giovedì, Aprile 18, 2024

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

32 pensieri riguardo “FUORI DAL TARDINI I PORTOGHESI, DENTRO NUOVI CROCIATI, il video della presentazione della campagna abbonamenti Parma F.C. 2014-15 e tutte le info utili

  • Direttore come interpreta il fatto che non fossero presenti i due big manager della ENERGY ? Un definitivo abbandono della loro presunta scalata societaria ? In ogni caso mi complimento con il Parma per gli ottimi prezzi proposti che invoglieranno sicuramente molte più persone a fare l abbonamento.

  • Mi piace! Di sicuro userò la promo “porta un crociato”! Mentre da parmigiano doc non mi fido a cambiare gestore utenze per 10€ div sconto.

    • va be dai se questa e’ la famosa campagna abbonamenti a cui non si puo’ dir di no,stendiamo un velo pietoso,teo per usare la promo “porta un crociato” prima a go da cater un lantarne’ 🙂

      • A certa genta (e quindi mi riferisco anche a lei Assioma) non va mai bene niente. Se gli abbonamenti fossero gratuiti, griderebbero ancora perchè vorrebbero anche il taxi offerto che li porti allo stadio. Mo sti a cà cle mei.

        @TeoM lo sconto è di 10€ al mese e finalmente anche in Italia si fa “giocare” la concorrenza, questo a mio parere fa solo del bene ai consumatore.

        • non e’ che non mi va mai bene niente,e’ solo che non mi piace essere preso per il culo,degustibus….per quanto riguarda il “mo sti a ca cle mej” non si preoccupi stanno facendo del loro meglio perche’ cio’ avvenga ,regards

          • Assioma scusi, ma lei cosa avrebbe voluto (a parte tifare per i miliardi di una delle strisciate) ? Messi + l’abbonamento a 10€ rimborsabile alla prima partita ? la garanzia di 30 vittorie a campionato ? La certezza di vincere la Champions ? Investa i soldi in Playstation compri FIFA2015 e si crei la squadra dei sui sogni, è l’unica cosa che la renderebbe veramente felice. Cordiali saluti

          • semplicemente non essere preso per il posteriore ma si sa e’ chiedere troppo da uno che da 40 anni i soldi per il parma nel suo piccolo ce li mette,oh se poi mi tocca anche vedere tutte le domeniche gente che entra aggratis o peggio sentire delle minchiate da gente che col parma ci guadagna be allora abdico come re carlo di spagna,evviva felipe !

  • Certo, il punto non sono le strategie societarie e le news sulla campagna abbonamenti: l’attacco del suo pezzo, caro Majo, è sul popuismo brutto e cattivo del burino Leonardi. Il quale semplicemente risponde a tono alle solite provocazioni (secondo me dovrebbe ignorarle, perché questo meritano). Povero Leo, non ha ancra capito che c’è una parte di parmigiani con atavica puzza sotto il naso secondo i quali difendere le proprie posizioni è da “terroni” (razzismo bell’e buono, tra le altre cose), mentre è da signori subire senza fiatare. E guai a dire che non siamo stati tutelati: diventa complottismo. Il silenzio sarebbe la miglior difesa contro questa gente. Ma poi, Majo, lei che cosa farebbe nella vita? Ringrazi Leonardi che risponde a lei e ai suoi seguaci!

    • Gustavo perdona il naso aperto che ci fa sentire la puzza. Ci siamo lamentati tutta la stagione degli arbitri, poi della Lega, dalla Covisoc, della Figc, del Coni, della UEFA, dei giornalisti locali indipendenti (che po jen VO o DU), dei giornalisti nazionali, della Gazza dello Sport. Ci manca solo la madonna, Barbie, e Topo gigio. Questi non si assumono mai, ma dico mai, una colpa. La colpa è sempre degli altri, loro si prendono solo i meriti, quelli sono sempre e solo loro.
      Scusa il “razzismo”….. ma dire che dispiace per la sconfitta degli azzurri, per poi dopo due secondi tirar ancora fuori la storia di Paletta (che tra l’altro aveva giocato in modo penoso) è veramente mediterraneo. Quando si usa una cosa per dirne un’altra. O anche: Old Giuventus school, of course.
      Comportamenti magari consoni…. ad altre latitudini. Be adesa anca chi….
      Le parole dei nostri dirigenti hanno creato l’illusione che siamo vittime di un complotto. Etor che (te lo traduco x non sembrati RAZZISDA: altro che!)! E infatti vedi che dopo la sconfitta degli azzurri contro il Costarica tanti nostri tifosi festeggiano (a partire dal Gruppo del Centenador su FB con foto della Copa Rica e messaggio: Un dolce pensiero a Abete, FIGC, CONI e rosiconi dei blog. E date 4 a Paletta stavolta.), perchè si sentono vittime di un GOMBLODDO italiano contro di noi. Sembriamo i napoletani a Italia 90 o i giuventini dopo Calciopoli. E te lo dico io che dell’Italia squadra non me ne frega praticamente un cazzo.
      Vorrei che il Parma avesse uno stile parmigiano. Basta cridare, basta scaricare le proprie responsabilità ad altri, basta fare pressioni ai giornalisti non allineati, basta additare i tifosi che criticano certe scelte come nemici, basta lamentele, piagnistei, teorie del complotto, sceneggiate napoletane. E’ troppo?
      Io comunque non ce l’ho affatto con voi meridionali. Sono comunista e non così (pugno sinistro) ma così (saluto duplicato con due pugni) e te lo sottolineo perchè non vorrei che poi salta fuori che il Parma è vittima del Nord (già usata dai napoletani a Italia 90).

