giovedì, Luglio 25, 2024
News

“ANDIAMOCELA A RIPRENDERE…” ANCHE SENZA PAROLO: UN’ULTIM’ORA SKY ANNUNZIA L’ACCORDO PER IL PASSAGGIO ALLA LAZIO DEL CENTROCAMPISTA AZZURRO (5 ML + BONUS)

(gmajo) – “Andiamocela a riprendere”, sì, ma anche senza Parolo (oltre che senza Molinaro, che se la è andata a riprendere direttamente a Torino, che, quella EL, o almeno il preliminare, lo disputerà al posto dei crociati che l’hanno conquistato sul campo, salvo ribaltoni al Tar Lazio). Poche ore prima della disputa di Italia-Inghilterra, che lo vedrà all’esordio, almeno in panchina, nella competizione iridata, Marco Parolo cambia virtualmente la casacca passando dalla gloriosa crociata al biancazzurro lotitiano che se lo è portato via per “appena” 5 milioni di euro (più qualche bonus, pare legati a risultati e presenze, ma così a fiuto questa mi paiono più da ancorarsi al suo ingaggio che non come percentuale al venditore…). Ancora non c’è l’ufficialità – io sono all’antica e aspetto i comunicati – ma Sky Sport ha sancito che l’accordo è stato trovato attraverso un’ultim’ora…

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

46 pensieri riguardo ““ANDIAMOCELA A RIPRENDERE…” ANCHE SENZA PAROLO: UN’ULTIM’ORA SKY ANNUNZIA L’ACCORDO PER IL PASSAGGIO ALLA LAZIO DEL CENTROCAMPISTA AZZURRO (5 ML + BONUS)

  • enzodallai

    Proprio poche ore prima dell’esordio nel Mondiale, ipotizzando un torneo da protagonista , Parolo per 5 ML che fra’ un mese potrebbero equivalere a 7/8 ML minimo……Ma alla Nostra Societa’ i soldi occorrono subito , o sbaglio??
    Nel migliore dei modi…affermerei che …ci hanno preso per il collo…

    Enzo Dallai

    • Un torneo da protagonista mi pare, razionalmente, un po’ improbabile: non mi pare, infatti, che sulla carta possa avere chissà quale spazio ed è entrato tra i 23 per il rotto della cuffia (o per il rotto… del Montolivo). Comunque questa tempistica non è eccelsa: o lo facevano prima o dopo. Che i soldi occorrano subito non saprei: Leonardi non aveva forse sancito – nel patto coi parmigiani firmato con il Ruffo – che i soldi per l’iscrizione erano già versati e che tutto era a posto per l’ultima rata. Non aveva rimarcato, a gran voce, che la società è sana? E lo stesso Ghirardi aveva garantito che avrebbe onorato tutti gli impegni fino al 30 giugno…
      Comunque 5 milioni non mi pare una enorme plusvalenza, considerando quanto era stato speso, appena un anno fa, per riscattarlo dal Cesena.
      Cordialmente
      Gmajo

      • Sinceramente cosa centra l’abdiamocela a riprendere con la cessione di Parolo (al momento ufficialmente smentita dal DG…). E’ inutilmente sarcastico e irritante per molti (e lei Direttore lo sa bene).
        Perche’ EL o non EL e’ naturale, e lei lo ha giustamente ribadito piu’ volte, che il Parma per vivere deve far cassa e per far cassa deve cedere i suoi uomini mercato. E’ forse la prima volta? Non facciamo credere, come dice spesso che Gesu’ e’ morto per il freddo ai piedi

        • Alfredo, capisco il tuo discorso. Forse quella di Majo è una provocazione ma a mio modo di vedere ci sta. Xchè la società (a proposito quale società????) prima di chiedere abbonamenti (20.000 ke di solito manco li facevamo ai tempi di Tanzi) dovrebbe veramente far chiarezza. Dire ki ci guiderà, con ke progetti, con ke pila. Poi ovvio ke noi aficionados ci saremo sempre, anke cn una squadra di merda in una serie di merda (cosa nn nuova x vari di noi) però sappiamo anke ke x tanti sportivi non è così (e se vuoi 20.000 abbonati nn è ke puoi contare solo su di noi…………). E cmq tutti i tifosi e la città meriterebbero la VERITA’. Poi si può vendere tutto quello ke si vuole, ma senza illudere. Prima di kiedere…. ci dicano cosa vogliano fare.
          Kiedere 20.000 abbonati x un presidente ke ha detto ke è pronto anche a restituire la squadra (o almeno quello ke ne rimarrà, senza marchio e senza centro sportivo, xchè se nn ho capito male sono di diverse società) al municipio, se nn riuscirà a vederla, be questo si ke è stato moooolto IRRITANTE.

