C’E’ TANTA, TANTA VOGLIA DI REGGIO… (3) – MA IL SASSUOLO HA SOSPESO, PER MOTIVI DI ORDINE PUBBLICO, LA VENDITA DEI TAGLIANDI DI TRIBUNA LATERALE INFERIORE RISERVATA AGLI OSPITI

image(gmajo) – “In relazione all’incontro di calcio Sassuolo-Parma, in programma Domenica 2 Marzo 2014 alle ore 15 presso il “Mapei Stadium” di Reggio Emilia, in considerazione dei profili di opportunità legati all’ordine pubblico, il Sassuolo Calcio comunica che, per il momento, è stata sospesa la vendita dei 100 biglietti di Tribuna Laterale Inferiore E riservati ai tifosi ospiti”. Il comunicato stampa di cui sopra è stato messo in rete ieri dal  Sassuolo Calcio, sul proprio sito internet e, mentre scriviamo, non è stato ancora aggiornato, sicché riteniamo che quel momento cui ha fatto riferimento sia piuttosto lungo. In compenso, imageperò – secondo l’interpretazione di Settore Crociato, sensibile al tema fin dall’alba di una idea, e così anche nella nuova missione – “chi non è parmigiano o parmense, in ogni caso, può acquistare, per disposizione legislativa, salvo ulteriori veti straordinari, al momento non emessi, i tagliandi di tutti i comparti di ogni stadio senza TdT fuorché quelli per il Settore Ospiti. I 100 tagliandi bloccati in TLI sarebbero stati appannaggio proprio dei tifosi crociati non residenti a Parma e Provincia, sprovvisti di Tessera del Tifoso.

A proposito di  Tessera del Tifoso: in via eccezionale oggi pomeriggio, dalle 16,30 alle 19,30 si potranno sottoscrivere sia la classic (Y BLU) che la AWAY (Parma 100) negli uffici di biglietteria al primo piano dello stadio Ennio Tardini di Parma, scala di fianco al magazzino. Secondo notizie ufficiose sarebbero oltre 200 le tessere (di entrambe le tipologie) aggiuntesi alle iniziali 109 away. E’ chiaro che la tanta, tanta voglia di Reggio (di cui stadiotardini.it ha riferito nelle scorse settimane) ha fatto effetto volano.

gazzetta di reggioIn compenso anche a Reggio c’è tanta, tanta voglia di Parma. La Gazzetta di Reggio, infatti, ha dedicato un servizio dal titolo: “Gli ultrà preparano il derby col Parma”. Nel sottotitolo informano: “In città sono comparsi striscioni e scritte mentre i Boys hanno messo sul web un video “invadiamo Reggio”.  Per correttezza va specificato che quella clip, riproposta da stadiotardini.it. non è stata riconosciuta ufficialmente dai Boys, né è apparsa sul loro sito ufficiale. www.boysparma1977, peraltro ha cambiato la foto in home page: non c’è più il pargolo quadrato imageche faticava a venire al mondo per via degli spigoli, bensì uno striscione esposto all’Ennio lunedì sera durante la Fiorentina con l’ordine: “Tutti a Reggio h. 10.00 in stazione”. Chi ragaz hanno scelto, infatti, la strada ferrata per il proprio ritorno al Giglio, campo, che se la memoria non mi inganna, che i nostri eroi non sono mai riusciti ad espugnare. Anzi, proprio a causa di certi risultati che non hanno rispettato le aspettative, c’era stato un notevole raffreddamento nei confronti di Minotti (soprattutto) e compagni e il diffondersi di sospetti. Certo che l’orario di partenza è quasi antelucano image(le 10) considerato l’inizio della gara (le 15) e la durata del percorso della tratta (meno di 20’): che vogliano assaggiare un po’ di gnocco? Torniamo alla Gazzetta di Reggio: tra i murales immortalati nell’articolo ce n’è uno che recita “La mamma dei Boys è Platinette”. Chiederò a Mauro Coruzzi se riconosce tale maternità, e nel caso di fare una ramanzina a quelli che non si comportano bene. La scritta Boys vedeva le lettere alternate Blu e Gialle. Un’altra immagine, invece, mostra un cartellone pubblicitario imbrattato da scritte contro il Parma. Sulla Gazzetta di Reggio chiosano: “il problema è che gli ultrà granata aspettano da tempo questa sfida anche se indiretta per far prevalere una ragione che ai più sfugge, ma che fa parte di una storica rivalità. E’ evidente che se tutto questo fosse limitato a sfottò e cori non ci sarebbe nulla di grave, ma il timore è che questa rivalità sfoci anche in violenza”. E la cosa sarebbe oltremodo grave: così come era stato grave che, per motivi di ordine pubblico, non si fosse dato seguito alla proposta di stadiotardini.it di giocare un derby benefico Parma-Reggiana pro alluvionati, o un quadrangolare (anche con Modena e Sassuolo) pro-terremotati. “Le questure di Reggio e di Parma – prosegue la Gazzetta di Reggio – sono già in stato di allerta e monitoreranno tutto il territorio dato che i problemi non saranno nelle vicinanze o all’interno dello stadio, ma in provincia, nei paesi di confine. La speranza è che alla fine prevalga il buon senso e anche l’efficacia del servizio di ordine pubblico”. Parole che sottoscrivo anche se scritte dalla parte “sbagliata” dell’Enza. Meno plausibile, però, che i colleghi reggiani parlino di guanto della sfida lanciato dai parmigiani, per via di quel video “in cui si inneggiava all’invasione di Reggio. In pratica i Boys hanno lanciato il guanto di sfida che ovviamente sarà raccolto dagli ultrà granata. Per la cronaca, però, nel video originale, i Boys avevano sbagliato dara indicando la sfida del 3 marzo, mentre in realtà domenica è il 2 marzo. Lunedì 3 marzo, invece, scenderà in campo la Reggiana in posticipo (ore 20) contro il Savona. E’ anche vero – concludono – che, per una volta, i tifosi granata faranno il tifo per il Sassuolo, perché il loro grido è ‘son contento solo se vedo perdere il Parma’.”

