domenica, Luglio 21, 2024
EconomistNews

IL COMMERCIALISTA MAROTTA: “SAREBBE STATO OPPORTUNO CHE IL SECOLO XIX, OLTRE AI DEBITI DEL PARMA, AVESSE EVIDENZIATO ANCHE I CREDITI”

(gmajo) – L’articolo di ieri del quotidiano genovese Il Secolo XIX, che definiva imbarazzante la situazione debitoria del Parma (175 milioni), è all’origine di un approfondimento che stadiotardini.it ha richiesto al proprio consulente di fiducia, il dottore commercialista Luca Marotta, esperto analista di bilanci di società sportive (non a caso ieri, mercoledì 19 marzo, a pagina 28, il quotidiano Il Giornale lo ha citato per meglio divulgare e far comprendere meglio il pensiero del Presidente del Milan Silvio Berlusconi sul monte ingaggi di Atletico Madrid, Juventus e Milan).

(Luca Marotta) – Per quanto riguarda l’articolo de “Il Secolo XIX”, noto che questo, inizialmente, sviluppa il tema del numero di calciatori transati dal Parma e delle partnership con altre società. Dopo aver fatto cenno all’Udinese, l’autore riprende, senza commentarle, delle affermazioni di un articolo di altra testata estera, per poi concludere che il Genoa ha movimentato un minor numero di calciatori. Alla fine del servizio e nel sottotitolo, in modo secco e perentorio viene scritto: “I lustrini nascondono una situazione debitoria imbarazzante: nel 2013 i debiti del club gialloblù ammontavano a 175 milioni”: ebbene, questa a me pare una “forzatura”, perché 175 milioni sono “debiti lordi”, quindi sarebbe stato preferibile scrivere “situazione debitoria imagelorda”. Nel giudicare l’indebitamento di una società, in genere si fa riferimento all’indebitamento finanziario netto, che nel caso del Parma è aumentato da 39,2 milioni del 2011/12 a 50,3 milioni del 2012/13. In genere, tale dato va confrontato con l’EBITDA, ossia il risultato prima di interessi, imposte e ammortamenti. L’Ebitda ci fornisce indicazioni circa l’attitudine della gestione operativa a produrre flussi di cassa sufficienti a pagare l’indebitamento. Come evidenziato, in sede di commento al bilancio, il problema per il 2012/13 è stato la forte riduzione delle plusvalenze. Sarebbe stato opportuno, quindi, che fosse esplicitato anche l’ammontare dei crediti del Parma F.C., pari a 87 milioni di Euro. Inoltre, si deve tener conto anche delle plusvalenze “latenti”, ossia, se il valore di mercato della rosa sia superiore al valore contabile della stessa, ad esempio consultando il sito Transfermarket. Per quanto riguarda il Genoa, visto che mi si chiede un confronto rispetto al Parma per evidenziane vizi e virtù, specifico che la società redige il bilancio ad anno solare: quindi, nel mese di aprile dovrebbe essere approvato il bilancio 2013, che sarà disponibile agli osservatori esterni verso maggio/giugno. Luca Marotta

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

IL SECOLO XIX: “PARMALAND, 2 SATELLITI E 200 CALCIATORI, MA I LUSTRINI NASCONDONO UNA SITUAZIONE DEBITORIA IMBARAZZANTE: 175 MILIONI”

TOMMASI (AIC) SUL CORSERA STRONCA IL MODELLO NOVA GORICA: “I SATELLITI? SERVONO SOLO PER SPOSTARE GIOCATORI O PER SISTEMARE UN BILANCIO”

A SPORTUNO, OSPITE DELLA BERTINI, ZAGNOLI STORCE IL NASO SULLA “PESCA A STRASCICO” DI LEONARDI & C. E INSERISCE TRA I SATELLITI DEL PARMA ANCHE LATINA E CROTONE

IL BILANCIO DEL PARMA FC / PER OGNUNO DEI 49 PUNTI DELLA STAGIONE 2012-13 SPESI 2.06 MILIONI DI EURO. IL COMMERCIALISTA MAROTTA RILEGGE PER NOI L’INCHIESTA DELLA GAZZETTA DELLO SPORT

