TMW AWARDS: LEONARDI E’ SOLO SETTIMO. SI E’ CHIUSO CON LA VITTORIA DI BEPPE MAROTTA IL CONCORSO CHE PREMIA IL MIGLIOR DIRETTORE SPORTIVO. BERARDI E’ IL MIGLIOR UNDER 21

image(gmajo) – Si è conclusa poco fa l’edizione 2013 del concorso TMW Awards che premia il miglior direttore sportivo: si è aggiudicato il trofeo lo juventino Giuseppe Marotta (8,73%), che ha preceduto – udite, udite – l’outsider Daniele Faggiano del Trapani (secondo, 8,52%) e Walter Sabatini della Roma, terzo, (8,32%) ex aequo con Daniele Pradè della Fiorentina, campione uscente. Pietro Leonardi, lo scorso anno piazzatosi al secondo posto, chiude solo con un deludente settimo posto (6,93%), imagepreceduto oltre che da Riccardo Bigon del Napoli, quinto (7,89%), da Sean Sogliano dell’Hellas Verona (6,95%) che ha chiuso con un vantaggio di poche unità sul Plenipotenziario crociato. Come ricordavamo nell’articolo di un’ora fa, era curioso che il testa a testa fosse proprio tra i due più autorevoli candidati per la successione di Galliani al Milan. Nella categoria Under 21 pochissime preferenze sono andate ad Alberto Cerri, ben distante dalla top 20 guidata da Domenico Berardi del imageSassuolo, classe 1994, (8,62); sul podio: Hachim Mastour del Milan, classe 1998, secondo con 8,57% (e una caterva di voti arrivati dalla giuria popolare al fotofinish) al terzo posto Leonardo Capezzi della Fiorentina, classe 1995, terzo con 6,39%.  

image

CLASSIFICA DEFINITIVA TMW AWARDS 2013 – MIGLIOR DIRETTORE SPORTIVO

1 – Marotta Giuseppe (Juventus) 8.73%
2 – Faggiano Daniele (Trapani) 8.52%
3 – Sabatini Walter (Roma) 8.32%
4 – Pradè Daniele (Fiorentina) 8.32%
5 – Bigon Riccardo (Napoli) 7.89%
6 – Sogliano Sean (Hellas Verona) 6.95%
7 – Leonardi Pietro (Parma) 6.93%
8 – Ursino Giuseppe (Crotone) 6.32%
9 – Antonelli Stefano (Siena) 4.70%
10 – Marino Pierpaolo (Atalanta) 4.57%
11 – Braida Ariedo (Milan) 2.82%
12 – Capozucca Stefano (Livorno) 2.78%
13 – Sartori Giovanni (Chievo) 2.50%
14 – Zanzi Roberto (Bologna) 2.33%
15 – Foschi Rino (Cesena) 1.81%
16 – Branca Marco (Inter) 1.42%
17 – Salerno Nicola (Cagliari) 1.41%
18 – Perinetti Giorgio (Palermo) 1.39%
19 – Osti Carlo (Sampdoria) 1.24%
20 – Giaretta Cristiano (Udinese) 1.00%

imageCLASSIFICA DEFINITIVA TMW AWARDS 2013 – MIGLIOR UNDER 21

1 – Berardi Domenico (Sassuolo , classe 1994) 8.62%
2 – Mastour Hachim (Milan , classe 1998) 8.57%
3 – Capezzi Leonardo (Fiorentina , classe 1995) 6.39%
4 – Murru Nicola (Cagliari , classe 1994) 6.11%
5 – Palma Antonio (Nocerina , classe 1995) 6.10%
6 – Bernardeschi Federico (Crotone, classe 1994) 5.73%
7 – Verre Valerio (Palermo, classe 1994) 5.40%
8 – Crecco Luca (Lazio , classe 1995) 5.18%
9 – Serrone Alessandro (Avellino , classe 1996) 4.49%
10 – Rozzi Antonio (Castilla, classe 1994) 4.45%
11 – Tutino Gennaro (Napoli , classe 1996) 4.31%
12 – Petagna Andrea (Sampdoria, classe 1995) 3.28%
13 – Garritano Luca (Cesena , classe 1994) 2.60%
14 – Insigne Roberto (Perugia, classe 1994) 2.12%
15 – Toskic Idriz (Chievo , classe 1995) 1.53%
16 – Ferretti Johad (Benevento, classe 1994) 1.48%
17 – Tassi Lorenzo (Inter, classe 1995) 1.44%
18 – Parigini Vittorio (Juve Stabia, classe 1996) 0.94%
19 – Castellano Fabio (Atalanta, classe 1998) 0.90%
20 – Della Giovanna Fabio (Inter , classe 1997) 0.84%

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

TMW AWARDS: PER LA SESTA POSIZIONE E’ UN TESTA-TESTA TRA SOGLIANO E LEONARDI (MANCO FOSSE IL MILAN…): C’E’ TEMPO PER VOTARE IL PLENIPOTENZIARIO FINO ALLE 16

NEL MILAN DAL DOPPIO AD NON CI SARA’ POSTO PER LEONARDI. IL SUCCESSORE DI BRAIDA POTREBBE ESSERE SEAN SOGLIANO, SU CUI CONVERGEREBBERO SIA GALLIANI CHE BARBARA BERLUSCONI

BERLUSCONI CONFERMA GALLIANI, SCONGIURATO IL PERICOLO DI UN IMMEDIATO ADDIO DI LEONARDI AL PARMA

LE DIMISSIONI DI GALLIANI ANTICIPANO IL POSSIBILE TRASFERIMENTO DI LEONARDI AL MILAN GIA’ A GENNAIO?

LEONARDI, L’ANNO SCORSO MEDAGLIA D’ARGENTO AL TMW AWARDS, ORA E’ SOLO SESTO. POCHI VOTI PER CERRI NELLA CATEGORIA UNDER 21. IL CONCORSO TERMINERA’ IL 9 DICEMBRE

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 57 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.