Per partecipare alla trasferta dei Boys, come scritto sul loro sito internet basta “presentarsi alle 10 in stazione con i biglietti del treno e della partita in tasca, la sciarpa al collo, la bandiera in mano e con tanta voglia di sostenere i crociati. Per evitare inutili code della domenica invitiamo ad acquistare il biglietto del treno in anticipo, o alla biglietteria della stazione o alla tabaccheria della stazione (biglietto chilometrico)”.

Già da ieri, martedì 25 febbraio 2013, i tagliandi (costo 20 euro più diritti di prevendita) sono in vendita nelle agenzie e filiali di Parma e provincia del Gruppo Banco Popolare oppure, fino alle ore 19 di sabato 1 Marzo, nelle ricevitorie Viva Ticket, che a Parma e provincia sono il Bar Tabaccheria Lottici di piazza Ghiaia 33/D in città ( lottigino@libero.it, tel. e fax 0521235692) e il Disc Jockey ’70 di via Gransci 24 a Fidenza ( stefano@discjockey70.191.it, tel. e fax 0524 524309), oltre che gli Uffici Turistici del Comune di Parma e della Provincia di Parma, lo Iat di piazza Garibaldi 1 (turismo@comune.parma.it, tel. 0521 218889, fax 0521 218889) ed è aperto tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 19) e il Parma Point si Via Garibaldi 18 (info@parmapoint.it).

Ecco l’elenco delle agenzie e delle filiali del Gruppo Banco Popolare nel Parmense in cui è possibile comprare il biglietto del Settore Ospiti dello stadio di Reggio Emilia:

