giovedì, Maggio 30, 2024
News

LEONARDI A SKY: “IL PARMA E’ LA COSA PIU’ IMPORTANTE PER GHIRARDI: TUTTI I GIOCATORI SONO RIMASTI PER LUI. NOI ABBIAMO SUBITO UNA GRANDISSIMA INGIUSTIZIA”

image(di Vito Aulenti, da ParmaLive.com) – Intervenuto nel corso di Speciale Calciomercato, nota trasmissione firmata Sky, l’amministratore delegato ducale Pietro Leonardi ha parlato di Cassano, Ghirardi, obiettivi della squadra, ma anche di calciomercato, che potrebbe regalare a Donadoni un giocatore di qualità come Nicola Bellomo.

Cassano – “Non posso che parlarne bene, sia dal lato umano che tecnico. Con me è sempre stato impeccabile. E’ tornato con un entusiasmo incredibile, siamo contenti di questo, ci auguriamo che possa ripetere le gesta dello scorso anno. Antonio male ai Mondiali? Non ha avuto tanto minutaggio. Cassano deve giocare continuità per trovare la giocata importante. Va saputo prendere, lui è attaccato a questa realtà. Parma fa bene a parecchie persone, a partire da me. Fanno fatica tutti ad andarsene da qui, nonostante la situazione che si è venuta a creare”.

Bellomo – “Parto dal presupposto che è un ottimo giocatore, però è del Chievo. Ha dimostrato qualità, è un ragazzo interessante, se ci saranno le condizioni per prenderlo, perché no? Mi piacerebbe gestire Bellomo, ma di mezzo c’è il Chievo… Lui ha qualità, e, come sapete, a me piacciono i giocatori di qualità”.

‘Operazione Ghirardi’ – “Questa sera ci siamo parlati, abbiamo fatto una bella chiacchierata tutti insieme. Noi abbiamo l’obiettivo di far bene, ma soprattutto quello di far riappassionare il nostro presidente. Ci hanno tolto un risultato ingiustamente, capiamo il presidente, però stiamo facendo di tutto per farlo tornare. Per lui la cosa più importante penso sia il Parma, ecco perché tutti i giocatori sono rimasti. Noi abbiamo subito una grandissima ingiustizia, ma proprio per questo motivo abbiamo un obbligo morale nei confronti di Ghirardi, che in questi anni ci ha messo tempo e risorse. È stato ingiusto trattarlo in quella maniera”.

Scuffet – “Non c’era la convinzione forte di venderlo da parte dell’Udinese. Questo è un predestinato, non gli mancheranno le opportunità in futuro. Credo che, quella di restare ad Udine, sia stata una decisione presa da tutte le componenti, non solo dal calciatore. Ha fatto una scelta che gli fa onore. Il calcio è fatto anche di queste cose: qui a Parma mi son successe cose del genere con Cassano, Amauri, Mirante, Paletta e Biabiany”.

Obiettivo Europa – “Che cosa ho detto ai giocatori stasera? ‘Andiamocela a riprendere’: è una battuta molto usata ultimamente per dire che quello che ci hanno tolto, dobbiamo andare a riprendercelo per forza. Magari ci impiegheremo più anni, ma noi ce la metteremo tutta. Questo discorso ci deve dare la voglia di stupire, la giusta carica agonistica, quella che abbiamo avuto l’anno scorso”.

Biabiany-Inter – “Ho smentito più di una volta l’esistenza della trattativa. La nostra è stata solo una chiacchierata fatta nel momento delle comproprietà, ma è stata subito smontata quando ci è stato proposto un mega scambio. Se arriva un’offerta che accontenta noi e i giocatori, il Parma non tiene controvoglia nessuno. Ad oggi possiamo dire che nonostante quello che è stato detto o scritto, abbiamo venduto solo Parolo e abbiamo ripreso giocatori come Feddal, Bidaoui, Belfodil e Ristovski”.

Portieri – “Attualmente ne abbiamo sei, ne resteranno quattro. Coric giocherà con la Primavera. E’ arrivato a metà dello scorso anno e ci sembra giusto che si alleni ancora con noi. Quelli con più probabilità di andar via sono Russo e Bajza, che è giusto che vadano a giocare. Iacobucci, invece, dopo una grande stagione a Latina, lo teniamo volentieri con noi accanto a Mirante e Cordaz”

(Trascrizione a cura di Vito Aulenti per ParmaLive.com -Twitter: @vitoaul)

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

39 pensieri riguardo “LEONARDI A SKY: “IL PARMA E’ LA COSA PIU’ IMPORTANTE PER GHIRARDI: TUTTI I GIOCATORI SONO RIMASTI PER LUI. NOI ABBIAMO SUBITO UNA GRANDISSIMA INGIUSTIZIA”

  • Ma la teoria del “Gombloddo” resiste a tutte le sentenze? SI!!!!