  • sono sicuro che ce l’andremo a riprendere……in quel posto

    • Perche’ e’ la prima volta che il parma vende i suoi migliori? Ma che minchia centra l’EL
      Siete inutilmente catastrofisti

  • Probabilmente sky avrà ragione ma sono due settimane che continua a dire che è fatta per Parolo alla lazio…
    credo anche che il costo del cartellino sia giusto (5-6 mln) perché il valore di mercato attuale del giocatore che a gennaio compirà 30 anni.
    Quello che non capisco è la fretta che ha il Parma (sempre ammesso che la notizia di sky sia veritiera) di vendere un giocatore che può solo aumentare di valore in questo mese ed avere altri compratori….
    Forse è Parolo stesso che ha fretta di chiudere visto che si parla di un milione e 100 mila euro a stagione per 4 anni… se fosse vero devo dire che il procuratore di Parolo è stato molto bravo il problema è: ma lotito tutti quei soldi li ha veramente oppure li promette e basta?

  • Leonardi e’ meglio per lui se non pronuncia più’ quella frase anche perché Credo fra poco si aggiungerà’ anche paletta quindi si ricoprirebbe di ridicolo

    • Va bene tener su le carte, ma io non l’avrei pronunciata neanche prima…

  • Per una volta faccio il grillo parlante della situazione anche se un po’ polemico: ma il vostro ospite radiofonico di CalcioECalcio Più dell’ultima puntata, quello della Lazio, non aveva detto che la trattativa per Parolo era sfumata?

    • Sì, aveva asserito così. Infatti anche il mio primo pensiero è corso lì… Magari quella di Sky è una bufala… Bisognerebbe chiederlo a Di Taranto, che se ne intende…

      • Cone gia’ detto al monento il DG ha smentito ufficialmente…al momento.
        In tutti i casi Lazio o non Lazio qlc giocatore importante bisogna venderlo per far cassa El o non EL. Come dice anche Majo e’ naturale che il Parma venda i meglio per vivere

  • Enzo Dallai

    ……Mirante precario-preliminare , Cassano unatantum , Paletta sfiduciato da molti , Parolo per il rotto della cuffia…..W l’ Ital-Perma!!

    Enzo Dallai

    • Mirante io lo avrei tenuto, rispedendo in Italia (o a Parigi) Sirigu: e magari stasera poteva debuttare al Mondiale (come peraltro avrebbe meritato) al posto di Buffon che ha rimediato questa distorsione alla caviglia…
      Cordialmente
      Gmajo

  • Più che Sirigu io avrei spedito anzi nemmeno convocato perin

    • D’accordo, non lo avrei convocato neppure io, Perin ed è scandaloso che Mirante sia a casa. Ma Perin, purtroppo, sta bene, mentre Sirigu no, e c’era appunto la scusa per un avvicendamento. Sperema ben…

  • Enzo Dallai

    Convengo per l’impacchettamento di Sirigu e la spedizione au Parc de Principi …..e favore della ri-esumazione di Mirante.
    Ma ……Noi siamo gente per bene…..e ……

    Enzo Dallai

  • quindi il risultato è che di tre portieri ne abbiamo 2 bravi ma messi male e uno sano ma gramo… 😉

  • Io sono convinto che Parolo andasse venduto quest’anno sia perchè ha raggiunto il punto più alto della sua carriera, sia perchè ormai sta compiendo 30 anni e la sua valutazione andrà pian piano calando. Il Parma lo avrebbe venduto sia in caso di EL che non, quindi giusto così. La valutazione è un po’ bassina, la base di 5 milioni doveva essere più alta, ma ci sono i bonus (che non credo siano solo legati al suo ingaggio). Ormai i bonus sono sempre più comuni, vedi il trasferimento di Bale al Real, che avendo conquistato la decima ha dovuto sborsare da contratto altri 7 milioni al Tottenham. Si parlava di 1,5 milioni legati ai bonus per Parolo (bonus legati magari a giocare 30 presenze e conquistare un posto in Europa, per fare un esempio) che potrebbero portare l’ammontare del trasferimento a quasi 7 milioni, che mi sembra una cifra giusta per un giocatore della sua età. Poi il vero valore del trasferimento non si saprà mai con certezza, basta vedere il trasferimento di Belfodil, con l’Inter che ha più volte smentito di aver pagato 10 milioni per la sua metà. Io sono comunque convinto che i sostituti potremmo già averceli in rosa, con Galloppa (sperando in una sua definitiva guarigione) e Munari, che quest’anno per forza di cose troverà più spazio. Inoltre la scorsa stagione Leonardi aveva bloccato Crimi del Latina che potrebbe essere un innesto importante per la mediana, senza dimenticare Ninis. Pienamente d’accordo sul fatto che Mirante sarebbe dovuto restare in Brasile, sta bene e ha dimostrato di essere un portiere di livello e affidabile anche in una competizione come i mondiali, sarebbe stato il giusto premio per una stagione da incorniciare.