    • Egregio Gustavo,

      lei mi sa che sia più di coccio di me, che già ce ne vuole. A me dei partiti o partitini, le ripeto non me ne impipa nulla. Se debbo elogiare Leonardi (come nel caso della invenzione di Porta un crociato) lo faccio, se mi va di attaccarlo, e anche duramente, per la perniciosa e continua operazione da vero allarme sociale di aizzare i tifosi verso le istituzioni con assurde storie di ingiustizie, che poi ingiustizie non sono, lo faccio. Eccome. Non sono i “burinismi” di Leonardi, che a lei e ad altri piacciono assai, a darmi fastidio, quanto questo voler dividere il mondo in buoni e cattivi. Sono dei muro contro muro che, le ribadisco per l’ennesima volta, non mi interessano. Se Leonardi parla di abbonarsi per rispondere a una ingiustizia, io non mi adeguo, perché non c’è stata alcuna ingiustizia, e ci si deve abbonare, o meglio se ci si vuole abbonare è per altri motivi.
      Questo è un sito di “opinione” e non solo di informazione. Le info sulla campagna abbonamenti trovano (o troveranno a breve, quando avrò finito di fare gli articoli di opinione) spazio adeguato, ma siccome le info si trovano dappertutto e c’è chi è pagato (al contrario di me) per farlo, do la precedenza a quello che mi interessa di più. E siccome avevo invitato Leonardi a non fare il demagogo, ma alla fine c’è riuscito a farlo di nuovo, io lo scrivo e lo scrivo nell’attacco. Se le va bene bene, se non le va bene può andarsi a leggere i resoconti di altri.
      Infine: sono felice che Leonardi sia a Parma perché, come ho detto altre volte, è una fonte inesauribile di spunti: ma se non ci fosse lui farei esattamente come facevo prima che arrivasse o dopo che se ne sarà andato.
      Saluti
      Gmajo

  • riguardando e rileggendo bene il tutto ,na cagata pazzesca sta campagna abbonamenti,voglio vedere quante centinaia di biglietti omaggio per vips nani e ballerine gireranno tutte le domeniche,ma mi faccia il piacere ! e io pago !

  • Per me gli stessi prezzi con alcune iniziative che consentono il risparmio è un buon compromesso, visti i prezzi dei nuovi abbonati sono stati premiati i fedelissimi.
    Poi, personalmente, spero che energy non segua Ghirardi nel vendere altrimenti mi è utile come il 2 di coppe a briscola denari

  • Assiama ma che tristezza che è, forse le posso sembrare un po’ volgare ma a volte fare una bella scoreggia puo’ fare un gran bene… segua questo consiglio e vedrà che la vità è bella.

    • sei uno dei vips o una ballerina ?

    • piu’ facile lei sia un petomane ad oc e croza 🙂

  • Vedo che se la prende e continua a non voler seguire il mio consiglio. Le auguro di star bene nel suo piccolo mondo pieno di tristezza. Addio e Forza Parma

    • io me la prendo ? per usare un eufemismo a lei caro, an to gna scorze’ 🙂

      • comunque meno male che c’e’ lei che mi fa sgargnaplare da ridere se no che mondo sarebbe solo con la nutella

  • Alessandro D.