    • Anche Ruby ha resistito a tutte le sentenze tranne l’ultima…quindi aspettiamo e vediamo

  • Il chiarimento/correzione del tiro sugli obiettivi mi fa piacere.
    Bellomo fa parte di quelle operazioni che a mio avviso sono le più consone alla nostra realtà, giocatore ancora da completare ma molto interessante. A Donadoni spesso non è stato riconosciuto di saper lavorare molto bene sulla crescita dei singoli, non solo Parolo, Paletta e Biabiany ma anche Acquah, Benalouane, Sansone etc.
    Fa piacere anche l’ormai prossimo ritorno di Cassani, a un certo punto temevo avessero la meglio i soldi di Squinzi. Riportarlo qui a certe condizioni vorrebbe dire un’ottimo lavoro della società.
    Ho letto anche i propositi di Belfodil..speriamo, dalle sopraciglia in giù è un giocatore con un gran potenziale

    • Beh, non è che abbia molto ridimensionato la portata del suo proclama… E comunque i danni li ha già fatti: basta sentire parlare i calciatori o vedere le maglie dei manfrediniani…

      • Le maglie dei manfrediniani sono imputabili ai soli manfrediniani secondo me. Tutti adulti e vaccinati

      • Dai ma che danni e danni. Lo capisce abche un neonato che e’ un motto per tenere su l’ambiente, per dare compattezza e motivazioni dopo uno shock profondo.
        E’ come un pugile che ha preso un uno-due ed e’ al tappeto e all’angolo gli dicono dai rialzati che ce la puoi fare. E’ un incoraggiamento.
        Secondo me una politica che paghera’ in fatto di abbonamenti e di sentimenti.
        Vedremo chi avra’ ragione

    • Ma il mansardine e’ la parte piu’ importante. Se piove dal tetto si rovinano tutti gli affreschi

  • Giancarlo Pecora

    Questo bellomo che ruolo ricoprirebbe nello scacchiere donadoniano?

      • Esatto Bellomo e’ un bel trequartista quindi al Don non serve

  • Ho letto che Leonardi era molto contento della campgna abbonamenti…allora i soli 3500 ipotizzati sono una bufala??
    anche a me sembrava un numero un pò esiguo, in quanto tutte le persone che conosco (frequentatori del tardini) lo hanno sottoscritto. Inoltre alla tabaccheria di via Parigi mi hanno detto che ne hanno fatti tantissimi..forse è la sola che ne ha fatti??
    CMQ a parma storicamente molti aspettano gli ultimi 15 giorni indipendentemente dal prezzo, quindi penso che alla fine arriveremo a 11-12.000, e sarebbe un successo!!!!

    • Quando avevamo dato i nostri “exit poll”, tre fonti diverse tra loro, senza sapere l’una dell’latra, mi hanno riferito di circa 3.000 sottoscrizioni. Dunque, pur prendendo sempre con un certo beneficio d’inventario tale cifra, ne avevamo parlato in trasmissione, mercoledì scorso a Calcio & Calcio.

      Dopo il programma qualche fonte – sia pure non ufficiale – del Parma Calcio mi aveva fatto sapere informalmente, ma senza dare i numeri, che eravamo piuttosto lontani dalle cifre reali.

      Io, tutta questa aria di mistero attorno agli abbonati, proprio non la capisco: ieri sera Leonardi, nell’intervista ha detto che la campagna abbonamenti sta andando bene, ma mica ha detto quanti sono. Mi si obietterà che potevo chiederglielo io: certo, ma glielo poteva anche chiedere qualcun altro. Perché se glielo avessi chiesto io sarebbe sembrata una domanda provocatoria, e mi sa anche un po’ briga dover sempre esser io a interpretare la parte del rompiballe…

      La tua previsione, comunque, mi pare un po’ troppo ottimistica: non credo si supereranno i soliti 10.000…

      Concordo, invece, sul fatto che ci sarà una certa ressa verso la fine della campagna: motivo per cui, dovessi fare io una revisione della modalità delle campagne abbonamenti, eviterei una apertura così a lungo nel tempo (peraltro molto dispendiosa per pagare il personale) cercando di ottimizzare un po’.