BPL PARMA AG. 1 VIA MAZZINI, 3/A PARMA PR

BPL PARMA VIA GARIBALDI, 73/A PARMA PR

BPL SORBOLO PIAZZA DELLA LIBERTA’, 17 SORBOLO PR

BPL PARMA AG. 4 VIA EMILIA OVEST, 22 PARMA PR

BPL PARMA AG. 5 VIA MONTANARA, 15 PARMA PR

BPL FONTANELLATO VIA L. SANVITALE, 4 FONTANELLATO PR

BPL SALA BAGANZA VIA MARTIRI DELLA LIBERTA’, 8 SALA BAGANZA PR

BPL TRAVERSETOLO PIAZZA CESARE BATTISTI, 35 TRAVERSETOLO PR

BPL PARMA AG. 8 VIA VENEZIA, 50 PARMA PR

BPL BUSSETO PIAZZA SANTA MARIA, 31 BUSSETO PR

BPL FIDENZA VIA MALPELI, 56 FIDENZA PR

BPL COLORNO VIA SAN ROCCO, 62 ANG. VIA SARAGAT, 3 COLORNO PR

BPL LANGHIRANO PIAZZA CORRIDONI ANGOLO VIA DEL POPOLOLANGHIRANO PR

BPL TORRILE STRADA PROVINCIALE PER GOLESE, 103 TORRILE PR

BPL PARMA AG. 10 VIA FLEMING, ANG. VIA ABBEVERATOIA, 65/BPARMA PR

BPL PARMA AG. 11 VIA DELLA REPUBBLICA, 56 PARMA PR

BPL PARMA AG. 6 VIA EMILIO LEPIDO, 47/A ANG VIA PLINIO PARMA PR

BPL PARMA AG. 7 LARGO MERCANTINI, 15/B PARMA PR

BPL SALSOMAGGIORE TERME PIAZZA ETTORE COSENZA, 7 SALSOMAGGIORE TERME PR

Se i Boys hanno scelto come ritrovo le 10 del mattino per il viaggio in treno, il CCPC, invece, partirà tre dopo, alle 13, con dei pullman che partiranno dal parcheggio scambiatore Ovest. Il pacchetto comprensivo di viaggio e biglietto del Settore Ospiti costa 25 Euro per i soci Ccpc Under 18, 30 Euro per gli altri soci Ccpc e 40 Euro per chi non è socio Ccpc. Ci si può prenotare, fino a esaurimento posti disponibili, nella sede dell’organizzazione, in via Minghetti 3 (quartiere Crocetta, zona via Cremonese) tutti i pomeriggi, dalle ore 16 alle ore 19, sino a venerdì 28 Febbraio.

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

C’E’ TANTA, TANTA VOGLIA DI REGGIO… (2) / IL PROMO DELLA TRASFERTA DEI BOYS E’ VIRALE SU YOUTUBE: L’OBIETTIVO E’ INVADERE I 4.000 POSTI IN CURVA OSPITI DEL MAPEI STADIUM

C’E’ TANTA, TANTA VOGLIA DI… REGGIO

IL DERBY PARMA-REGGIANA O LA COPPA DELL’EMILIA PRO TERREMOTATI: PERCHE’ NO?

IL DERBY BENEFICO PARMA-REGGIANA INFIAMMA L’ULTIMA PUNTATA LIVE DI CALCIO & CALCIO ESTATE

IL RILANCIO DEL DERBY BENEFICO / MAJO INTERVISTATO DA TELEDUCATO: “SE SI PUO’ GIOCARE IN SICUREZZA GENOA-PARMA, ED E’ LODEVOLE, ALTRETTANTO VALE PER PARMA-REGGIANA, SE A SCOPO BENEFICO PRO TERREMOTATI. IL CALCIO DIMOSTRI DI ESSERE MATURO. SE LO E’…”

LODEVOLE L’IDEA DELL’AMICHEVOLE COL GENOA DEL 14 AGOSTO PER RICORDARE SPAGNOLO, MA A QUESTO PUNTO BISOGNEREBBE AVERE IL CORAGGIO DI PROGRAMMARE UN DERBY BENEFICO PARMA-REGGIANA…

PAZZA IDEA DERBY BENEFICO / LA STAMPA REGGIANA ACCOGLIE CON CURIOSITA’ LA PROPOSTA DI STADIOTARDINI.COM

PAZZA IDEA DERBY BENEFICO / IL PRESIDENTE DELLA REGGIANA NE AVEVA GIA’ PARLATO CON GHIRARDI…

PAZZA IDEA DERBY BENEFICO / ANTONINI: “SONO FIDUCIOSO CHE I BOYS SOSTENGANO QUESTA IDEA”

PAZZA IDEA DERBY BENEFICO / CICLOSI: “INIZIATIVA LODEVOLISSIMA”

PAZZA IDEA DERBY BENEFICO / IL PARADOSSO CRITICO DEGLI OPINIONISTI DI CALCIO & CALCIO

PAZZA IDEA DERBY BENEFICO / L’INTERVISTA DEL PRESIDENTE BARILLI A STADIOTARDINI.COM RIPRESA DALLA GAZZETTA DI REGGIO

PAZZA IDEA DERBY BENEFICO / BALESTRAZZI: “UN’ UTOPIA CHE FA RIFLETTERE”

PAZZA IDEA DERBY BENEFICO / MAJO AL TG DI TV PARMA: “PER I BOYS POTREBBE ESSERE UNO SPOT A SOSTEGNO DELLA RICHIESTA DI ABOLIZIONE DELLA TESSERA DEL TIFOSO”

