DOPO NON ESSERCI RIUSCITA CON CERRI E MAURI, STAMANI LA GAZZETTA DELLO SPORT CI RIPROVA CON JANKOVIC… CHE SIA LUI IL RAGAZZINO DA SACRIFICARE PER RAGGIUNGERE LODI?

(gmajo) – Dopo averci fatto inutilmente preoccupare per alcuni giorni, ipotizzando il trasferimento a Catania dei due gioielli cresciuti nel vivaio crociato Alberto Cerri e José Mauri – ipotesi che sembra essere definitivamente scongiurata – in una “breve” di fotomercato la Gazzetta dello Sport di stamani ha cambiato obiettivo: il ragazzino da mandare in Sicilia, come contropartita da aggiungere a un tot di quattrini, per mettere le mani su Ciccio Lodi, il regista da mettere a disposizione di Roberto Donadoni, sarebbe Filip Jankovic, il centrocampista serbo classe 1995 non si capisce bene il perché ma entrato nel cuore dei tifosi crociati pur non essendo mai stato utilizzato da Roberto Donadoni in match ufficiali e lasciato a disposizione della formazione Primavera. C’è stato persino qualcuno che si era commosso nel vedere il biondino andare a rete nell’amichevole con i dilettanti dell’OltrepoVoghera. Quella uscita rischia, dunque, di essere l’ultima con la casacca gialloblù per Jankovic, sempre ammesso che la Rosea, stavolta, abbia azzeccato il giovane calciatore crociato giusto da mandare in Sicilia…

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

GAZZETTA DI PARMA: “AL DI LA’ DELLO SLOGAN ‘ANDIAMOCELA A RIPRENDERE’ IL PARMA DOVRA’ PENSARE PREVALENTEMENTE A SALVARSI”. CERRI E MAURI AL CATANIA? SI’, PURCHE’ GIOCHINO…

ALLARME ROSA / VOI CEDERESTE CERRI E MAURI PER PRENDERE LODI? L’IPOTESI DELL’INTESA CATANIA-PARMA E’ SVELATA DALLA GAZZETTA DELLO SPORT

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

6 pensieri riguardo “DOPO NON ESSERCI RIUSCITA CON CERRI E MAURI, STAMANI LA GAZZETTA DELLO SPORT CI RIPROVA CON JANKOVIC… CHE SIA LUI IL RAGAZZINO DA SACRIFICARE PER RAGGIUNGERE LODI?

  • 21 Agosto 2014 in 12:28
    Permalink

    Dare palladino no?

  • 21 Agosto 2014 in 13:37
    Permalink

    Parma é bella perché calcisticamente strana, si innamora di giocatori mai visti in campo e battezza come “balordi” dei ragazzi che poi vengono acquistati in Premier League a suon di milioni di €! Detto questo, non me la sento di valutare il giovane Jankovic dato che abbiamo potuto apprezzarlo solo in allenamento. Una sua partenza verso Catania, sacrificio per giungere a Lodi, beh, non la troverei indecente.
    Approfitto per aggiungere un indiscrezione, da prendere come tale, a mo’ di leggenda: un amico presente ieri sulla terrazza di Collecchio, ha notato l’arrivo di tre uomini distinti a bordo di una fuori serie, recatisi a bordo campo per colloquiare con Amauri. Dopo di che ha provveduto a chiedere info ad uno degli uscieri del centro sportivo, il quale avrebbe detto che si trattava dell’agente del giocatore unitamente a due emissari dell’Udinese. Vedremo…
    Così come vedremo se avrà ragione il buon Pedullá nell’affermare che mirante sia un obiettivo del Sassuolo qualora non dovesse giungere Storari.

  • 21 Agosto 2014 in 14:05
    Permalink

    lasciarlo li dove e’ la sua categoria no ?

  • 21 Agosto 2014 in 14:24
    Permalink

    e se facessimo giocare cerri e e mauri e lodi rimanesse dov’è?

  • 21 Agosto 2014 in 14:42
    Permalink

    lodi cmq ci serve in mezzo al campo….e se arrivasse per jankovic forse sarebbe “un male” necessario o forse no……..meglio tenere cerri e mauri

  • 21 Agosto 2014 in 14:50
    Permalink

    certo Mirante lascerà Parma per coronare il suo sogno di carriera… il sassuolo eh eh eh… questa è la barzelletta d’agosto…

I commenti sono chiusi.