domenica, Giugno 23, 2024
News

GHIRARDI LASCIA IL MONDO DEL CALCIO? FORSE LO SAPREMO NELLA CONFERENZA STAMPA DI DOMANI ALLE 15,30 A COLLECCHIO

image(gm) – L’ufficio stampa del Parma F.C. ha ufficializzato che “domani venerdì 30 maggio”,  il Presidente Tommaso Ghirardi terrà una conferenza stampa presso il centro direzionale di Collecchio. L’appuntamento è fissato per le 15.30”. In quella sede, probabilmente, il presidente, approfondirà le sue prime dichiarazioni a caldo, dopo la sentenza negativa sulla Licenza Uefa dell’Alta Corte: “Sono molto amareggiato da questo sistema sportivo e ancora di più da questa sentenza. Stavolta l’hanno combinata grossa. Forse sono riusciti a farmi abbandonare il mondo del calcio”

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

11 pensieri riguardo “GHIRARDI LASCIA IL MONDO DEL CALCIO? FORSE LO SAPREMO NELLA CONFERENZA STAMPA DI DOMANI ALLE 15,30 A COLLECCHIO

  • Antonio Porcu`

    Fa Bene!!!qst raffigura il paese di merda dv viviamo!

  • Paese di merda perché? Me lo motivi per favore? Sempre colpa degli altri? mai la nostra? In questo senso?

  • ma perché ci dobbiamo scandalizzare? Il Parma ha rispettato le Noè? No. Punto. Quindi bene così è fine, mettiamoci l’anima in pace e pensiamo al futuro, con o senza Ghirardi.

  • Sondaggio
    Chissà cosa ci dirà domani Ghirardi:

    1. Siamo nel giusto penalizzato il Parma
    2. Scusate il nostro errore che ci è costato così caro
    3. Majo oltre ad essere un nemico del Parma porta sfiga
    4. Una bufala, una notizia sconclusionata. Otterremo la lincenza senza problemi al TAS

  • non ho voglia di scherzarci su e conoscendomi cio’ e’ molto preoccupante

  • Antonio Porcu`

    X Vladimiro…perche ci dichiariamo un paese democratico tutte palle …nn va bene un cazzo volevo vedere se capitava ad una big..la realta e che il boscottone nn e andato a buon fine la fgc doveva avvertire entro 60 giorni invece avvertito al 90 giorno…mmi vergogno di wssere ITALIANO

  • Dai presidente rimani e fai una squadra da Champions.
    Andrea

  • E il Manchester city e psg??? Sono stati ammessi alla Champions pur nn pagando milioni di euro. É una buffonata.
    SEMPRE E SOLO FORZA PARMA

  • Ghirardi se ne va? Ma per potersene andare deve prima sbrigare una cosuccia da nulla: vendere il Parma!
    Si, ma a chi?
    Mi sa che ci dovremo tenere il Ghiro ancora a lungo. …

  • Ermete Bottazzi

    a me rode parecchio essere fuori perché l’avremmo meritata. Non colpevolizzo Ghirardi, che spero rimanga, e piuttosto mi incazzerei solo con i fiscalisti, perché materialmente l’errore è dei collaboratori, non del presidente.
    Tuttavia, ribadendo che mi rode, trovo un briciolo di speranza in questo paese vedendo che dura lex sed lex. Il discorso grandi o mica grandi non regge. Questione di regole. Anche la Lazio la mancò anni fa, mi pare di ricordare, per dire.

    • Studio Tecnico

      Caro Ermete, abitualmente i sottoposti/fornitori fanno ciò che gli dicono i superiori/clienti. Nella sentenza si legge che:

      … lo stesso studio di consulenza che aveva redatto i cd “cedolini” ha per iscritto ammesso l’errore, dovendosi tali somme qualificare come mero “prestito finanziario”; …

      Che uno studio di consulenza ammetta per iscritto un errore, assumendosene totale responsabilità, è, diciamo così, per lo meno …curioso. Fosse tutto vero, si sarebbe messo nella condizione ideale per dover risarcire economicamente i propri clienti del danno che la propria imperizia avrebbe causato.
      Se la situazione non fosse tragica verrebbe da ridere. Ecco cosa si intende per riso amaro.

I commenti sono chiusi.