PAZZA IDEA DERBY BENEFICO / IL SI (CON RISERVA) DEL CCPC

PAZZA IDEA DERBY BENEFICO / TELEDUCATO HA INTERVISTATO MAJO SULLA SUA PROPOSTA INDECENTE

PAZZA IDEA DERBY BENEFICO / CORRADONE: “LA VEDO DURA, MA PUR DI FARE CASSETTO SAREMMO DISPOSTI A FARE ANCHE QUESTO…”

LA PROPOSTA / DERBY CON LA REGIA PRO ALLUVIONATI

IL SASSUOLO HA RIPORTATO A REGGIO LA JUVE E IL MILAN. VANNI ZAGNOLI RACCONTA LE SUE PERIPEZIE (“E’ NORMALE AL TROFEO TIM CHE NON ANDASSE LA CONNESSIONE VODAFONE…”) E LE SUE EMOZIONI

L’ECUMENICO ZAGNOLI SALE SUL CARRO DEL SASSUOLO

IL PRESIDENTE DEI CINGHIALI GIALLOBLU’ SCRIVE A STADIOTARDINI.IT: “NON E’ CALATO L’ENTUSIASMO O LA VOGLIA DI GIRARE L’ITALIA, MA SOLO LE FINANZE: PER NOI SONO TUTTE TRASFERTE”

LE FERMATE PORTA A PORTA DEL PULLMAN DEI BOYS E IL SERVIZIO “AWAY QUANDO VUOI TU” DEL PARMA FC PER INCREMENTARE IL NUMERO DEI PARTECIPANTI ALLE TRASFERTE

SUL SITO DEI BOYS UN ELOGIO PER CORRADO SANI, RESPONSABILE DELLE BIGLIETTERIE

CONTRO IL CHIEVO CON LA CARICA DELLE 101 AWAY…

I TRE GIORNI DELLA AWAY, LA NUOVA TESSERA DEL TIFOSO CHE CONSENTE AGLI OBIETTORI DI ANDARE IN TRASFERTA. Il video integrale della conferenza di Stefano Perrone e tutte le info

IL PARMA SU FACEBOOK RISPONDE A CHI SCRIVE AI BOYS SENTENDOSI PRESO PER IL C… PER LA MANCATA ENTRATA IN FUNZIONE DELLA TESSERA AWAY

LA MANCATA ENTRATA IN FUNZIONE DELLE TESSERE “AWAY” E’ TRA LE CAUSE DELLO STRISCIONE POLEMICO DI LUNEDI: MA IL PARMA NON HA COLPA

LA TESSERA SIMIL-ROMA PER LE TRASFERTE DEI NO-TDT? IL PARMA STA SOPPESANDO PRO E CONTRO…

A NAPOLI IL RITORNO “UFFICIALE” IN TRASFERTA DEI BOYS?

SAMPDORIA-PARMA, Fotogallery amatoriale

SAMPDORIA-PARMA, VIDEO REPORTAGE DAL FAIR PLAY VILLAGE DEI GEMELLATI, a cura di Luca Savarese

L’ARREMBAGGIO DEL GEMELLAGGIO

L’OPINIONE DI MAJO DOPO SAMPDORIA-PARMA 1-0: “SOLO IL GEMELLAGGIO FA SORRIDERE. DAL CAMPO RISPOSTE CHE FANNO PIANGERE…”

OBIETTORI DELLA TESSERA, LA TRASFERTA CON LA SAMPDORIA E’ SALVA. E’ ARRIVATA L’ATTESA “AWAY”, SI CHIAMA “PARMA 100” E DA DOMANI SARA’ IN DISTRIBUZIONE AL TARDINI

LE BALLE DEI BOYS SULLA INTIMIDAZIONE E LA REPLICA DI MAJO

L’INTIMIDAZIONE A MAJO / L’INTERVENTO DI GIOVANNI ROSSI, PRESIDENTE DELLA FEDERAZIONE NAZIONALE DELLA STAMPA

NO ALLE INTIMIDAZIONI DEI BOYS – Editoriale di Gabriele Majo, direttore di www.stadiotardini.it

AL TG DI TELEDUCATO MAJO RACCONTA L’AGGRESSIONE. SOLIDARIETA’ ESPRESSA ANCHE DA PARMA REPUBBLICA E PARMA ON LINE

ASSOLTO (CON FORMULA PIENA) ROCCO DEI BOYS – IL TRIBUNALE DI ROMA: "NON HA COMMESSO IL FATTO"

