FANTAIMPAZZIAMO CON IL PARMA / FANTAPAZZ.COM CONSIGLIA DI SCHIERARE AMAURI, CASSANO E MIRANTE. DA EVITARE GARGANO.

(Danilo Liberace – Redazione Fantapazz.com) – Nel prossimo turno il Parma ospita il Catania. Partita sulla carta agevole, vista la posizione di classifica degli etnei, costretti a cercare i tre punti e che probabilmente dovranno rischiare più di qualcosa dal punto di vista difensivo. Consigliamo di schierare Mirante, di solito affidabile tra le mura amiche, considerando anche l’attacco del Catania, uno dei peggiori di questa stagione. Puntiamo anche su Cassano e Amauri, il loro tasso tecnico potrebbe facilmente prevalere in una gara di questo tipo. L’unico giocatore che sconsigliamo è Gargano, per la sua scarsa propensione offensiva e perché il suo dirimpettaio Lodi potrebbe creargli qualche problema. Riassumendo, per questo turno suggeriamo Mirante, Cassano e Amauri, mentre è da evitare Gargano.

Danilo Liberace – Redazione Fantapazz.com

 

 

image

CALCIO MALATO: INTIMIDAZIONI A GABRIELE MAJO, editoriale di Emanuele Muto

Il calcio è per tutti noi uno sport straordinario, uno sport che ci tiene incollati ore e ore davanti ad una tv, che ci fa cambiare umore a seconda del risultato della squadra del cuore e che che ci accompagnata in migliaia di discussioni da bar sport.

Il calcio ha mille sfaccettature e nel nostro "bel paese" molto spesso viene esasperato da episodi disdicevoli. Questo meraviglioso sport è stato spesso macchiato da episodi vergognosi, da curve che mettono in scena spettacoli agghiaccianti, a derby che molto spesso generano guerriglie e a ultras che minacciano giocatori e dirigenti.

L’ultimo triste episodio riguarda le intimidazioni che ha ricevuto un nostro amico, il giornalista e direttore di Stadiotardini.it Gabriele Majo.

Il noto giornalista parmense ha denunciato queste intimidazioni ricevute domenica scorsa in un’area di servizio, prima di Roma-Parma, dai boys parmensi. (ecco la denuncia di Majo)

Noi tutti della redazione condanniamo questo episodio e ci auguriamo che chiunque in questo paese possa dire la sua senza essere minacciato e intimorito.

Il calcio è per noi italiani il più bel sport del mondo ed è giusto che tutti, giornalisti, supporter ecc, possano dire la propria perchè la libertà di pensiero è alla base di uno stato libero e democratico.

Caro Gabriele un abbraccio da Fantapazz!!!!

Emanuele Muto

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

L’INTIMIDAZIONE A MAJO / LA FAMIGLIA CARMIGNANI SI STRINGE AL DIRETTORE DI STADIOTARDINI.IT, CHE INVITA A CESSARE IL MURO CONTRO MURO NEI CONFRONTI DEI BOYS

LE BALLE DEI BOYS SULLA INTIMIDAZIONE E LA REPLICA DI MAJO

L’INTIMIDAZIONE A MAJO / L’INTERVENTO DI GIOVANNI ROSSI, PRESIDENTE DELLA FEDERAZIONE NAZIONALE DELLA STAMPA

NO ALLE INTIMIDAZIONI DEI BOYS – Editoriale di Gabriele Majo, direttore di www.stadiotardini.it

AL TG DI TELEDUCATO MAJO RACCONTA L’AGGRESSIONE. SOLIDARIETA’ ESPRESSA ANCHE DA PARMA REPUBBLICA E PARMA ON LINE

ASSOLTO (CON FORMULA PIENA) ROCCO DEI BOYS – IL TRIBUNALE DI ROMA: "NON HA COMMESSO IL FATTO"

ROCCO DEI BOYS: GIUDIZIO RINVIATO AL 20 FEBBRAIO

ROCCO DEI BOYS, E’ ARRIVATO IL GIORNO DEL GIUDIZIO

IO, “FRATELLO” DI ROCCO DEI BOYS

E’ ROCCO DEI BOYS IL 34ENNE PARMIGIANO ARRESTATO IERI ALL’OLIMPICO CON L’AMICO DI SANDRI

LAZIO-PARMA, UNA TOPPA SULLE MAGLIE PER LE FONDAZIONI BAGNARESI-SANDRI

L’OPINIONE DI MAJO DOPO LAZIO-PARMA 1-0. “VUOLE ASSISTERE ALLA PARTITA? PREGO SI TOLGA LE SCARPE…”

E’ ROCCO DEI BOYS IL 34ENNE PARMIGIANO ARRESTATO IERI ALL’OLIMPICO CON L’AMICO DI SANDRI

GIA’ 5.000 EURO RACCOLTI DAL “SISTEMA PARMA CALCIO” PER LIGURIA E LUNIGIANA

ROCCO DEI BOYS, IL RITORNO A COLLECCHIO

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.