domenica, Luglio 21, 2024
News

SU INSTAGRAM IL BYE BYE DI ALE LUCARELLI AL GERRARD ITALIANO: “GRAZIE DI TUTTO MARCO PAROLO!!! TI RICORDEREMO COSI’…” (Il video dello scherzo)

parolo 1 (gmajo) – “Grazie di tutto Marco Parolo!!!!….ti ricorderemo cosi” Capitan Alessandro Lucarelli ha postato su Instagram il suo particolare saluto all’ormai ex compagno di due anni di battaglia, Marco Parolo, passato alla Lazio di Claudio Lotito. No, non una serie di gol che fanno scendere la lacrimuccia (vedi la Rugolotto Parade di Alberto Rugolotto a Bar Sport), ma al contrario con il sorriso sulle labbra delle goliardie, mi spingerei persino a dire – trattandosi di un toscanaccio di Livorno – delle bischerate, che potevano capitare nei duri giorni di ritiro tra compagni imagedi squadra. Marco Parolo aveva indubbiamente poca dimestichezza con la panchina (giacché era uno degli stakanovisti, anche perché Roberto Donadoni aveva immediatamente creduto in lui, senza metterci un campionato di tempo come noi della critica o i tifosi, capaci di apprezzarlo solo quest’anno, anche per quella serie di reti a ripetizione, oltre che per le sue caratteristiche umane di ragazzo a modo, preparato e che si sa esprimere bene, tra l’altro con uno spiccato sense of humour che gli fece tener testa niente popo di meno che a Gene Gnocchi – clicca qui per rivedere la performance dall’archivio di stadiotardini.it), e questo video lo dimostra tutto, anche se non ci riferiamo alla panchina da stadio, bensì ad una comoda scherzo lucarelli a parolo panca da parco immerso nel verde. Mentre Gabriel Paletta lo stava distraendo, immagino come complice, facendo finta di passar di lì chiedendogli qualcosa, nel contempo l’altro centrale, Ale Lucarelli, appunto, si spingeva all’attacco afferrando la panca stessa, facendola capovolgere assieme a chi sopra vi era seduto…

Ringrazio per la segnalazione il nostro prezioso web boy Lorenzo Fava

CLICCA QUI PER VEDERE SU INSTAGRAM IL VIDEO CON LO SCHERZO DI ALE LUCARELLI A PAROLO

 

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

MARCO PAROLO, MAESTRO D’IRONIA, TIENA TESTA A GENE GNOCCHI NEL “COCKTAIL ON THE ROAD” CON GIGI MAIFREDI ALL’ANTICA TRATTORIA IL DUOMO DI FIDENZA – I video della intera serata

CARMINA PAROLO / LA RAGION DI STATO HA FATTO MIGRARE IL PICCOLO GERARD ALLA LAZIO. ANCHE SE E’ STATO QUI APPENA DUE ANNI NON E’ CERTO STATO SOLO UN GIOCATORE DI PASSAGGIO…

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

2 pensieri riguardo “SU INSTAGRAM IL BYE BYE DI ALE LUCARELLI AL GERRARD ITALIANO: “GRAZIE DI TUTTO MARCO PAROLO!!! TI RICORDEREMO COSI’…” (Il video dello scherzo)

  • Grande capitano! Cmq questo tipo di retroscena e vita quotidiana dei calciatori a me piace tantissimo, consiglio per GMajo: se i social network lo permettono, consiglio di creare una rubrica ad hoc per questo genere di “notizie”.
    Purtroppo sono meglio questi retroscena delle conferenze farsa dei dirigenti e delle dichiarazioni super banali dei giocatori ai microfoni dei cronisti.

    • Beh sono due cose diverse… cmq di solito a queste cose ci pensa parma.channel. ..

I commenti sono chiusi.