venerdì, Luglio 19, 2024
In EvidenzaNews

IL CONTEST DI STADIOTARDINI.IT: CHI HA PRESTATO IL CORPO AL PESCE D’APRILE IAQUINTA?

(gmajo) – Ma siamo poi sicuri che si trattasse di un pesce d’Aprile? No, perché, stadiotardini.it ha contattato l’amministratore delegato del Parma F.C. Pietro Leonardi che ci ha rilasciato le seguenti stupefacenti dichiarazioni: “So’ incazzato con quelli là… Come se chiamano? Parma Fantini? No… Parma Fanzine… Mo’ chi glielo ha detto a quelli là de Iaquinta? Perché ci stavo lavorando su da mesi, stavo per fargli firma’ er contratto. Già si era allenato a Collecchio, ma ora se so’ messi di mezzo Petrachi e Marino ed è scappato…”. Se avessi avuto gli attributi o il becco di ferro di quei due buontemponi (Fabris & Pizzarotti) avrei dovuto titolare su queste dichiarazioni e magari sarei stato cliccato, come loro stamani, da centinaia e centinaia di boccaloni che, metterli insieme con notizie vere o serie, è decisamente più difficile. Indubbiamente vanno fatti loro i complimenti per la burla, un classico del primo giorno d’aprile, non solo nella vita comune, ma anche nel giornalismo. Parma Fanzine, che ha da poco celebrato il primo imageanno di vita (auguri in ritardo), non solo ha saputo cogliere l’occasione, ma l’ha proprio ben sviluppata, non solo dal punto di vista grafico, nel quale sono maestri (anche se Iaquinta sembrava un po’ senza collo…), ma anche nel testo con una ricostruzione di fatti assai credibile, al punto che perfino uno dei nostri autori, di cui tacerò per carità di patria il nome, il cognome, il genere animale, e la località da cui scrive, si era prodotto in una filippica sul fatto che si aggiungeva alla rosa degli ultra-trentenni un nuovo vecchietto, anziché dar fiducia a Cerri. Stamani, di buon mattino mi aveva chiamato Luca Ampollini, chiedendomi se la notizia era vera o se era un pesce d’Aprile. Appresa la fonte, e sentita la descrizione del falso d’autore prodotto da quei ragazzacci non ho avuto il minimo dubbio che si trattasse, appunto, di una imitazione. Certo che se fosse arrivato Iaquinta sul serio, si sarebbe potuto avverare il vecchio sogno di Andrea Schianchi di vedere Amauri centrale difensivo… Ma di questo tema parlerò tra alcuni istanti nel pezzo di commento sulle dichiarazioni di Donadoni. Contagiato dal clima di allegria, infatti, anziché fare il serioso, durante il question time, l’ho un po’ buttata sul ridere, procedendo sull’onda lunga del pesce fanziniano… E a questo punto gli frego pure la rubrica, quella del Contest: e visto che è il primo aprile posso permettermi anche di promettere un premio speciale, una notte in ritiro con la squadra del Parma (non a Roma, ma a Collecchio), da consumarsi alla prima occasione utile: a chi appartiene il corpo del pesce Iaquinta? Io ho iniziato il sondaggio stamani in sala stampa, e una mezza idea me la sono fatta. E non fatevi fregare dalla mancanza di tatuaggi sulle braccia muscolose: con photoshop quei buontemponi sono capaci di tutto…

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

17 pensieri riguardo “IL CONTEST DI STADIOTARDINI.IT: CHI HA PRESTATO IL CORPO AL PESCE D’APRILE IAQUINTA?

  • Nicolò Fabris

    Qualcuno su Facebook ci ha preso, mettendo anche il link della foto originale… Vediamo chi sarà il più veloce!

      • Nicolò Fabris

        E’ stato inserito il link in una pagina di un utente singolo, non visibile a tutti… Per quello l’ho scritto… 😉

  • Gargano?
    sembra il corpo di uno più bassino.. 🙂

  • Lorenzo Fava

    Vista la lauta ricompensa che si potrebbe ricevere in cambio, partecipo al Contest: secondo me è il busto di Lucarelli.

    Certo è che stamattina, al mio risveglio con la notizia di Iaquinta ingaggiato dal Parma, quei due “buontemponi” di ParmaFanzine hanno fatto invecchiare pure me…!

  • Ci provo io, il corpo è di Tommaso Ghirardi! Ho vinto qualche cosa?

  • Nicolò Fabris

    Parma Fantini comunque è davvero spettacolare. Giuro che ci sto pensando seriamente!

  • febbredacalcio

    Cassano

    Febbredacalcio

  • è massimo gobbi.
    per trovare la foto ho copiato l’URL completo dell’immagine, sono andato su google images, cliccato sulla fotocamerina nella barra di ricerca, incollato l’URL e voilà!

    • Per decretare l’eventuale vittoria aspetto i giudici, alias Nicolò Fabris e Luca Pizzarotti…

      Per l’eventuale premio chiami pure la dirigenza del Parma per prenotare il pernotto ad Alkatraz, che tutti ci invidiano…

    • Potresti farci una sfilata di corpi (da sirene) con il faccione di Iaquinta… Comunque se poi il Leo lo prende davvero (come mi ha detto oggi, 1° aprile) come la mettiamo? 🙂

  • febbredacalcio

    Interessante la ricerca fatta caricando l’immagine stessa, si scopre che quei burloni l’avevano già utilizzata facendoci un fotomontaggio con Pazzini nel periodo di fantamercato invernale.

    Febbredacalcio

    • AHHHHH!!!! Allora peccano di fantasia, quei buontemponi!!! Almeno cambiate immagine, suvvia !!!

  • Nicolò Fabris

    Ci avete beccato. Dopo quanto accaduto non possiamo fare altro che chiudere la pagina. Un sentito ringraziamento a tutti per l’appoggio, è stato un piacere.

I commenti sono chiusi.