  • Enzo Dallai

    E perche’ no il ritorno di Fernando Marques !!!!
    (Senza ignorare i problemi personali del giocatore , stando ai si dice)

    Enzo Dallai

  • lupusinfabula

    Poche palle,5 milioni per Parolo sono pochi.Solo una società’ con gravi problemi di liquidità’ accetterebbe di chiudere un’operazione su quelle basi economiche perdipiu’ A meta’ giugno,col mondiale in corso.Il mercato ora e’ globale.Il fenomeno Diamanti,anni 31,e’ stato ceduto per 8-9 milioni.La crisi e’ in Italia ma i giocatori si possono vendere anche all’estero.Mah…

    • lupusinfabula

      Spero ancora che non sia vero anche se le voci sono diventate un coro.

    • Ma lo sapete che in Italia non c’e’ una lira o siete stati negli ultimi 300 anni su Vega?
      Adesso ti danno 3 gatti per un coniglio o viceversa; se parli di € svengono tutti.
      E poi parliamo di Parolo, 29 anni, ottimo ragazzo ma medio giocatore

  • Alessandro D.

    X GABRIELE,sostituisci con questo post…c’era un errore, avevo scritto partita invece di carriera…

    Sono convinto che la cessione di Parolo possa rientrare nell’ambito di ciò che si definirebbe logico, vista l’età e considerato che il giocatore penso abbia raggiunto l’apice della carriera. Non concordo sulla tempistica della cessione, sempre che Sky abbia ragione, da un lato perchè penso che la vetrina del mondiale possa essere sfruttata (magari per ricavarne qualcosina in più, non milioni però…chissà non possano interessarsi a lui anche dall’estero, dove il denaro scorre più abbondante) dall’altra in considerazione delle dichiarazioni del Direttore Leonardi. Mi pare sempre più una “confusione aziendale” più che una continuità aziendale. Non vorrei che il principe delle ” nozze coi fichi secchi” si trovasse costretto a celebrare un matrimonio senza gli sposi….

  • Alessandro D.

    Un sito del pianeta Lazio riporta questa dichiarazione del Leo: “Non so assolutamente nulla, al momento sono fuori da due giorni per motivi di lavoro. Non mi risulta che ci sia alcun accordo in questo momento”….strano non si sia pronunciato su Molinaro, che pareva essere un suo fedelissimo….

  • Leonardi: “Parolo alla Lazio? Non mi risulta”

  • Andrea Casoli

    E’ una balla ragazzi….. Basta però credere a tutto…. Anche lei Majo lo sa bene come funziona il calciomercato….. ogni giorno ne vendiamo uno ma solo per i giornalisti

  • Non centra nulla col post ma diamo una REALE buona notizia: gli Allievi Nazionali del Parma, campioni in carica, battendo il Palermo sono arrivati alle semifinali del campionato Nazionale.

  • Alessandro D.

    Speriamo solo che non sia una balla come quella della Licenza Uefa negata in prima commissione …. 😉

  • Prima o poi diverrà ufficiale questo e’ sicuro inutile sperare

  • Alessandro D.

    Non sarò certo tra quelli che si stracceranno le vesti per le partenze di Parolo e Paletta, un po’ di sano realismo è necessario…il player trading è l’unica strategia di sopravvivenza per una realtà come il Parma! certo. Peccato solo che stoni decisamente rispetto al grido “andiamocela a riprendere”! Basterebbe un po’ di sana chiarezza da parte del traghettatore Leonardi, nulla di male a rifondare specie se la società è realmente in vendita. Discorso diverso promettere una nuova rincorsa quando sul fronte societario tutto pare segnalare un progressivo disinvestimento. Attendiamo comunque l’ora X, il 1 luglio disse Ghirardi “inizia una nuova storia…” vedremo.
    Speriamo che al matrimonio coi fichi secchi ci siano almeno gli sposi, ad oggi non vedo nemmeno le pubblicazioni.

    • lupusinfabula

      Il prezzo e’ una variabile non proprio trascurabile nel player trading…

      • Alessandro D.

        D’accordo, il problema é che il prezzo del giocatore lo fa la domanda….e pensare Parolo possa teoricamente valere più dei 5 mln paventati non serve a nulla, quanto il mercato offre per ora pare essere questo. A mio avviso comunque aspetterei la fine del mondiale, si sa mai….non mi illudo comunque che si possa arrivare oltre i 6 mln….

  • Majo ma non può parlare a cose fatte? Se x ogni voce facciamo una catastrofe siamo apposto! Commenti le ufficialità..grazie!