IL BILANCIO DEL PARMA FC / IL SOLE 24 ORE: “LA CESSIONE DEL MARCHIO SALVA IL BILANCIO 2013 DEL PARMA (PESANO I 49 CALCIATORI IN ROSA)

IL BILANCIO DEL PARMA FC / LA GAZZETTA DELLO SPORT CONFERMA L’ANALISI DEL NOSTRO MAROTTA: “DEFICIT RIDOTTO CON LA CESSIONE DEL BRAND”

IL BILANCIO DEL PARMA FC 2012/13 ANALIZZATO DAL COMMERCIALISTA LUCA MAROTTA: “LA CESSIONE DEL MARCHIO ATTENUA LA PERDITA D’ESERCIZIO. IL RISULTATO DEL PLAYER TRADING E’ NEGATIVO”

IL COMMERCIALISTA MAROTTA E L’EVOLUZIONE DELLO STATO PATRIMONIALE DEL PARMA FC DAL 2005 AD OGGI: “I DEBITI HANNO SEGUITO IL PERCORSO DELL’ATTIVO, SENZA MAI SUPERARLO”

FOOTBALL MANAGER ‘ANTICIPA’ IL FUTURO: NEL VIDEO GIOCO MANAGERIALE IL DS CROCIATO E’ IMBORGIA. NEL DATABASE FIGURANO BEN 161 CALCIATORI DEL PARMA IN GIRO PER L’EUROPA

IL PIANETA PARMA E I SUOI SATELLITI / E A CARPI LEONARDI E’ ANDATO A OSSERVARE IL “SUO” LATINA (1-1: ANCORA IN GOL L’ETERNO MORRONE)

IL PIANETA PARMA E I SUOI SATELLITI / SECONDO MALTA FOOTBALL.COM E’ ENTRATO IN ORBITA ANCHE IL MOSTA: “CALCIATORI E AIUTI FINANZIARI DAL PARMA E DAL BRESCIA”

IL PIANETA PARMA E I SUOI SATELLITI / NOVA GORICA: I GIOCATORI CROCIATI NELLA ‘LAS VEGAS D’EUROPA’. BENVENUTI IN PARADISO…

IL “SUPERMARKET PARMA” BENEDETTO DA REPUBBLICA: “CHI PIU’ COMPRA MENO SPENDE: UN SISTEMA SCIENTIFICO PER ANDARE AVANTI SENZA SOLDI, PUNTANDO TUTTO SUGLI SVINCOLATI”

IL RECORD DEL PARMA: E’ LA SQUADRA CHE STA MOVIMENTANDO PIU’ CALCIATORI AL MERCATO. MA ALLA FINE QUANTI NE AVRA’ A LIBRO PAGA?

LO STRANO CASO DEL CARNEADE FIGLIOMENI: LA JUVE STABIA SCRIVE DI AVERLO CEDUTO A TITOLO DEFINITIVO AL PARMA, MA E’ IL LATINA AD UFFICIALIZZARNE L’ACQUISTO DALLE VESPE…

LO STRANO CASO DEL CARNEADE FIGLIOMENI PARTE SECONDA. LA JUVE STABIA CI SCRIVE: “CONFERMIAMO DI AVERLO CEDUTO AL PARMA”, MA IL DS DEL LATINA INSISTE: “PRESO DALLE VESPE”

VALENTINI (STS) E’ IL NUOVO AD DEL PADOVA: “AMICI SI’, MA NON SATELLITI DEL PARMA. LA RISTRUTTURAZIONE DEL TARDINI E’ POSSIBILE ANCHE SENZA LA LEGGE SUGLI STADI”

TARDINI COPERTO O RIFATTO PER IL CENTENARIO? NON E’ UNA MISSION IMPOSSIBLE…

IL COMMERCIALISTA MAROTTA E LE STRANE PLUSVALENZE NEL CALCIO: “PRASSI DIFFUSA, MA SENZA DOLO SPECIFICO NON C’E’ FALSO IN BILANCIO”

IL COMMERCIALISTA MAROTTA: “LA CESSIONE DI BELFODIL ALL’INTER, CHE SEGUE QUELLA DI GIOVINCO ALLA JUVE, DIMOSTRA CHE LEONARDI SA IL FATTO SUO. CASSANO? UN RISCHIO CALCOLATO”