      In più, sarò ripetitivo, ma spero che a furia di insistere (ormai sono 2-3 anni che vado a dietro) mi diano retta: IL PARMA DEVE PESCARE NEL BACINO D’UTENZA DEI VECCHI ABBONATI PERSI NEL CORSO DEGLI ANNI, OFFRENDO LORO LA POSSIBILITA’ SEMPLICEMENTE MOSTRANDO UN QUALSIASI VECCHIO ABBONAMENTO, DI TORNARE AD ABBONARSI ALLE STESSE CONDIZIONI DEGLI ABBONATI DELL’ULTIMO ANNO. MAGARI UNA “SANATORIA” DA FARSI UNA VOLTA, CHE CONSENTA A TUTTI DI RIPENSARCI E TORNARE INDIETRO…

      Cordialmente

      Gmajo

    • Guarda io sono andato a rifare l’abbonamento 2 giorni dopo scaduta la prelazione e ho dovuto modificare di cinque file il mio posto perche’ attorno era gia’ tutto prenotato. A lume di naso ci deve essere un bel numero di abbonamenti

  • quando Leonardi si espone su cosi’ tanto su un calciatore vuol dire che non e’ un obbiettivo plausubile,piuttosto quel “abbiamo subito una grandissima ingiustizia” ne sa tanto di resa incondizionata,sembra che consiglio di stato e cas si siano gia’ espressi

    • Non mi provocare, assioma, che sulla “grandissima ingiustizia”, che per me tale non è, ho fatto una fatica boia a non chiosare…

      Comunque la mia sensazione è che possa essersi già espresso il Consiglio di Stato, con esito negativo (stando agli spifferi di toro.it), ma non penso che ci siano news, invece, dal fronte Tas: quindi non penso si tratti di una resa incondizionata, quanto il reiterarsi della vecchia tesi del complotto che io ho già avuto modo di stigmatizzare.

      Cordialmente

      Gmajo

      • ci sono personaggi in italia che dopo il terzo grado di giudizio parlano ancora di ingiustizia e di malafede dei giudici,e contano molto di piu’ di leonardi,io aspetterei a chiosare,da losanna dove ho un cugino di terzo grado che lavora in una fabbrica di cucu’ mi giungono notizie diverse

        • Se chiedi alla nipote di Mubarak lei ti spieghera’ come i giudizi, giusti o ingiusti che siano, possono cambiare anche all’ultimo.
          Pensa che nella patria del liberismo, gli uSA, un ottimo avvocato (100dollari ogni 25 minuti) ha fatto scarcerare un fanoso atleta di football dopo che questi aveva ammazzato moglie e amante. Questa e’ la legge bellezza

  • Ma io non creto ke c’è landiamo a riprendere, perke noi siamo una piazza da serie b, meglio fa spazzio a piazze + importanti tipo bari o reggio emilia.

  • Gabriele,
    concordo in pieno col tuo ultimo punto. Proprio ieri parlavo con mio collega (abbonato pluriennale) che non ha potuto rinnovare l’abbonamento in prelazione in quanto è stato in vacanza per 3 settimane ed è tornato a sessione scaduta. Era un pò scocciato e si lamentava di dover pagare cifra piena dicendo che forse non lo avrebbe sottoscritto. In effetti non tutte le persone stanno dietro quotidianamente alle comunicazioni della società e ne possono rimanere fregate.
    Cmq relativamente alla squadra penso che possiamo fare ancora molto bene, abbiamo un Belfodil in più rispetto all’anno scorso. Il nostro problema negli ultimi anni è sempre stato il finalizzatore, chissà che se ingrana l’algerino, si possa bissare l’andamento della passata stagione.
    Riguardo la cessione illustre io sarei per Paletta lo vedo meno indispensabile rispetto a Mirante e Biabiany, anche se penso che alla fine anche Biabiany partirà.
    Saluti,
    Simone

    • Leonardi sostanzialmente dice che non sono necessarie cessioni eccellenti: certo è lui che conosce i conti meglio di tutti, ma, a mio modo di vedere, per una gestione virtuosa ne andrebbe ceduto anche più di uno, cercando nel contempo di far crescere altri prodotti, evitando di farne marcire qualcuno… Insomma: se anche andassero via tutti e tre io non mi fascerei la testa…

      Detto questo: puoi riferire al tuo amico che, attraverso la promozione “porta un crociato” se trova un amico/famigliare/conoscente che scelga il suo medesimo settore può beneficiare (sia lui che l’amico) di un forte sconto. Ad esempio: se si trattasse di un abbonato di Curva Nord, in prelazione avrebbe spesi 145, come nuovo abbonato ne spende 200, ma se porta un crociato (cioè un nuovo abbonato) ne spende 120, quindi ancor meno che in prelazione. L’unico sbatti è trovare una persona e recarsi insieme a sottoscrivere l’abbonamento al Tardini.