    • Sono pienamente daccordo con gio.
      I commenti sulle ufficialita’. Il resto son ciacole da peggior bettola di Caracas.
      Anche se ritengo che sia opportuno far cassa con Parolo: piu’ di cosi da un onesto pedatore non si puo’ pretendere e quest’anno da lui otteniamo il max di cash

    • Gio, Majo fa il giornalista, quindi riporta, analizza e commenta le notizie, e se Sky Sport dichiara una cosa (ufficiale o meno) è una notizia. Altrimenti al pol sarer al sito e cambier mester.
      X me cmq nessun catastrofismo

  • Allora aspetto il titolo del procuratore di paletta che ha appena detto che per ora niente mercato visto il rispetto x il Parma..e soprattutto Leo ha appena annunciato che non si muove da Parma dopo le ultime voci! Diamo risalto anche a questo tipo di notizie..e Cmq Parolo vicino alla soglia dei 30 per 5,5 mln più 1,5 di bonus a parer mio ottimo affare..Cmq aspetto l ufficialità..

    • Per la propaganda consiglio la visione di altri siti. Tanto l’offerta non manca…

      E poi non eri tu a chiedere di commentare solo le notizie ufficiali? Hai ragione. Infatti io avevo commentato, prendendo spunto da una simil-ufficialità. I nostri vertici spesso ci hanno abituato a notizie ufficiali ufficializzate da Sky prima che da loro… E’ uno spiacevole effetto collaterale…

      Le dichiarazioni del procuratore di Paletta lasciano il tempo che trovano. Non si muove da Parma? Lo vedremo. Certo dopo la prova di ieri in effetti è più facile che resti… Cosa che, tecnicamente parlando non mi dispiacerebbe affatto, ma che nell’ambito della inevitabile politica di contrazione dei costi sarebbe una iattura.

      Cordialmente

      Gmajo

      • Quella del Leo e’ una notizia ufficiale.
        Co stava iltitolone.
        Ma si sa…

  • Egregio Alfredo,
    la prego di non abusare né della mia pazienza, né dello spazio a disposizione. Il suo “ma si sa”, mi perdoni il linguaggio da caserma, ma può inserirlo etc. etc.
    Le faccio presente che oggi è domenica e stanotte, si fa per dire, sono andato a letto alle 6 per aggiornare il sito.
    Come già preannunciato farò tra oggi e domani un articolo sulle dichiarazioni di Leonardi, in cui stangherò l’uscita populistica (non esiste al mondo dire che Paletta sia stato mal giudicato perché gioca – al momento – nel Parma!) e in cui approfondirò le sue rassicurazioni sul fatto che resti al Parma. le faccio presente, tuttavia, che su questo sito, a parte il richiamo in un commento, non è apparso alcun titolo sul presunto interesse del romano nuovo padrone della Sampdoria, che aveva pensato di avvalersi della collaborazione del suo mito. Quindi non avendo dato notizia, non é seguita smentita. E avrei commentato con i miei tempi, anche senza le sue sollecitazioni.
    Saluti
    Gmajo

    • Oppala’…

      • Ma perche’ mai deve ritenere che il “si sa” e’ riferito a lei?!? O non piuttosto a tutti quegli opinionisti stampati e webbatori che nulla hanno riportato delle parole tranquillizzanti del Dg?!?
        E gia’ che ci siamo anticipo che anche a mio modestissimo parere le stroncature su Paletta mi sono sembrate eccessive pur concordando che non abbia fatto una gran partita. Ma siccome il suo sostituto sarebbe Abate, beh meglio un paletta monco e guercio che un abatino in spolvero

        • Molto semplicemente per la “consecutio temporum”: lei è intervenuto dopo un mio commento in risposta al lettore gio, il quale mi spronava a dare titoloni positivi sulle dichiarazioni del procuratore di Paletta (che per me, invece, non hanno alcun peso giornalistico, essendo solo aria fritta interlocutoria) e di Leonardi che ha detto che resta smentendo voci di un suo passaggio alla Samp (notizia che non avevo dato, sempre per scelta, ritenendola una bufala e che dunque non ho smentito, per lo meno con urgenza, non ritenendolo necessario, e rinviando a un approfondimento successivo): dunque se lei è intervenuto in questo contesto è evidente che si riferiva a me, dal momento che il lettore gio spronava il sottoscritto – e non altri – a titolare su queste questioni. Ecco il motivo per la mia risposta a quella che mi era parsa una sua evidente provocazione.
          Saluti
          Gmajo

          • Purtroppo non sempre ci si azzecca

  • Per parolo e paletta è l ultima occasione di prendere certe cifre, questo a prescindere da proprietà e licenza. Per me sono due partenze scontate, gli snodi veri per come la vedo sono altre cessioni, mancati riscatti, e la tipologia delle entrate, dei sostituti, solo giovani già nostri in tutto o in parte o anche giocatori di categoria? In ogni caso quello che temo di più è il versante societario, il prossimo cda etc. Su un campionato tranquillo per ora resto ottimista

I commenti sono chiusi.