LE PREMIAZIONI DI NATALE IN VETRINA CROCIATA / CARRA (ERREA’): “IL NOSTRO AMORE PER LA CROCIATA RISALE A RICORDI DI PRIMA DEL 1980: I GIOVANI D’OGGI SPERO VIVANO LE STESSE EMOZIONI”

imageErreà, sponsor tecnico del Parma FC, figura tra i partner commerciali che hanno collaborato con l’Associazione i Nostri Borghi nell’edizione del Centenario di “Natale in Vetrina Crociata”. Dopo aver raccolto i complimenti del presidente Fabrizio Pallini per la maglia replica in lanina, sfoggiata nella gara del secolo del 15 dicembre 2013 contro il Cagliari, il direttore marketing di Erreà, ha spiegato ai tanti giovani presenti il suo amore per la maglia crociata: “Abbiamo dato il nostro piccolo contributo semplicemente perché è una iniziativa in cui crediamo e he merita davvero di essere appoggiata. Vorremmo che tutti questi ragazzi potessero vivere delle emozioni legate alla maglia crociata, perché noi vecchi, tra i quali mi ci metto anch’io, delle volte trasmettiamo l’amore per la maglia crociata, ma sono ricordi che ormai risalgono a prima del 1980, e quindi di anni ne sono passati… Sarebbe bello che anche loro cominciassero a vivere delle emozioni legate alla maglia crociata, perché magari, tra 30 anni saranno loro a trasmettere la stessa passione che abbiamo noi per questa maglia”.

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.