    Volendo lasciar perdere per un attimo la flatulenza di qualcuno, beh, mi pare evidente che le posizioni del lettore ASSIOMA siano del tutto irragionevoli. La campagna abbonamenti sarà pure una cagata pazzesca, abbia però il piacere caro Assioma di illuminarci, quale strategia avrebbe intrapreso Lei?

    • tipo 101 euro per le curve e 101 euro di sconto solo per i vecchi abbonati ? (il 101 e’ puramente simbolico ) o vuoi fare 20 mila abbonati magari speculando sulle forniture di gas e luce ,facci lei fantocci !

    • poi caro alessandro visto che parli di posizioni irragionevoli penso che mettersi a 90 sia una posizione irragionevole

      • Alessandro D.

        Con tutto il rispetto a 90° ci si metterà qualcun’altro non di certo il sottoscritto.
        Non creda di avermi dileggiato con la citazione di Fantozzi poichè in me trova un cultore della comicità made by Paolo Villaggio, convinto come sono che in ognuno di noi alberghi un ragionier Fantozzi.
        Sinceramente non capisco proprio dove stia la speculazione nella scontistica per chi sceglierà Energy Ti come fornitore di gas ed elettricità.
        Sono le regole del mercato libero che convolano a nozze col business sportivo.Dico questo non foss’altro perchè forse questa operazione potrebbe veramente aprire nuovi scenari anche per il Parma Calcio.
        Se poi vogliamo ragionare su luoghi comuni o fare del disfattismo da bar, beh, liberissimi di farlo ma evitiamo di spacciarlo per opinionismo! Personalmente promuovo l’operazione “PORTA UN CROCIATO” e dico bravo a Leonardi, un po’ meno per i sussulti demagogici ancora presenti qua e là anche stamattina.

  • Premesso ke x me pagarmi un abbonamento in Nord nn è un gran problema, devo dire ke mi aspettavo un prezzo sostanzialmente + basso rispetto alla scorsa stagione. Almeno questo si era supposto in giro, visto anche la mancata partecipazione alla EL e il possibile cambio di proprietà ke fa pensare ci possa essere un ridimensionamento della squadra. Cosa di cui a me non importa un fico, per fare o non fare l’abbonamento, ma ke di sicuro in tanti guardano. Va bene anche non aver aumentato il prezzo, ma di certo non è un segnale enorme. La promozione del Porta un amico è sicuramente giusta… però mi sembra un pò limitata nei tempi e non ho capito quanto si risparmierebbe portando uno per la Nord. Se uno l’ha capito me lo spieghi, grazie. Poi non so quanto possa essere facile convincere un amico a vedere il Parma. Almeno… i miei amici si dividono in due: i tifosi del Parma che già vengono, chi non gliene frega un cazzo del Parma e non verrà mai. La promozione Energy non so… 100 euro sono sempre 100 euro, ma se si parla di gas non sono una cifra enorme, cioè nel senso che prima di cambiare gestore devi valutare tante cose mica 100 euro.
    Per la storia dei settori VIP non mi pare ci siano grandi cambiamenti… dal venderli singolarmente o all’interno di pacchetti promozionali.. sempre vendita è… no?
    Secondo me era molto buona la proposta di Majo, e anche molto semplice. Comunque in generale direi non male, anche meglio dell’anno scorso.
    Prima della storia della Licenza ero convinto saremmo aumentati come numero di abbonati, adesso no so.

  • Alessandro D.

    @Marcello, il suo punto di vista è senz’altro apprezzabile….non sono daccordo sul fatto che il mondo sia diviso in due, i tifosi già abbonati e quelli a cui non frega un c…o. Nel corso degli anni il gruppo di abbonati ha subito una continua erosione per svariati motivi, il “porta un amico”può servire a recuperarne una parte. Supponiamo che la strategia vada a buon fine per il 30% degli abbonati attuali? beh, da 9000 saremmo già a 12.000….non male…
    Per capire quanto si viene a risparmiare è sufficiente guardare la colonna prezzi con la dicitura “PORTA UN CROCIATO” lì troverà il prezzo applicato per l’abbonamento ad entrambi, abbonato fidelizzato e amico portato.
    In effetti devo convenire che si poteva essere più chiari in questo…
    io la ho capita così…

    • @Alessandro D. hai ragione, non avevo visto bene la colonna a fianco. Per la Curva Nord sarebbero 120 euro, portando un amico. La promozione è giusta e bella ma secondo me molto difficile, almeno per chi come me ha già gli amici abbonati… poi sai… sono sempre 120 euro da pagare. Se del Parma te ne frega poco… che siano 120 o 145 non cambia il mondo… Sia chiaro a me la promozione piace però non so se inciderà considerevolmente sul numero di abbonati totali.
      Secondo me comunque, soprattutto per farsi perdonare della mancata partecipazione alla EL, il Parma avrebbe dovuto diminuire i prezzi degli abbonamenti.

