martedì, Febbraio 27, 2024
News

ALTRO CHE EUROPA LEAGUE, IL VERNISSAGE STAGIONALE E’ DA CHAMPIONS: LACCHE’, STAVOLTA, PORTA IL MONACO AL TARDINI. MA POI FARA’ FERMARE IL PARMA AD EBOLI…

(gmajo) – Il Parma, come Cristo, si fermerà ad Eboli: il 4 agosto, infatti, i crociati saranno impegnati al locale stadio “Dirceu” contro la Salernitana, giacché l’Arechi è in ristrutturazione. Il riferimento letterario (il romanzo di Carlo Levi) e cinematografico (la pellicola girata da Francesco Rosi, con un sempre eccellente Gian Maria Volonté) mi ha indotto ad aprire con quella che sarà la fase intermedia della preparazione estiva 2014-15 del Parma F.C. – ufficializzata nel primo pomeriggio di oggi attraverso una nota ufficiale dettagliata su fcparma.com – però il pezzo forte è precedente al tour campano (si giocherà il 2 agosto un triangolare al Partenio con Bordeaux ed Avellino, e chissà se questo è un omaggio al presidente di Energy T.I. Group Gaetano Tedeschi, il quale anni fa fu presidente quando il club era controllato dai Tanzi e lui, l’ingegnere, un uomo di punta della parmigiana Bonatti, di cui il deposto Re del Latte deteneva una significativa quota), in quanto lunedì 28 luglio (alle 20), al Tardini, arriverà una squadra da Champions League, altro che Europa Legue! (del resto per le amichevoli non serve la Licenza Uefa, che se poi arrivasse grazie al Tar, o al Tas, o a uno dei mille tribunali che saranno interpellati, tale programma non potrebbe che esser cambiato) il Monaco, squadra francese di punta della Ligue 1 per il classico vernissage internazionale dell’Ennio, una abitudine alla quale ci ha fin da subito indirizzato Gianni Lacché, cuore pulsante della Media Sport Event, buon amico di Pietro Leonardi. il quale fin dal suo arrivo gli ha assegnato il compito di occuparsi delle amichevoli estive del Parma. Dopo la parentesi nel Sud Italia il Parma – anche questa è ormai una consuetudine tanto piacevole, quanto consolidata – volerà in Inghilterra, là dove nacque il calcio (ma qualche problemino ce lo deve avere, visto che la Nazionale d’Albione è uscita anzitempo dal Mondiale, tenendoci compagnia nel,l’anticipato viaggio di ritorno), per una prestigiosa tournèe (alla faccia di chi pensava potesse esserci una stagione low cost…) che culminerà con la sfida di Birmingham con l’Aston Villa. In compenso il Parma risparmierà sulle spese di ritiro, poiché lo farà ancora a Collecchio nel proprio Centro Sportivo modello. Rispetto agli ultimi anni, l’unica novità è che “per sobrietà” (almeno, così aveva spiegato Leonardi in un collegamento telefonico con Calcio & Calcio più qualche settimana fa) salterà il consueto pre-ritiro al mare allargato alle famiglie (“E io pago…” avrebbe detto Totò…), una consuetudine dell’era Donadoni che si è interrotta. Il tecnico, tuttavia, sembra proprio essere DSC03180l’uomo designato a guidare di nuovo i crociati: non solo per la rassicurazione di ieri sera di Leonardi al Saltimbanco Boni (il quale aveva aperto al puntata dicendo di essere un cane molecolare che non sentiva odore di Donadoni dalle parti di Parma, ma l’ha chiusa dicendo che resterà sicuramente, poiché rinfrancato dalle parole del Plenipotenziario, le quali, peraltro, non hanno cambiato di una virgola lo scenario che si era delineato dopo la festa dei Boys, allorché il Sommo Dirigente ufficializzò la conferma di Donadoni), quanto perché, significativamente, la direttrice della comunicazione Dottoressa Maria Luisa Rancati ha scelto come foto per la notizia di fcparma.com appunto un Donadoni in divisa da allenamento. Chi allenerà? Non è detto che chi risponderà alla chiamata del 10 luglio poi ci sarà anche il 30 di agosto: ma il fatto di sapere che sono stati riscattati imageimportanti calciatori ora di piena proprietà non può che essere confortante. Lo stesso Leonardi, nella telefonata a Calcio & Calcio, ha detto che, come d’abitudine, ci saranno calciatori adatti ai piani del Parma (piani che, però, possono spaziare dalla tranquilla salvezza all’andiamocela a riprendere. E la bocca della forbice è un po’ ampia…

