Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

14 pensieri riguardo “FANTANTONIO TORNA A SEGNARE E L’OXFORDIANA MARCIALIS CINGUETTA FINEMENTE TUTTA LA SUA GIOIA (P.S.: MA TUTTI CHI?)

  • 19 Gennaio 2014 in 18:17
    Permalink

    be tutti e’ abbastanza eloquente,mica 100 1000 o 10000,nel caso ognuno di noi poteva tirarsene fuori :-D,del resto almeno una volta a partita li mando affanculo anche io uno ad uno i calciatori…..il bello del tifo

  • 19 Gennaio 2014 in 18:31
    Permalink

    Citando Freak antoni “In quanto a finezza non c’è lo ficca in c… Nessuno

  • 19 Gennaio 2014 in 18:48
    Permalink

    Beh lui voleva la Samp e ha fatto di tutto per andarci, loro non lo hanno cagato più di tanto, la Fiorentina manco ci ha pensato, per il resto nessuno lo voleva… Gliene torna anche a questi analfabeti? Ringrazino di essere a Parma, altrove certi messaggi la signora non se li potrebbe permettere

  • 19 Gennaio 2014 in 18:56
    Permalink

    Cassano deve tirare i rigori.
    Il commento della moglie? Mi sarei stupito se avesse sposato Rita Levi Montalcini 🙂

  • 19 Gennaio 2014 in 19:30
    Permalink

    la fusione di due menti cosa provoca nella scienza!?!?!………

  • 19 Gennaio 2014 in 20:02
    Permalink

    Ha lo stesso cervello di suo marito.

  • 19 Gennaio 2014 in 20:13
    Permalink

    Farà riferimento a me che a Parma non ce lo voglio, fin dalle prime fantasiose ipotesi estive. E continuo a pensare che debba andar via, perché, come sapientemente dimostrato dal “sommo” Antonio, la cassanata è sempre dietro l’angolo e a rimetterci saranno sempre il Parma e i tifosi.
    Cassano ha detto che si è fatto perdonare. Ma da chi? Io non l’ho ancora perdonato per le sue parole a Striscia e in conferenza stampa, gli mancano ancora 18 goal e altrettante prestazioni da 7,5.

    Majo, quando arriverà il suo commento sul maxi scambio?

  • 19 Gennaio 2014 in 20:34
    Permalink

    Dice il saggio : -Un idiota che sta zitto è come uno zoppo che sta seduto. Non se ne accorge nessuno” . Chissà perché mi è venuto in mente. Mah

  • 19 Gennaio 2014 in 20:58
    Permalink

    FINALMENTE oggi a Parma è tornato a SPLENDERE il sole, perché SANTANTONIO è rientrato in PARADISO accompagnato da FANFARE e da CEMBALI squillanti. Naturalmente GRAN PARTE del merito del suo RECUPERO è dovuto ai FISCHI ed alle CRITICHE COSTRUTTIVE del forum nonché alla SALUBRE cura della PANCA somministrata con grande sapienza e maestria dal DOTTOR PALLEDIGRANITO.

  • 19 Gennaio 2014 in 22:57
    Permalink

    per ora cassano sta dimostrando di sposare la causa…..ed è già molto …..per farsi perdonare deve impegnarsi di più in allenamento perché è vero come dice il mister deve avere una maggiore autonomia fisica,,,,,,,perdere qualche chilo non gli farebbe male…..io ero tra quelli e lo sono ancora che per ragion di stato e bene comune …..preferiva non contestarlo..pur essendo incazzato con lui…..credo che a parte parma torino alsuo ingresso…..averlo lasciato tranquillo abbia dato i suoi frutti…….se cresce Cassano migliora tutto il resto della squadra e vista la classifica e come va l inter davanti…..per la prima volta lo dico anch io che ho sempre preferito mantenere un profilo basso,ma credere in un piazzamento uefa ci potrebbe anche stare

  • 19 Gennaio 2014 in 23:42
    Permalink

    Cassano fa la differenza. Oggi ha fatto vedere un paio di numeri di alta scuola. Ma era in una posizione troppo dispendiosa per lui sul piano fisico. Penso che anche Parolo sia stato costretto ad un super lavoro e che Acquah debba giocare di piu’ perche’ con la sua fisicita’ aiuta molto la squadra. Comunque complimenti per la voglia di vincere dimostrata da tutti.

I commenti sono chiusi.