia effettuato controlli e proseguito cure. A inizio settimana avevamo raccolto indiscrezioni (qualificate) che ancora consigliavano prudenza, poi, il ritorno in gruppo e la convocazione. La prima stagionale, come rimarcato dal sito fcparma.com, che, DSC06924nel riportare l’elenco, ha citato gli indisponibili Galloppa, Okaka, Pavarini e Gargano, quest’ultimo poiché convocato in Nazionale. Donadoni, da stadiotardini.it sollecitato sul tema in conferenza stampa, come già abbiamo riferito in precedenza, si è espresso in questi termini: “Paletta ha cominciato da due o tre giorni a fare qualcosina – così, ancora in  maniera molto soft – con la squadra, e questa è una cosa positiva. Non lamenta particolari problemi, però è DSC07003un percorso, il suo, che anche dal punto di vista della tempistica va rispettato. Abbiamo questa sosta che lo farà ulteriormente avvicinare. E questo è estremamente importante per lui, perché è dall’inizio del campionato che non è con la squadra ed è una mancanza,;al di là di quello che può essere il peso e il valore del giocatore, anche dal punto di vista suo personale è importante che cominci ad assaporare quello che è il gruppo e la convivenza”.

L’ELENCO DEI CONVOCATI PER PARMA-LAZIO

30 ACQUAH Afriyie

11 AMAURI

91 BAJZA Pavol

28 BENALOUANE Yohan

7 BIABIANY Jonathan

2 CASSANI Mattia

99 CASSANO Antonio

43 CORIC Marijan

19 FELIPE

18 GOBBI Massimo

25 KONE’ Mory

6 LUCARELLI Alessandro

32 MARCHIONNI Marco

23 MENDES Pedro

3 MESBAH Djamel

83 MIRANTE Antonio

24 MUNARI Gianni

20 OBI Joel

29 PALETTA Gabriel

17 PALLADINO Raffaele

16 PAROLO Marco

87 ROSI Aleandro

21 SANSONE Nicola

10 VALDES Jaime

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

One thought on “PALETTA VERSO LA FINE DEL CALVARIO: CONVOCAZIONE “PREMIO” DI DONADONI CHE LO HA INSERITO TRA I 24 PER PARMA-LAZIO

  • 10 Novembre 2013 in 00:23
    Permalink

    Hai fatto benissimo ad andare sul tema,purtroppo ne sappiamo tanto come prima,ormai manca solo il plastico di bruno vespa

I commenti sono chiusi.