NUOVO TERREMOTO NEL CALCIO / IL COMMERCIALISTA MAROTTA A STADIOTARDINI.IT: “LA PROCURA HA L’AMBIZIONE DI INDAGARE TUTTO LO SCIBILE SUI TRASFERIMENTI DI CALCIATORI”

DENTRO IL BILANCIO / IL COMMERCIALISTA MAROTTA RISPONDE A LEONARDI: “NELL’INTERVISTA A STADIOTARDINI.IT AVEVO RIMARCATO IL RISULTATO POSITIVO DEL PARMA PRIMA DELLE IMPOSTE”

TUTTA LA CONFERENZA DI PIETRO LEONARDI, MINUTO PER MINUTO

DENTRO IL BILANCIO / PARMA FC, I NUMERI DI UNA SQUADRA CHE PUO’ RAPPRESENTARE IL PARADIGMA DELLA ‘MEDIA’ SERIE A

DENTRO IL BILANCIO / MAROTTA: “SENZA LE PLUSVALENZE E’ INSOSTENIBILE IL COSTO DEL PERSONALE DEL PARMA A FRONTE DEL FATTURATO”

DENTRO IL BILANCIO / LA GAZZETTA DELLO SPORT: “GLI STIPENDI SONO IL 90% DEL FATTURATO DEL PARMA”

DENTRO IL BILANCIO / ANCHE NEI DIRITTI DI IMMAGINE IL PARMA NON SPENDE MENO DEL CATANIA. IL COMMERCIALISTA MAROTTA RISPONDE AI DUBBI DI SCHIANCHI A CALCIO & CALCIO

DENTRO IL BILANCIO / OGNUNO DEI 56 PUNTI DEL PARMA 2011-12 E’ COSTATO 767.951,8 EURO

DENTRO IL BILANCIO / IL PERSONALE DEL PARMA COSTA BEN DI PIU’ DI QUELLO DEL CATANIA…

UDINESE, GENOA E PARMA SONO LE SQUADRE ITALIANE SPECIALIZZATE NEL “PLAYER TRADING”

IL COMMERCIALISTA LUCA MAROTTA ANALIZZA PER STADIOTARDINI.IT IL BILANCIO DEL PARMA: “DEL DOMAN NON V’E’ CERTEZZA”. LE TENSIONI DI LIQUIDITA’ DIPENDONO DAL DISALLINEAMENTO TRA RICAVI ED ENTRATE

VULPIS: “BILANCI IN UTILE, MA CON I RICAVI DA STADIO, NON CON LE PLUSVALENZE…”

IL BILANCIO DEL PARMA VISTO DA SCHIROLI: “L’OPERAZIONE GIOVINCO E’ DA MANUALE, ANCHE SE LA PLUSVALENZA NON HA PORTATO DENARO FRESCO PER EVITARE LE TENSIONI DI LIQUIDITA’”

NONOSTANTE LA PLUSVALENZA RECORD PER GIOVINCO L’ULTIMO BILANCIO DEL PARMA E’ IN PERDITA E PERSISTONO LE TENSIONI DI LIQUIDITA’. MA ALMENO FINO A FINE 2013 E’ GARANTITA LA CONTINUITA’ AZIENDALE

LA ROSEA CERTIFICA L’UTILE DI BILANCIO DEL PARMA

GHIRARDI E I CONTI DEL PARMA SECONDO LA ROSEA

IL FALSO STORICO DI GHIRARDI SUL DISASTROSO BILANCIO EREDITATO – ECCO LE CARTE CHE DOCUMENTANO COME I DEBITI VERSO LE BANCHE FOSSERO 0 (ZERO) E I LIQUIDI DISPONIBILI OLTRE 11 MILIONI…

LA GAZZETTA E QUELLA IMPRECISA PRECISAZIONE SUI CONTI DEL PARMA

GHIRARDI A SCIENZE MOTORIE (2), IL FALSO STORICO: “LA PRECEDENTE GESTIONE MI HA LASCIATO UN’EREDITA’ PESANTE: IL BILANCIO ERA CATASTROFICO”

GHIRARDI A SCIENZE MOTORIE (1): “E’ UNA FOLLIA CHE IL SISTEMA BANCARIO NON CONSIDERI LE PLUSVALENZE COME RICAVI”

