INTERVISTA AD ANTONIO TACETE, AUTORE DEL ROMANZO SURREALE PER ADULTI “L’INVASIONE DELLE CAVALLETTE” – IN CUI SCRIVE ANCHE DEL PARMA CALCIO DEGLI ANNI 90

imageAl termine della serata “60 sfumature di gola, 70 ricette fatali, 80 occasioni per diventare chef”, svoltasi al Ristorante 12 Monaci di Fontevivo (Parma), primo appuntamento del 2014 di Mangia Come Scrivi, (clicca qui per vedere i video della intera serata e la fotogallery amatoriale), il direttore di stadiotardini.it Gabriele Majo ha intervistato lo scrittore Antonio Tacete – che sarà protagonista a maggio della a rassegna gastronomico-letteraria-artistica ideata e condotta dal giornalista Gianluigi Negri – autore del “romanzo per adulti” (così campeggia sulla copertina) “L’invasione delle cavallette”, in cui, in modo surreale, parla anche del Parma Calcio degli anni 90, che secondo la sua un po’ perversa fantasia, viaggiava su un aeroplano a forma di prosciutto, trasformando Grun in Grugn, e con un Asprilla, idolatrato dal personaggio principale (il nano Villa), che “aveva imparato a calciare palleggiando un’aspirina gigante come un pallone” . Tacete, parmigiano, ma tifoso del Torino, rimpiange il bel calcio “dinosaurico” di una volta – che ha voluto omaggiare nella sua ultima opera, la sesta, che ci ha presentato in anteprima.

LA FOTOGALLERY UFFICIALE DELLA SERATA “60 SFUMATURE DI GOLA, 70 RICETTE FATALI, 80 OCCASIONI PER DIVENTARE CHEF” AI 12 MONACI DI FONTEVIVO. SCATTI DI FABRIZIO BERTOLINI

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

MANGIA COME SCRIVI / I VIDEO E LA FOTOGALLERY AMATORIALE DELLA SERATA “60 SFUMATURE DI GOLA, 70 RICETTE FATALI, 80 OCCASIONI PER DIVENTARE CHEF” AI 12 MONACI DI FONTEVIVO

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 57 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.