ROCCO DEI BOYS: GIUDIZIO RINVIATO AL 20 FEBBRAIO

ROCCO DEI BOYS, E’ ARRIVATO IL GIORNO DEL GIUDIZIO

IO, “FRATELLO” DI ROCCO DEI BOYS

E’ ROCCO DEI BOYS IL 34ENNE PARMIGIANO ARRESTATO IERI ALL’OLIMPICO CON L’AMICO DI SANDRI

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

6 pensieri riguardo “C’E’ TANTA, TANTA VOGLIA DI REGGIO… (3) – MA IL SASSUOLO HA SOSPESO, PER MOTIVI DI ORDINE PUBBLICO, LA VENDITA DEI TAGLIANDI DI TRIBUNA LATERALE INFERIORE RISERVATA AGLI OSPITI

  • 26 Febbraio 2014 in 20:23
    Permalink

    L’unico senso della trasferta con il Sassuolo è che si va a Reggio. Perchè l’unica rivalità è con i reggiani. Se pensiamo al Sassuolo si smonta tutto. Evidentemente la cosa ke attrae meno è la partita in se.

  • 27 Febbraio 2014 in 10:30
    Permalink

    esatto. Quando si giocò in B, e si giocò a Modena, non fregò nulla a nessuno (però almeno di tifosi parmigiani ce ne furono un discreto numero). Non è un derby, è una sfida che non ha fascino e non ha storia

    • 27 Febbraio 2014 in 10:38
      Permalink

      Indubbiamente. Ma è una sfida in cui paradossalmente il Parma ha molto da perdere. Nel senso che, come spiegavo ieri sera a Calcio & Calcio, in caso di sconfitta la gente si incavolerebbe parecchio perché a Reggio Emilia, perdere contro una delle derelitte del campionato (che sia Sassuolo o altro club non ne impipa a nessuno, al di là degli ex, specie Sansone, che secondo me ha una voglia matta di farcene due), sarebbe oltre modo oltraggioso. E più gente ci sarà, in questo senso, peggio sarà.

      Per me il risultato utile è solo uno: la vittoria. Anche perché poi giochi lo “scontro diretto” con il Verona in casa. Hellas che già ha un successo e due gol in più nella eventuale classifica avulsa. Un risultato negativo al Mapei Stadium, anche per quanto sopra ricordato, potrebbe esser nefasto in quella che sarà la vera partita dell’anno.

      Cordialmente

      Gmajo

      • 27 Febbraio 2014 in 10:59
        Permalink

        d’accordo che una sconfitta (specie se dovesse segnare Sansone) sarebbe una figuraccia colossale, ma appunto sarebbe il frutto di diverse contingenze, chi se ne impipa di Squinzi.
        Poi oh, se vale la scaramanzia sui gol degli ex, pariamoci dietro: Cannavaro, Brighi, Rosi, Mendes, Chibsah, Floccari, Sansone. E Pegolo. E MAlesani, Dove cogli cogli…

  • 27 Febbraio 2014 in 10:38
    Permalink

    Una volta s’andava a Reggio per giocare contro la Reggiana, mica contro il Sassuolo. E s’andava in un vero stadio, il Mirabello, di proprietà del comune di Reggio, mica in un impianto nascosto da centri commerciali, di proprietà di un privato extra-reggiano.
    Mi bastano i Reggiana-Parma che ho visto. Di un Sassuolo-Parma al Mapei Stadium non so che farmene.

    • 27 Febbraio 2014 in 12:55
      Permalink

      Il suo commento, Studio Tecnico, sembra un po’ in controtendenza rispetto alla “Tanta, tanta voglia di Reggio” che abbiamo documentato in questi giorni. Però non ha tutti i torti nell’evidenziare che quello che si celebrerà domenica pomeriggio è solo un surrogato del Derby del Grana, dal momento che la location, sia pure collocata in Reggio Emilai, aveva ospitato solo una sfida Reggiana-Parma, peraltro pure piuttosto ingloriosa. La storia del derby, nel bene o nel male, è al Mirabello. Ciò non toglie, però, che ci sia una diffusa suggestione collettiva su questo derby, giustamente definito dal collega Antonio Boellis su sportparma.com, per daltonici…

      Cordialmente

      Gmajo

I commenti sono chiusi.