martedì, Febbraio 27, 2024
NewsVideogallery Amatoriale

Ménage à trois: sorridiamo rivedendo questo imperdibile sketch con Vianello e la Mondaini, di stretta attualità nonostante abbia 40 anni…

image(gmajo) – Visto che siamo in fascia protetta (poi, domattina, cercherò di toglierlo dalla evidenza), possiamo sorridere un po’ sugli improbabili “Ménage à trois”, rivedendo questo sketch con protagonisti, nell’ordine da sinistra, Armando Francioli, Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, dalla trasmissione “Tante Scuse” del 1974, che mi pare proprio (non so a voi…) di strettissima attualità 40 anni dopo. Si tratta di una interpretazione comica sulle note del brano “E io fra di voi” di Charles Aznavour…

CHARLES AZNAVOUR: “E IO FRA DI VOI”

io di nascosto osservo te,
tu sei nervosa vicino a lui.
lui accarezza lo sguardo tuo,
tu ti abbandoni al gioco mio.
ed io tra di voi
se non parlo mai
ho visto gia’ tutto quanto.
ed io tra di voi
capisco che ormai
la fine di tutto e’ qui.
io sto spiando
che cosa fai
tu m’incoraggi perche’ lo sai.
io so tentarti con maestria
tu sei seccata che lui ci sia.
e lui tra di noi
se non parlasse mai
osserverebbe la nostra intesa.
ed io tra di voi
nascondo cosi’
l’angoscia che sento in me.
io di nascosto
sorrido a te,
tu parli forte,
chissa’ perche’
ioti corteggio
malgrado lui
tu ridi troppo,
hai scelto gia’.
ed io tra di voi
se non parlo mai
ho gonfio di pianto il cuore.
ed io tra di voi
da solo vedrò il riso
che cresce in me.
oh, no! non e’ niente,
forse un po’ di fatica.
cosa vai a pensare?
al contrario!
e’ stata una magnifica serata no !
una magnifica serata !
una magnifica serata !

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

4 pensieri riguardo “Ménage à trois: sorridiamo rivedendo questo imperdibile sketch con Vianello e la Mondaini, di stretta attualità nonostante abbia 40 anni…

  • GALLO DI CASTIONE

    Visto che fai sparire tutto alle prime luci dell’alba vatti a riascoltare cornutone degli squallor

    • Luca Russo

      Cornutone degli squallor è un capolavoro che meriterebbe Sanremo…ma che dico Sanremo…l’Eurofestival! 😀 e non è il loro unico pezzo che merita d’essere ascoltato. Qualche anno fa, lo confesso, quando al sabato sera prendevamo su l’auto per andare in disco, io e la mi combriccola ce li gustavamo in auto. Anche e soprattutto in presenza di donne: roba da terroni :D…ma pur sempre bella roba.

  • GALLO DI CASTIONE

    Il mondo si divide in : quelli che mangiano la nutella col dito , quelli che spalmano la nutella sul pane , quelli che non hanno la nutella , quelli che non sanno distinguere la nutella da cose dello stesso colore. Anche a me mi piace la nutella ma io ci sto attento.

I commenti sono chiusi.