      Cordialmente

      Gmajo

  • Luca Russo

    “Dobbiamo andare a riprendercela per forza. Magari ci impiegheremo più anni, ma noi ce la metteremo tutta”. Eccola…la prima marcia indietro di Leonardi: magari ci impiegheremo più anni.

    Ancora con ‘sta storia dell’ingiustizia? Fosse ancora in vita al Festivalbar, questo disco (direi quasi rotto) sarebbe diventato il tormentone dell’estate…

  • Francesco Mannella

    Il commento di Claudio è serio?

    • No: è ironia allo stato puro… Perfettamente riuscitagli…

  • Francesco Mannella

    Sarà che n’in pòs pù…ho bisogno di ferie…ma non l’ho afferata, pardon

  • Be insomma perdere il portiere è cosa nn da poco…ricordo l’anno sciagurato della retrocessione che con delucia e Bucci siamo rovinati verso il basso…è vero che quell’anno abbiamo avuto una sfiga mai vista…però sul portiere non si scherza. Iacobucci è bravo ma in un ambiente ipercritico come Parma temo che alla prima gatta possa essere crocifisso…e non ci sarebbe un secondo con esperienza da serie A per eventualmente cambiarlo.

    • Non è che se si vende Mirante si giochi con undici giocatori di movimento… L’anno della retrocessione, in effetti, la scelta del portiere lasciò alquanto a desiderare, ma con tutti quelli che controlliamo oggi e che abbiamo in ritiro penso non ci saranno problemi di successione al bravo Mirante (che va ceduto perché è il momento giusto, se si vuole fare un po’ di pila). Iacobucci? E’ grande, grosso, maggiorenne e vaccinato: le iper critiche parmigiane (ma ragazzi, tutto il mondo è paese) non gli faranno un baffo… E comunque si era detto che in caso di cessione di Mirante sarebbe arrivato Viviano.
      Cordialmente
      Gmajo

  • Giancarlo Pecora

    Quando le maglie? ho letto in giro sabato..è probabile?grazie

    • Top secret… Ma sarà una presentazione sobria (dicono in giro)…

  • …a proposito di giocatori ke sono rimasti per lui…nella fotogallery di ieri manca Amauri…ke se ne stava a Marina di massa con “la tata” hanno scritto su internet…invece quella fotografata era sua moglie!!!GULP che figure

  • Giancarlo Pecora

    Allora frequentiamo li stessi posti, Majo. Quando la vedo le offro un gin

  • Direttore SEGNALAZIONE,trovato il sito:”Oggi.it – Notizie, Gossip, Vip, Spettacoli: il sito delle famiglie …”…stavo addocchiando stamane le foto delle tipe vips in bikini succinti ;-),e ho visto ke c’era Ama,ma c’era un altro titolo ore fa…ora hanno korretto,ma dentro il testo è ancora da correggere..ke imbranati,vadi(alla Fantozzi)a vedere…c’è scritto tata e invece la tipa con il maglioncino sotto il sole è la moglie,e invece …si è fatto anche un nuovo tatuaggio sul fianco,quando vede Amauri gli chieda cosa c’e scritto che non si capisce ‘na mazza.Grazie

  • Giancarlo Pecora

    Anche quello che hai scritto te non si capisce una mazza

  • 🙂 eppure mi sembrava di essere stato kiaro…in caso c’è la” tata pronta a intervenire” 🙂

  • ciao Borea RIP,son gia’ passati 40 anni ? 🙁

  • …e ke è Borea RIP, un chewingum,un nuovo tipo di cicche? tu fumi le borea RIP? saran anche buone..ma no,quello ke volevo dire è solo ke quelli di Oggi.it hanno scritto ke Ama era in spiaggia in Toscana nel weekende,che era un bravo papà ma che c’era la tata in caso pronta lì per dargli il cambio nel caso i bambini fossero impazziti.ma sta benedetta donna era la moglie ke ora sarà molto felice di essere stata declassificata a TATA MATILDA.sarà ke quelli di Oggi sono abituati alle strafighe e lei non lo è,.. però c’ha un bel naso dai. All right?

  • oh ,non e’ mica colpa tua

  • …e ke vuoi ke te dica io, son stufo di fare sudoku sotto l’ombrellone…era una divagazione..estiva..gossippara. viva il parma.

  • Direttore deve guardare la fotogallery non il video,ci sono ben 45 foto! la moglie è quella con il pullover azzurro a maniche lunghe in spiaggia e i calzoncini.ma si trovano solo su Oggi.itmi sono accorto perchè ero andato a vedere la d’amico

I commenti sono chiusi.