domenica, Maggio 26, 2024
BiglietteriaIn EvidenzaNews

SUL SITO DEI BOYS UN ELOGIO PER CORRADO SANI, RESPONSABILE DELLE BIGLIETTERIE

(gmajo) – Oggi, dopo esser entrato sul sito dei Boys perché ero curioso di vedere come era stata documentata la trasferta di Verona contro il Chievola prima regolare per i 109 ex obiettori che hanno sottoscritto la nuova tessera del tifoso “Away” – mi sono piacevolmente imbattuto, al di là del comune post con Settore Crociato sui 3.000 che finora hanno visitato la mostra del Centenario (una unità di intenti davvero impensabile sino a pochi mesi fa), in una lettera di ringraziamenti per il responsabile delle biglietterie del Parma FC Corrado Sani, inviata da Alessandro, un ragazzo della Nord. La riprendo volentieri perché Corrado Sani è una persona che merita, una volta tanto, di uscire dall’anonimato di un lavoro oscuro e paziente, sempre al servizio della comunità, e ricevere un pubblico riconoscimento. Avendo lavorato al Parma assieme a lui, e continuandolo a seguire a distanza, so quanto si dia da fare per risolvere i mille problemi che si presentano per i tifosi, sempre con una squisita disponibilità. Mi fa ancor più piacere che a riconoscerlo sia uno dei Boys, soprattutto a imagepochi giorni di distanza da uno striscione (ingiustamente) polemico contro una società, che ha sempre fatto di tutto per assecondare le richieste degli ultrà, e da una serie di lettere di tenore opposto a quella che qui sotto ritrascrivo. Certo, gli animi – ora che la card è stata distribuita e funziona (anche se i problemi tecnici erano dovuti al Cen di Napoli e non certo al Parma FC – sono indubbiamente più sereni e riesce più facile riconoscere i meriti altrui.

Per leggere il resoconto della trasferta al Bentegodi immagino che dovrò aspettare ancora qualche ora, visto che stasera è martedì e immagino ci sia la consueta riunione. A meno che non ci sia già qualche spunto domani nel consueto spazio cartaceo sulla Voce di Parma.

Intanto, però, ecco l’omaggio a Sani, nella lettera inviata da Alessandro della Nord a www.boysparma1977.it

Ciao ragazzi, vi scrivo per informarvi di un fatto che mi è capitato in questi giorni e vi scrivo perchè volevo che anche voi foste a conoscenza di quanto mi è successo. Mercoledì sono andato a fare l’away card e il giovedì mi sono recato in banca a fare il biglietto del settore ospiti per la partita Chievo-Parma di domenica 19 gennaio. Dopo un po’ di attesa (non è possibile che nel 2014 le banche facciano i biglietti per una partita di calcio!) mi dicono che non riescono a fare il biglietto perché la mia away card non risulta attiva. Immediatamente chiamo un ragazzo del gruppo per spiegargli il mio problema, il quale mi ha consigliato di riprovare il giorno dopo, cosa che ho fatto, ma nulla è purtroppo cambiato, in quanto la mia tessera non risulta attiva. Ricontatto il ragazzo del gruppo, il quale mi suggerisce di utilizzare provvisoriamente l’opzione 1+1. Dopo una mezz’ora succede quello che non ti aspetti, vengo contattato dal Parma Calcio a cui spiego la situazione. Dopo le polemiche (a mio modo di vedere giuste) sulla scarsa attenzione della società Parma Calcio nei confronti dei suoi tifosi, volevo ringraziare pubblicamente e spezzare una lancia a favore del signor Corrado Sani (responsabile delle biglietterie) che si è dimostrato gentilissimo e cortese nel cercare di capire e risolvere la mia situazione nonostante il problema non dipenda dalla società ma dal collegamento tra il sistema Lottomatica e il Cen. Io dovrò andare a rifarmi l’away card sabato prossimo, perdendo parte della mattinata ma venerdì mattina non mi sono sentito un numero o un codice, mi sono sentito parte di una famiglia e mi ha rincuorato sapere che qualcuno si è interessato al sottoscritto. Se alla fine le polemiche sono costruttive e avvicinano la squadra alla sua città e alla sua gente ben vengano, mi auguro che in futuro tutti (nessun escluso) i dipendenti del Parma Calcio si dimostrino rispettosi e cortesi con tutti i tifosi del Parma come ha fatto il sig. Sani con me  perchè alla fine gentilezza e cortesia ripagano sempre. Un saluto

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

CONTRO IL CHIEVO CON LA CARICA DELLE 101 AWAY…

I TRE GIORNI DELLA AWAY, LA NUOVA TESSERA DEL TIFOSO CHE CONSENTE AGLI OBIETTORI DI ANDARE IN TRASFERTA. Il video integrale della conferenza di Stefano Perrone e tutte le info

IL PARMA SU FACEBOOK RISPONDE A CHI SCRIVE AI BOYS SENTENDOSI PRESO PER IL C… PER LA MANCATA ENTRATA IN FUNZIONE DELLA TESSERA AWAY

LA MANCATA ENTRATA IN FUNZIONE DELLE TESSERE “AWAY” E’ TRA LE CAUSE DELLO STRISCIONE POLEMICO DI LUNEDI: MA IL PARMA NON HA COLPA

LA TESSERA SIMIL-ROMA PER LE TRASFERTE DEI NO-TDT? IL PARMA STA SOPPESANDO PRO E CONTRO…

A NAPOLI IL RITORNO “UFFICIALE” IN TRASFERTA DEI BOYS?

SAMPDORIA-PARMA, Fotogallery amatoriale

SAMPDORIA-PARMA, VIDEO REPORTAGE DAL FAIR PLAY VILLAGE DEI GEMELLATI, a cura di Luca Savarese

L’ARREMBAGGIO DEL GEMELLAGGIO

L’OPINIONE DI MAJO DOPO SAMPDORIA-PARMA 1-0: “SOLO IL GEMELLAGGIO FA SORRIDERE. DAL CAMPO RISPOSTE CHE FANNO PIANGERE…”

OBIETTORI DELLA TESSERA, LA TRASFERTA CON LA SAMPDORIA E’ SALVA. E’ ARRIVATA L’ATTESA “AWAY”, SI CHIAMA “PARMA 100” E DA DOMANI SARA’ IN DISTRIBUZIONE AL TARDINI

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

4 pensieri riguardo “SUL SITO DEI BOYS UN ELOGIO PER CORRADO SANI, RESPONSABILE DELLE BIGLIETTERIE

I commenti sono chiusi.