IL PARMA E’ COME IL BARCELLONA: NELLA TOP 11 DI OPTA/EUROSPORT PIAZZA DUE CALCIATORI, MIRANTE E MOLINARO, COME IL BLUGRANA (DANI ALVES E MESSI)

(Eurosport) – Anche le statistiche Opta rendono omaggio al buon momento del Parma di Donadoni, che con il successo a Bergamo ha aggiornato il record di risultati utili consecutivi in Serie A a 12. Nell’Euroteam della settimana, infatti, trovano spazio due elementi della formazione emiliana: il numero uno Antonio Mirante e Cristian Molinaro che ha sbloccato il risultato e realizzato il primo gol in serie A. A centrocampo menzione anche per il milanista Montolivo mentre in attacco dopo una lunga assenza tornato a farsi rivedere Leo Messi, autore di una doppietta nel 6-0 del Barcellona sul Rayo Vallecano. Nella top 11 anche il suo compagno Dani Alves. Il Parma è dunque come il Barcellona: ha fornito ben due calciatori alla squadra settimana europea di Opta/Eurosport in base alle statistiche.

PORTIERE

Antonio Mirante (Parma contro Atalanta): nessun gol subito, 5 salvataggi, 2 uscite alte

DIFENSORI

Dani Alves (Barcellona contro Rayo Vallecano): 94 palloni toccati, 6 tackle vinti su 7 tentati, 6 palloni recuperati

Diego Godin (Atletico Madrid contro Valladolid): 1 gol, 5 palloni intercettati, 10 palloni recuperati

Dante (Bayern Monaco contro Friburgo): 1 gol, 94% di passaggi a buon fine (94 su 97), 6 duelli vinti (su 8 totali)

Marcelo (Real Madrid contro Getafe): 1 assist, 6 palloni attaccati nell’area avversaria, 12 palloni recuperati

CENTROCAMPISTI

Pierre Emerick Aubameyang (Borussia Dortmund contro Eintracht Francoforte): 2 gol, 3 tiri tentati, 100% di contrasti vinti (5 su 5)

James Rodriguez (Monaco contro Bastia): 2 gol, 9 palloni recuperati, 5 calci piazzati guadagnati

Riccardo Montolivo (Milan contro Bologna): 1 assist, 102 tocchi, 10 palloni recuperati

Cristian Molinaro (Parma contro Atalanta): 1 gol, 4 contrasti vinti (100%), 7 palloni recuperati

ATTACCANTI

Leo Messi (Barcellona contro Rayo Vallecano): 2 gol, un assist, due legni colpiti

Domi Kumbela (Eintracht Braunchsweig contro Amburgo): 3 gol, 4 tiri tentati, 4 tocchi nell’area avversaria

Fonte Opta/Eurosport

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.