domenica, Luglio 21, 2024
News

OSSESSIONE CALCIO: OGGI, SABATO 5 LUGLIO ALLE 18.30, ALLA CASA DEL POPOLO DI VIA SOLARI LA PRESENTAZIONE CON L’AUTORE NANDO MAINARDI

imageOggi pomeriggio, sabato 5 luglio 2014, al Circolo Arci Solari di Via Solari 15 a Parma, alle ore 18,30, nell’ambito degli eventi della “Casa del Popolo in festa”, lo scrittore piacentino Nando Mainardi (già autore della biografia Enzo Jannacci, il genio del contropiede)presenterà il suo libro “Ossessione Calcio”, storie di football e nostalgie, con prefazione di Paolo Sollier: “Il sovraccarico di immagini che ha invaso lo sport, e il calcio in particolare, standardizzandone la percezione, fa venire voglia di racconto, parlato o scritto che sia. Le parole, svincolate dalla pur prodigiosa rigidità visiva, permettono traiettorie più libere, agili e misteriose: descrivono facendo sognare e spiegano lasciando fantasticare. (…) E allora possiamo emozionarci con la storia strepitosa della “seconda carriera” di Lodetti sui campetti di periferia, dove la meraviglia è veramente a portata di mano, forse per questo pochi se ne accorgono. Oppure incontrare la figura, reale e simbolica al tempo stesso, del Gemma, l’individualista che tutti odiano ed è impossibile non amare. O interrogarci sul significato mutante della porta, e di come le sue forme descrivano insieme l’emergenza e la sua soluzione, spesso geniale, per incorniciare i gol, magari senza cornice. O capire perché una punizione di Rivelino in Brasile-Zaire, ai mondiali del 1974, fosse, per il difensore africano Ilunga Mwepu, una vera questione di vita o di morte…”. Il volume (clicca qui per acquistarlo on line scontato) nasce dall’esigenza di ridare un lustro, almeno letterario, al calcio, piuttosto inariditosi nell’ultimo ventennio: per questo Mainardi attinge al passato per portare alla ribalta quelli che Osvaldo Soriano chiamava “gli eroi imperfetti”, con le loro “storie dietro”, quelle umane, cioè, prima che quelle agonistiche, con al centro sempre protagonisti inaspettati.

Alle 20, seguirà la cena su prenotazione (info al 349.78384929) al prezzo di 15 euro.

Alle 21 esibizione del giovane cantautore parmigiano Emanuele Nidi, nato a Parma il 21/06/1992. Frequenta da nove anni il Conservatorio di Parma dove studia pianoforte classico, percorso che l’ha portato tra le altre cose a suonare nell’ambito di un festival dedicato alla musica pianistica a Parma in Villa Lanfranchi, a partecipare a un master su John Cage col Maestro Fabrizio Ottaviucci, a lavorare come musicista a produzioni teatrali del Teatro delle Briciole-Teatro al Parco di Parma (“L’inizio”; 2010) e del Teatro Due di Parma (“Tanto rumore per nulla” con Elisabetta Pozzi nel 2013). Suona con il gruppo Terra Natia (formatosi dopo avere vinto il concorso “PARMAINCONTRA” indetto dalla fondazione Cariparma) che rielabora classici del cantautorato in chiave orchestrale. Ha arrangiato per il gruppo “Emily- collettivo musicale” brani presenti nel cd I cantari della guerra silenziosa. Ha scritto un testo sulla figura di Sacco e Vanzetti, recitato e messo in scena nel concerto che l’orchestra sinfonica Toscanini ha dedicato al sindacalista Giuseppe Di Vittorio. Oltre che al Conservatorio è iscritto all’Università di Parma, dove studia nella facoltà di Lettere moderne. Da qualche anno porta avanti un progetto di canzoni originali, affiancato da altri musicisti o da solo, cantando e suonando pianoforte e chitarra.

Alle 22 DJ SET reggae ska soul dancehall, DOWNBEAT BOLOGNA SOUNDSYSTEM

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".