domenica, Luglio 21, 2024
Gossip WriterNews

GOSSIP WRITER / PER I BRUFOLI DI CASSANO FUTILE LITE VIRTUALE SU INSTAGRAM TRA LA MARCIALIS E GUENDALINA: “DI DONNE FACILI COME TE FANTANTONIO NE HA AVUTE 700…”

image(Gossip Writer) – Il popolo gossipparo si è divertito ieri a leggere gli edificanti inserimenti su Instagram di Carolina Marcialis, moglie di Antonio Cassano, in risposta a Guendalina Tavassi, che aveva postato sul social network una sua conservazione su WhatsApp con una sua amica,la quale aveva scritto: “Io mi metterei con Antonio Cassano solo per schiacciargli i brufoli“. Lady FantAntonio ha reagito con decisione: ““Mi meraviglio di una donna o se così si può chiamare con 2 figli, di quasi 30 anni che si mette a scrivere cattiverie gratuite senza nessuna motivazione!! Pensa a te e alla sofferenza che hai provocato a tua figlia che ci ha rimesso x il fallimento di una mezza donnetta dello spettacolo!! Cerca almeno con il secondo figlio di riuscire crescerlo come si deve magari ti do lezioni su come si crescono i figli e come si tiene su una famiglia unita!! Pensi di essere onnipotenti solo per 2 t… finte e 2 labbra da…vabbè lasciamo stare!! Comunque dal basso dei miei 22 anni sicuramente sono molto più intelligente e matura di te!! E poi x mio marito ti leccheresti le dita… di donne facili come te ne ha già avute 700!! Fatti una vita…fallita!!“. L’imperturbabile Guendalina ha poi cercato di mettere i puntini sulle i: “Se leggi bene nessuno ti ha offesa , ti avevo menzionata perche avevi dei leggings uguali ad una mia amica , ed un altra persona ha scritto semplicemente una battuta su Cassano, non vedo il perché di tutta questa tua cattiveria nei miei confronti infondata dal momento che neanche mi conosci“. Carolina ribatte: “Forse non hai capito il mio nome e quello di mio marito dalla tua bocca sporca non deve neanche uscire…invece che ridere e pensare a spremere i brufoli spremiti quel poco di cervello che hai!!“. E Guendalina risponde ancora tra i vari commenti: “Ma non e’ uscito dalla mia bocca perché era una conversazione scritta e poi leggi bene non ho scritto A su di te ripeto, continui a offendere perché cotanta rabbia oibò. Non mi piace offendere gratuitamente, offendo chi conosco e mi ha fatto qualcosa di sbagliato! Chi mi insulta mi fa ridere e basta, non mi punge anzi…. Mi fa piacere che c’è anche gente che mi detesta senza avermi mai conosciuta. No ho detto piccola vero? Non mi sembra un insulto! Una donna sarebbe felice di sembrare piccola ! Leggi bene ! E poi Instagram è mio e pubblico quello che mi pare”.

Clicca qui per saperne di più

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

3 pensieri riguardo “GOSSIP WRITER / PER I BRUFOLI DI CASSANO FUTILE LITE VIRTUALE SU INSTAGRAM TRA LA MARCIALIS E GUENDALINA: “DI DONNE FACILI COME TE FANTANTONIO NE HA AVUTE 700…”

  • extraparmigiano

    E’ più cattiva di Bojinov nel video che gli ha stroncato la carriera

  • E io che pensavo che i brufoli non piacessero a nessuno!

I commenti sono chiusi.