A CARBONIA UN MEMORIAL PER RICORDARE L’EX PORTIERE ROBERTO DORE. A SEGNO ANCHE IL FIGLIO ANDREA, AUTORE DI UN GOL DEDICATO AL PADRE SCOMPARSO NEL DICEMBRE SCORSO A SOLI 53 ANNI

IMG-20140621-WA0000Si è svolto a Carbonia, vicino Cagliari, il primo Memorial Roberto Dore indimenticato portiere di Cagliari, Parma, Venezia, Messina,Ternana ed appunto Carbonia dove mosse i primi calci dopo la trafila nelle giovanili del Cagliari. Dopo sua prematura scomparsa il 12 dicembre scorso a soli 53 anni, l’hanno voluto ricordare, domenica 22 Giugno 2014, gli amici ed ex compagni del Cagliari con in testa Giuseppe Tomasini e a seguire Gianfranco Matteoli, Gigi Piras, Gianluca Festa, Giovanni Roccotelli ed altri.Tra gli ex biancoblù del Carbonia Floriano Congiu, Alessandro Zaccolo, Giorgio Melis, Giuseppe Mura, Mondo Mameli e della squadra del Panathlon Cagliari Marco Dasara, Antonio Mura, Gianpaolo Altana, Gigi Cossu e i fratelli Morgante. Presenti sugli spalti tra gli altri anche Mario Brugnera (scudettato nel 70 insieme a Tomasini) e Giuseppe Bellini. Per la cronaca il torneo è stato vinto dagli ex biancoblù del Carbonia mentre nel Panathlon ha “esordito” Andrea Dore autore anche di un gol dedicato al padre scomparso. Subito dopo si sono svolte le premiazioni alla presenza della signora Carla, compagna di vita del grande Roberto e altre varie personalità.

LA FOTOGALLERY

Altri due grandi ex presenti in tribuna Pino Bellini e Gigi Cossu

Gigi Piras con lex presidente Efisio Orru' (1)Gianluca Festa con l'arbitro Lino Bistrussu Gigi Piras con Mondo Mameli I PremiLe squadre schierate in campo Renato Copparoni  Scambio di fascetta tra grandi ex capitani  Matteoli e Tomasini

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

LA MORTE DI ROBERTO DORE / IN RICORDO DI UN AMICO, di Gian Paolo Altana

PARMA-CAGLIARI PARTE CON UN GRAVE LUTTO, LA MORTE DEL PORTIERE ROBERTO DORE

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 57 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

One thought on “A CARBONIA UN MEMORIAL PER RICORDARE L’EX PORTIERE ROBERTO DORE. A SEGNO ANCHE IL FIGLIO ANDREA, AUTORE DI UN GOL DEDICATO AL PADRE SCOMPARSO NEL DICEMBRE SCORSO A SOLI 53 ANNI

I commenti sono chiusi.