sabato, Aprile 20, 2024
FootstatsIn EvidenzaNewsSportello Reclami

SPORTELLO RECLAMI / MA IL SITO DEL PARMA E’ GESTITO DA UN MILANISTA? PERCHE’ CI DA’ SETTIMI DIETRO IL MILAN QUANDO E’ ESATTAMENTE IL CONTRARIO?

image(gmajo) – Nei giorni scorsi il lettore Gianfranco Ceresini ha scritto a stadiotardini.it il seguente messaggio: “Scusate, ma è possibile che il sito ufficiale del Parma ci dà settimi dietro al Milan, mentre è esattamente il contrario? Non è che il sito è gestito da un milanista ??” Un altro lettore, Luca, ha fatto dell’ironia prendendo spunto dalle località di origine non solo da proprietà e dirigenza, ma anche di uno dei magazzinieri: “Bresciani… napoletani … albanesi….. Milanisti ??? Non mi risulta !!! Non conosco gli acquisti dell’ultim’ora !!!”. In effetti, però, che proprio sul portale on line ufficiale di una squadra la cui dirigenza non solo pretende di andare in Europa League, ma ne è anche sicura, pur dopo la sconfitta nello scontro diretto con l’Inter, fa un po’ specie… Quando Gianfranco aveva postato il suo commento sono andato immediatamente a controllare cosa appariva nella classifica on line su imagestadiotardini.it, e anche in questo caso, il Milan era davanti al Parma: al ché ho immediatamente contattato il nostro fornitore (www.footstats.it) chiedendone la ragione, dal momento che il Parma è a tutti gli effetti sesto (e dunque, se fosse finito il campionato, sarebbe approdato ai preliminari di Europa League) avendo battuto il Milan per ben due volte nello scontro diretto. Questa la risposta del responsabile Stefano Romagnoli: “Per noi era primo il Milan solo per il numero di partite vinte in assoluto, 14 contro 13, e perché applichiamo la classifica avulsa, come poi prevede la Lega, solo a fine torneo. Cmq è giusto porre il Parma prima del Milan e quindi abbiamo provveduto a tenere conto degli scontri diretti fra le due compagini già da questa giornata. Grazie per la segnalazione e per averci aiutato a migliorare il servizio”. Probabilmente i fornitori del Parma avranno seguito il medesimo criterio, senza applicare adesso la classifica avulsa, che alla fine conterà. Eccome… A proposito di cifre: indipendentemente dal differente numero di successi (i crociati, in compenso, hanno pareggiato di più e perso di meno), è interessante notare come tra Parma e Milan, a quattro giornate dalla conclusione del torneo, ci sia una perfetta identità in termini di reti segnate (53) e subite (44).

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

2 pensieri riguardo “SPORTELLO RECLAMI / MA IL SITO DEL PARMA E’ GESTITO DA UN MILANISTA? PERCHE’ CI DA’ SETTIMI DIETRO IL MILAN QUANDO E’ ESATTAMENTE IL CONTRARIO?

  • Alessandro

    Sulla Gazzetta dello Sport di Domenica 20 Aprile c’era lo stesso errore.
    Io ho scritto alla Gazzetta chiedendo di correggere la classifica(anche perché in calce alla classifica si dice che “si tiene conto dei punti fatti negli scontri diretti se già tutti disputati”).
    Così,per amore della precisione…

  • a scuola di giornalismo te lo insegnano bene,per vendere piu’ copie bisogna scrivere che galliani ha morso un cane…….

I commenti sono chiusi.