COME VOLEVASI DIMOSTRARE: CASSANO SI E’ LIBERATO DELLA MASCHERINA DOPO UN MINUTO E MEZZO DALL’AVVIO DI INTER-PARMA… Il video con la radiocronaca di Umberto Avallone di Radio Rai

imageMILANO – dal nostro inviato – Gabriele Majo – Siamo stati dei facili profeti: nell’Ubi Majo di poche ore fa avevo scritto del timore di Enrico Campari, il produttore della mascherina in fibra di carbonio, che Cassano emulasse Borriello che proprio sul terreno di San Siro, tre anni fa, aveva gettato la sua protezione. E puntualmente FantAntonio, dopo 1’ e 30’’ dall’avvio di Inter-Parma si è liberato con un gesto analogo della maschera che imageevidentemente gli dava fastidio e lo condizionava psicologicamente. Durante il riscaldamento Cassano aveva già dato qualche segnale di intolleranza al corpo estraneo sul viso, ma lo ha concluso indossandolo regolarmente. Poi è entrato in campo, prima del lancio un minuto e mezzo dopo. Ora ci sarà da sperare che nessuno degli avversari approfitti del suo punto debole…

IL VIDEO AMATORIALE CON IL RACCONTO DI UMBERTO AVALLONE DURANTE LA RADIOCRONACA DI RADIO RAI DALLO STADIO GIUSEPPE MEAZZA

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

“UBI MAJO” – TU COME LI VEDI? IL MAJOMETRO DEI CROCIATI PRIMA DI INTER-PARMA: “CASSANO RIBELLE DELLA MASCHERINA?”

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.