IL PARMA VERSO SAN SIRO CON IL NUOVO PULLMAN UFFICIALE DI VAL D’ENZA TOURS, L’INVINCIBILE VETTORE CROCIATO (16 VIAGGI SENZA SCONFITTE…) – Fotogallery amatoriale

slide pullman nuovo(gmajo) – Non si può certo dire che Val d’Enza Tours non porti bene al Parma. il nuovo vettore, che ha sostituito in corsa Tep dopo il brusco divorzio, è, infatti, fino a questo punto “invitto”, tanto come la truppa di Donadoni. Almeno in campionato. 15 viaggi senza sconfitta, anzi 16, considerando gli otto minuti di Roma. imageMica male. Però quel pullman fortunato che ha accompagnato i crociati esattamente dalla partita Napoli-Parma (quella volta il tragitto fu breve, cioè tra Collecchio e l’aerostazione Verdi di Parma, dove alle 17.30 del 22 novembre scorso era schedulato il volo charter per il capoluogo campano) è già andato in pensione, poiché sostituito dal fiammante, pur sempre bianco con DSC04026immenso logo del centenario sulle fiancate, nuovo torpedone ufficiale che con immenso orgoglio l’Amministratore Delegato Pietro Leonardi ha presentato oggi alla stampa, nella conferenza che lo ha visto seduto al tavolo assieme al titolare della società reggiana Andrea Savini (tra gli uditori anche la sua signora, Patrizia Reverberi e la figlioletta Veronica). Poco prima del battesimo ufficiale il Plenipotenziario aveva tenuto un briefing con i suoi più stretti collaboratori, artefici dell’operazione commerciale, e cioè il DG di Parma Brand Massimo Carpino, il DSC04041direttore operativo del Parma FC Corrado Di Taranto e lo stesso perfezionista e aziendalista “Roby” Donadoni. Il nuovo autista, che ha sostituito col cambio di compagnai lo storico Aldo Squeri (protagonista di una brutta disavventura su un autobus di linea pochi giorni fa, come immediatamente riportato da stadiotardini.it), si chiama Massimo Santangelo. Ovviamente c’è da sperare che la nuova corriera, di cui nella fotogallery amatoriale sottostante potrebbe ammirare ogni minimo particolare, sia altrettanto fortunata come la prima, per proseguire il viaggio verso l’Europa.

FOTOGALLERY AMATORIALE – UNDER CONSTRUCTION – Stiamo terminando di sviluppare le foto, si prega di cliccare più tardi per la gallery completa

CARATTERISTICHE TECNICHE

DSC04039Il nuovo bus del Parma F.C., messo a disposizione da Val d’Enza Tours che ha fatto l’importante investimento, è un IRIZAR MODELLO I 6 – 12.35/400 motorizzato SCANIA da 41 posti (è stato lo stesso AD Leonardi, durante la conferenza stampa, a spiegare di aver voluto un numero di sedili superiore a quello della Tep, che era di 35, perché è importante che oltre ai calciatori possa ospitare tutto lo staff inclusi i massaggiatori o i magazzinieri), dotato di tutti i comfort “che permetteranno – scrive la nota ufficiale – al gruppo di mister Donadoni di vivere al meglio ogni trasferta. Per i crociati, infatti, non solo la possibilità di usufruire di frigobar, macchina del caffè e doppia televisione al plasma, ma anche delle più moderne tecnologie per l’utilizzo dei dispositivi elettronici”, come il wi-fi.

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

IL PARMA HA SPIANATO IL NUOVO PULLMAN (PROVVISORIO), NEL BREVE TRAGITTO TRA COLLECCHIO E L’AEROPORTO VERDI

DOPO IL DIVORZIO DA TEP, IL PARMA CALCIO TROVA IL NUOVO VETTORE IN VAL D’ENZA…

DISAVVENTURA PER ALDO SQUERI, EX AUTISTA DEL PARMA: INTERVIENE PER SEDARE UNA RISSA SULL’AUTOBUS CHE STAVA CONDUCENDO E VIENE COLPITO CON PUGNI E SCHIAFFONI

ALDO, L’EX AUTISTA DEL PARMA, RACCONTA… In una video intervista esclusiva a Gabriele Majo, Squeri ricorda i suoi 15 anni al volante del pullman dei crociati

PARMA-VERONA, FOTOGALLERY AMATORIALE

L’OPINIONE DI MAJO SULLA VICENDA TEP / TRA RUBINI E PIAZZA FINISCE PARI, MA PLAUDO AL BUON SENSO DI ENTRAMBI I CONTENDENTI. ORA E’ DOVEROSO TENDER LA MANO AL PARMA FC

TEP / MAURO PIAZZA RESTA IN AZIENDA: CHIUSO IL PROCEDIMENTO DI SOSPENSIONE

IL CASO TEP-PARMA IN CONSIGLIO COMUNALE: MINORANZE INSODDISFATTE DELLE RISPOSTE EVASIVE DELL’ASSESSORE FOLLI. INTANTO IL DIRIGENTE VICARI HA TRANSATO, PIAZZA NO

CASO TEP-PARMA, NOTA DEL PRESIDENTE RUBINI: “NON CORRETTO FARE PUBBLICHE DICHIARAZIONI SULLA RELAZIONE ECONOMICA TRA L’AZIENDA E I SUOI CLIENTI”

L’OPINIONE DI MAJO SUL CASO TEP-PARMA, PARTE II / PIAZZA E’ DA SALVARE, IL PULLMAN CROCIATO DA POSTEGGIARE AL MUSEO

L’OPINIONE DI MAJO SUL CASO TEP-PARMA E I SUOI SVILUPPI (SANCITO OGGI IL DIVORZIO TRA L’AZIENDA TRASPORTI PUBBLICA E IL CLUB)

CASO TEP / BUZZI DISSECRETA LA SEDUTA SECRETATA, SVELANDO UNA SUA BATTUTA AL PRESIDENTE RUBINI: “MA LEI CE L’HA COSI’ TANTO COL PARMA CALCIO PERCHE’ E’ BOLOGNESE?” (Video)

BUFERA TEP / IL DEBITO DEL PARMA CALCIO ALL’ORIGINE DELLA KAFKIANA SOSPENSIONE DI DUE DIRETTORI

CALCIO & CALCIO PIU’ / MAJO INCENDIARIO-POMPIERE SUL CASO TEP

CALCIO & CALCIO PIU’ – Il video integrale della puntata di ieri sera del talk show di Teleducato

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 57 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.