Di seguito il comunicato di fcparma.com

RITIRO ESTIVO 2014: IL PARMA RIPARTE DA COLLECCHIO

Collecchio 26 giugno 2014 – Parma Fc comunica che sarà il centro sportivo di Collecchio ad ospitare per il secondo anno consecutivo il ritiro estivo della prima squadra in preparazione alla stagione 2014-15. Il gruppo di mister Donadoni si radunerà il 10 luglio alle 12.30. Il Parma sarà in ritiro a Collecchio fino a giovedì 31 luglio. Due sono le amichevoli in programma al centro sportivo crociato durante la fase iniziale della preparazione. La prima, è l’ormai tradizionale “sfida in famiglia”, fissata per venerdì 18 luglio, la seconda giovedì 24 luglio si giocherà contro il Renate. L’orario delle gare sarà successivamente comunicato

28 LUGLIO PARMA- A.S MONACO AL TARDINI

Lunedì 28 luglio l’appuntamento per tutti i tifosi crociati è alle 20 allo stadio Tardini per la prestigiosa sfida con i monegaschi dell’AS Monaco che militano in Ligue 1, il massimo campionato francese.

1 – 4 AGOSTO TRASFERTA AD AVELLINO E SALERNO

Il primo agosto la squadra partirà alla volta di Avellino dove il giorno successivo (2 agosto), alle 20.30 (orario da confermare) sarà impegnata nel triangolare “Trofeo Memorial Taccone” con Avellino e Bordeaux (che milita in Ligue 1) allo stadio Partenio.

Il 3 agosto spostamento a Salerno e il 4 agosto i crociati disputeranno un’amichevole allo stadio comunale “Dirceu” di Eboli contro la Salernitana alle ore 20.45 (orario da confermare)

8-13 AGOSTO  – TOURNEE IN GRAN BRETAGNA

Il Parma Fc torna in tournée in Gran Bretagna. La squadra partirà l’8 agosto e il giorno seguente,sabato 9 agosto sosterrà a Birmingham un’amichevole con l’Aston Villa (che gioca in Premier League) alle ore 15 locali allo stadio Villa Park. Sono poi in via di definizione altre amichevoli che verranno successivamente comunicate.

Il gruppo di mister Donadoni rientrerà a Parma nella serata del 13 agosto per poi riprendere dopo Ferragosto la preparazione al centro sportivo di Collecchio.

L’amichevole con AS Monaco, la trasferta ad Avellino e Salerno così come la tournèe in Gran Bretagna sono organizzate da Media Sport Event. (a cura di ufficio stampa Parma FC, tratto da fcparma.com)

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

11 pensieri riguardo “ALTRO CHE EUROPA LEAGUE, IL VERNISSAGE STAGIONALE E’ DA CHAMPIONS: LACCHE’, STAVOLTA, PORTA IL MONACO AL TARDINI. MA POI FARA’ FERMARE IL PARMA AD EBOLI…

  • quindi sono certi di non fare il preliminare di E.L.

    • Assio io confido nella Trattoria del Tribunale, niente preliminari solo antipasti, comunque la coppa è compresa.

      • ah ecco quale coppa vogliono farsi restituire tramite il tribunale,ok marcello speriamo di non incontrarci stoichkov

  • Più che omaggio a Tedeschi, sembra un omaggio a tutti gli straje, finalmente posso assaporare l’atmosfera da stadio.

  • Non ho mai capito, e non mi riferisco evidentemente solo al parma, a cosa serva affrontare squadre che sono molto più avanti nella preparazione.

  • ma novità sul giudizio del tar?

    • Fai un f5 gio, o un refresh…

      Abbiamo pubblicato un esaustivo articolo interlocutorio…

  • Provincia di Napoli, tu Majo? :”D

      • che il TAS tradurrebbe di sicuro in “Parma di corsa”

I commenti sono chiusi.