NON E’ DETTO CHE LE PLUSVALENZE SIANO UN INDICATORE DI BONTA’ DI GESTIONE…

LA DILAGANTE MODA DELLE PLUSVALENZE: “I CLUB NON POSSONO ESSERE TRASFORMATI IN CENTRALI DI ACQUISTO. I PRESIDENTI DOVREBBERO PENSARE A MIGLIORARE LO SPETTACOLO SPORTIVO”

GHIRARDI: “A PARMA NON SI RACCOLGONO 3 MILIONI DI SPONSORIZZAZIONI”

GHIRARDI INSISTE: “A PARMA GLI SPONSOR LATITANO”

IL PARMA SCEGLIERA’ DS E ALLENATORE DEL GUBBIO, CHE DIVENTERA’ LA “CANTERA” GIALLOBLU’

SATELLITE GUBBIO: NEL TG DI TELEDUCATO ANGELLA FA I NOMI DEI POSSIBILI DS E ALLENATORE SCELTI DAL PARMA (guarda il video)

SATELLITE GUBBIO / GLI UMBRI HANNO FRETTA, MA IL PARMA NICCHIA…

SATELLITE GUBBIO / LA GAZZETTA DELLO SPORT ANNUNCIA: RAGGIUNTA L’INTESA PER UN RAPPORTO BIENNALE COL PARMA. MA IL GIORNALE DELL’UMBRIA FRENA: “I TEMPI SI ALLUNGANO”

CALCIO & CALCIO / LEONARDI, RISPONDE A MAJO SUL GUBBIO

LEONARDI SPIEGA A STADIOTARDINI.IT I PROGETTI GUBBIO E NOVA GORICA: “SE TUTTO ANDRA’ IN PORTO GLI SLOVENI SI ALLENERANNO A COLLECCHIO DAL 15 GIUGNO AGLI ORDINI DI APOLLONI” – video

PARMA E GUBBIO: L’AMORE APPENA NATO E’ GIA’ FINITO? AGLI UMBRI NON E’ PIACIUTO CHE IL GIA’ PROMESSO LUCARELLI ANDASSE AL PERUGIA, E NON SONO CONTENTI DEL ‘RIMEDIO’ DI CHIARA…

IL PIANETA PARMA E I SUOI SATELLITI / CRISTIAN BUCCHI, NUOVO ALLENATORE DEL GUBBIO, HA FIRMATO IERI SERA A COLLECCHIO

CELEBRATO IL FIDANZAMENTO GUBBIO/PARMA. LEONARDI: “VORREMMO ARRIVARE A SPOSARCI E A MANTENERE l’UNIONE”. SU CHIBSAH: “IL SASSUOLO INSISTE, MA NOI NON MOLLIAMO…”

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

2 pensieri riguardo “IL COMMERCIALISTA MAROTTA: “SAREBBE STATO OPPORTUNO CHE IL SECOLO XIX, OLTRE AI DEBITI DEL PARMA, AVESSE EVIDENZIATO ANCHE I CREDITI”

  • Bella Gioia & Co.

    con tutto il rispetto per l’illustre commercialista Marotta, ma qualsiasi imprenditore sa (e dovrebbe saperlo anche qualsiasi commercialista) che, pudenzialmente, nelle valutazioni aziendali i debiti sono considerati certi, mentre i crediti no.
    Oltretutto non è dato sapere (o, almeno, non lo si capisce dagli articoli) chi siano i soggetti che devono soldi al Parma: naturalmente un briciolo di ottimismo in più lo si potrebbe trovare nel caso fossero crediti fiscali (che potrebbero essere compensati con i corrispondenti debiti fiscali) o, al limite, se per qualche ragione alcuni creditori (cioè soggetti che hanno soldi da incassare dal Parma) coincidessero con i debitori (cioè quei soggetti che, al contrario, devono dare soldi al Parma) perchè, anche in questo caso, si tratterebbe di partite di giro.
    Quindi, per una volta, mi sento di con condividere, almeno non al 100%, il Marotta-pensiero.
    At salut

  • Bella Gioia & Co.

    ps: naturalmente intendevo scrivere “…mi sento di NON condividere, almeno non al 100%, il Marotta-pensiero…” 😉

I commenti sono chiusi.