giovedì, Giugno 13, 2024
NewsVideogallery Amatoriale

ATLETI. IL CALENDARIO DEL PARMA FC CON L’ASSOCIAZIONE GIOCO POLISPORTIIVA E’ IN VENDITA ALLO STORE E ALLA MOSTRA DEL CENTENARIO – Il video della conferenza stampa

IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA

CLICCA QUI PER VEDERE LA FOTOGALLERY AMATORIALE DELLA PRESENTAZIONE

image

IL COMUNICATO STAMPA DEL PARMA FC

(Ufficio Stampa Parma FC) – Parma, 20 dicembre – Il calendario si chiama Atleti. Dove, in quel punto, sta tutto il significato dello sport. Senza barriere, senza distinzioni. Non ci sono atleti di serie A e di serie B, normodotati o diversamente abili. L’emblema del calendario benefico, realizzato dal Parma Fc al completo (staff tecnico e societario incluso) con gli atleti dell’Associazione Gioco Polisportiva di Parma, è questo. Insieme ai crociati, in posa, da gennaio a dicembre, ci sono i ragazzi della Magik Basket, determinanti per la realizzazione del calendario, dei gruppi calcio, nuoto, handbike, danza e hockey. Tutti assieme, per un unico obiettivo, con il patrocinio del Comune e della Provincia: raccogliere fondi per l’Associazione e per la Polisportiva Va’ Pensiero, che veicola lo sport come strumento e occasione di confronto tra persone uguali, tutt’altro che diverse.

Alla presentazione, stamane al Tardini, erano presenti: l’amministratore delegato del Parma Fc Pietro Leonardi, Massimo Carpino e Marco Marchi di Parma Brand, per l’associazione Gioco Polisportiva il Presidente Marco Tagliavini e per Va’ Pensiero il presidente Mario Di Egidio.

Queste le loro dichiarazioni:

Pietro Leonardi: "Sono molto sensibile su questi temi, sia a livello personale sia come dirigente del Parma. Quest’iniziativa mi ricorda quanto feci a Udine, dove riuscimmo a creare un legame forte e profondo con gli sportivi portatori di handicap. Noi abbiamo l’obbligo come società di impegnarci su questo fronte, è un piccolo gesto che va preso come gesto iniziale. Parma dovrà incentivare sempre più questo genere di iniziative"

Massimo Carpino e Marco Marchi: "Stiamo dedicandoci a chi pratica sport in modo diverso. I nostri giocatori sono eccezionali. E’ un piccolo gesto, ma intende far trasmettere il calore della nostra squadra anche a chi è meno fortunato. C’è la volontà di costruire un progetto comune. Il calendario si trova allo store, così come alla Mostra del Centenario. Il Centro Coordinamento metterà inoltre a disposizione di tutti gli abbonati e i tifosi del Parma il calendario, ove ci fosse richiesta"

Marco Tagliavini e Mario Di Egidio: "Abbiamo trovato una grossa disponibilità da parte del Parma, ci siamo sentiti come in serie A. La nostra realtà questa stagione compie 30 anni, crediamo di aver raggiunto un traguardo importante. Prendiamo questo momento come un altro inizio, per fare tante altre cose importanti. Ne dobbiamo fare ancora, da domani torniamo al lavoro per prenderci altri risultati. Il nostro territorio ha bisogno di un Parma Calcio che dimostra, come ha fatto, di avere una mentalità non solo sportiva"

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

LEONARDISMI NATALIZI / “CASSANO? IERI ERA A PRANZO CON ME, E OGGI SI E’ ALLENATO CON I COMPAGNI. MULTATO? CERTO, COME GLI ALTRI SQUALIFICATI: NON E’ FIGLIO DELL’OCA BIANCA…”

LEONARDISMI NATALIZI / IL PLENIPOTENZIARIO AI DISSIDENTI: “VE L’HO DATA VINTA…”–Il video e la fotogallery amatoriale del brindisi natalizio al Tardini con i giornalisti

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".