      Dalla pagina FB del “Centenario del Parma Calcio 1913 – 2013” , leggiamo invece la tesi contraria. I prezzi andrebbero bene così, anzi i tifosi che chiedono sconti non sarebbero veri tifosi, e quindi farebbero bene ad andarsene da altra parte. Ormai su ogni argomento chi non è concorde al 100% va cacciato a calci nel culo. E’ la NEW PHILOSOPHY. Strani questi siti unofficial NEW MISSION e gruppi FB seeeeeeeempre concordi con quello che fa e dice la società. Possibile che dei tifosi, perchè sarebbero tifosi, siano contro chi chiede sconti x i tifosi? Si possibile:

      I tifosi e i “tignosi”.

      Ma è possibile che su certi siti qualcuno affermi di volere prezzi più bassi per l’abbonamento?
      Con la promozione “Porta un amico” l’abbonamento in Curva Nord costa 120 euro che equivale a poco più di 6 euro a partita.
      D’altra parte se fossero aumentati avrebbe detto che la società si approfittava dei tifosi, per certe persone non va mai bene niente.
      Vada al cinema, i prezzi sono quelli.

      = = =
      Per chi non riuscirà ad avere un amico da far abbonare…. e la cosa non mi sembra così facile…. rimaniamo a 145 euro per la Nord e 415 euro per la gradinata, che a Parma sono settori tradizionalmente popolari nella loro composizione. E jen poc? Oppure ad un vecchietto dei distinti gli consigliate di fare l’abbonamento in Nord convincendo un suo coetaneo a venire al Parma che con lo sconto spenderebbero meno?????

      • Alessandro D.

        @ Marcello: ripeto, rispetto ampiamente il tuo punto di vista e posso capire che, avendo già amici abbonati, risulti per te difficile trovare nuovi tifosi da fare abbonare. Io ho già due “prenotati” 😉 ti devo correggere “Se del Parma te ne frega poco… che siano 120 o 145 non cambia il mondo”…cambia da 120 a 200, perchè se uno non è abbonato pagherebbe 200 in libera vendita. E’ vero che se uno se ne impippa, forse non spenderebbe nemmeno 10€…vedi mio babbo che non ci verrebbe manco costasse 1€, a lui non interessa il calcio…perciò..
        Tuttavia qui lo dico e lo ripeto, l’ex zoccolo duro così è recuperabile, almeno per le curve.
        I distinti restano troppo cari, anche per me..devo rinunciare alla copertura, con il mio stipendio 400 € sono troppi in una volta sola, avrei sinceramente proposto le 10 comode rate come stanno facendo tante assicurazioni auto, questo sì! Lo fecero anche per le trasferte europee tipo Wembley, ed erano tempi di vacche decisamente più grasse…

        • Ciao, non sono aggiornato ma gli anni scorsi (2-3 anni fa sicuramente) avevo letto che era possibile rateizzare il costo

  • oh visto che cercate di rompere le scatole con le vostre frecciatine ironiche come la messa da requiem di verdi (occhio che ho la tastiera tagliente) posso affermare con vostro sgomento che effettivamente alzare il ridotto fino agli under 18 mi pare l’unica buona idea. contenti ?

  • E si lavora, lasciate il presidente Leonardi… ringraziate il presidente Leonardi, ringraziatelo, cazzo, ‘na brava persona. E aiutatelo il presidente Leonardi, cazzo! No contestarlo, il pubblico. Cosa contesta che, il pubblico, cosa vuol contestare, cazzo. Cosa contesta? Leonardi? Ma se se… Dopo se se ne va vedremo dopo, cosa succede. Cazzo.

  • Egregio direttore
    Vorrei farle una domanda sulla campagna abbonamenti, con la promozione porta un crociato il nuovo abbonato paga sempre 200€ ?? Attendo la sua risposta Grazie
    Cordiali saluti

    • Salve Teo,
      come esemplificato da Corrado Sani, resp. delle biglietterie durante la conferenza stampa, rispondendo a una mia domanda, sia l’abbonato “presentatore”, sia l’abbonato “presentato” beneficiano del prezzo scontato.
      Cordialmente
      Gmajo

  • Abbonamento rinnovato on-line in 2 minuti. Tutto perfetto!

I commenti sono chiusi.