sabato, Luglio 20, 2024
Fotogallery AmatorialeNews

ESCLUSIVA STADIOTARDINI.IT– ROSY MAGGIULLI INDOSSA LA NUOVA MAGLIA BLU DEL PARMA SU UNA MACCHINA D’EPOCA SPORTIVA – Fotoservizio di Luigi Vetrucci

rosy maggiulli matra bagheera foto di Luigi Vetrucci stadiotardini it(gmajo) – La comune passione per le auto d’epoca sportive del nostro fotografo Luigi Vetrucci e della modella d’eccezione di stadiotardini,it per le nuove maglie del Parma Calcio Rosy Maggiulli – nota, tra l’altro, per un video virale su youtube che sta sfiorando le diecimila visualizzazioni con lei sexy protagonista assieme ad una rarissima Matra Bagheera arancione degli anni 70 di proprietà di Vetrucci (vedi sopra) – ha rosy maggiulli maglia parma blu su fiat 124 sport slide 1 stadiotardini it foto luigi vetruccifatto sì che scegliessimo, per questo fotoservizio dedicato alla seconda divisa ufficiale del Parma F.C. 2014-15, una ruggente Fiat 124 sport del 1974 (sempre della collezione vetrucciana), di colore giallo che si abbina perfettamente con la tinta blu della maglia sfoggiata dalla prorompente Rosy. Gli altri scatti, come già quelli di ieri con la maglia crociata, sono stati effettuati alla Piscina River.

@ESCLUSIVA STADIOTARDINI.IT – FOTO DI LUIGI VETRUCCI – RIPRODUZIONE RISERVATA

L’eventuale pubblicazione, anche parziale, delle foto deve essere esplicitamente autorizzata da StadioTardini.it – Info: 335.8400142

 

 

 

DSC_4985 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_4995a Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per StadioTardini it

DSC_4997 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5000 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

 

DSC_5001 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini itDSC_5003a Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per StadioTardini it

DSC_5006 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardin it

DSC_5008 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5013 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5014 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5015 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5016 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5024 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5027 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5028 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5029 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5030 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5031 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5041 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vitrucci per stadiotardini it

DSC_5045 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vitrucci per stadiotardini it

DSC_5050 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5058 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vitrucci per stadiotardini it

DSC_5061 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5065 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5072 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5076 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_5084 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_4886 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_4887 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_4893 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_4904 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per StadioTardini it

DSC_4907 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per StadioTardini it

DSC_4923 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_4925 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardin it

DSC_4931 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per StadioTardini it

DSC_4933 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_4935 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_4943 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_4946 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_4958 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_4975 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_4977 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_4980 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

DSC_4981 Rosy Maggiulli Foto Luigi vetrucci per stadiotardini it

DSC_4984 Rosy Maggiulli Foto Luigi Vetrucci per stadiotardini it

 

@ESCLUSIVA STADIOTARDINI.IT – FOTO DI LUIGI VETRUCCI – RIPRODUZIONE RISERVATA

L’eventuale pubblicazione, anche parziale, delle foto deve essere esplicitamente autorizzata da StadioTardini.it – Info: 335.8400142

CLICCA QUI PER VEDERE ROSY MAGGIULLI VESTITA CON LA MAGLIA CROCIATA – Fotoservizio esclusivo di Luigi Vetrucci per StadioTardini.it

image

DSC_5248 Gabriele Majo direttore di stadiotardini it con Rosy Maggiulli

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

18 pensieri riguardo “ESCLUSIVA STADIOTARDINI.IT– ROSY MAGGIULLI INDOSSA LA NUOVA MAGLIA BLU DEL PARMA SU UNA MACCHINA D’EPOCA SPORTIVA – Fotoservizio di Luigi Vetrucci

  • Marcello dimissionario

    e vacco mond…

  • Propongo uno scambio alla pari con Paletta!!!

  • Non male, la Rosy. Ma io, a Parma, conosco una biondina riccioluta che, dandole una sistematina qua e là, potrebbe tranquillamente competere con la Maggiulli…

    • Se non é una virago potremmo scritturarla per fotogallery della prox settimana…

      • Che hai contro le virago? Dai…ce n’è qualcuna interessante anche a Parma…

        • Non ho niente contro le virago che entrambi abbiamo conosciuto virtualmente: è che per la fotogallery temo non siano adatte e/o interessate…

          • In effetti è vero: preferiscono le esibizioni dal vivo…

    • Stai male? Strano effetto… la finalità era far star bene…

  • Belle le sfumature orizzontali

  • majo,mancano la terza e la quarta maglia,a buon intenditor ……

    • A parte che poi montale potrebbe brontolare, rimarrebbero altre due problematiche: la reperibilità di queste altre casacche, al momento introvabili e poi il fatto che non vorrei abusare troppo della amichevole disponibilita di Rosy e del suo fotografo di fiducia Luigi vetrucci che di nuovo ringrazio per avermi assecondato…

  • Il Sensini di Ambivere

    Sicuramente un buon ritorno di immagine per la Vorwerk…

    So che non c’entra niente ma mi ricorda vagamente la signora in posa accanto allo spaventapasseri ritratta qualche settimana fa…

    Christian

  • ottimo servizio, spero sia l’inizio di una lunga serie

  • CARTIER SCREWS RING

    La dea Minerva veniva indicata come belli virago: in questo contesto, virago va considerato come un attributo di divinità.
    Virago Press è una casa editrice britannica per letteratura femminile.
    Virago è serie di motociclette prodotta dalla casa Yamaha.
    Virago è il titolo di una canzone dei Theatre of Tragedy, bonus track del loro album Aégis.
    Virago è il nome di una nave spaziale nella serie di film Guerre stellari.
    Virago è il nome di una mitologica creatura nel videogioco The Legend of Dragoon.
    Virago è il cognome di Eddie, protagonista del romanzo Cowboys & Indians di Joseph O’Connor.
    Virago è una frazione del comune di Cavaso del Tomba in provincia di Treviso, il primo documento è del 780 d.c.
    Virago è un cognome di una famiglia di antica tradizione originaria della frazione di Virago (vedi sopra)
    Virago è il titolo che si autoconferisce Miranda Priestly ne “Il diavolo veste Prada” dopo il divorzio col marito.
    Accidenti… sono lusingata! Detto questo, al di là del carattere tosto e del cervello sodo (oltre al resto), non ho proprio nulla di androgino..anzi sì, le palle virtuali.

  • Parmaletale

    Bluff – Storia di truffe e di imbroglioni è un film del 1976, diretto dal regista Sergio Corbucci.

I commenti sono chiusi.