CONFRONTO BOYS E GHIRARDI IN CORSO. Video dell’alta tensione all’esterno dello stadio

image(gmajo) – I cori si erano elevati già durante la partita e poi al termine di Parma-Sassuolo 1-3: stavolta i Boys hanno messo nel mirino il presidente Tommaso Ghirardi, cui è stato chiesto di andare sotto la Curva e di metterci la faccia. Mentre all’esterno dell’Ennio cresceva la tensione – giocatori, dirigenti, giornalisti sono precauzionalmente trattenuti all’interno su disposizione delle autorità di polizia – il delegato alla sicurezza del Parma FC Stefano Perrone e il responsabile dei rapporti con la tifoseria Giuseppe Squarcia hanno accompagnato un solo portavoce storico del gruppo ultrà all’interno dello stadio, dove dovrebbe essere in corso in questi minuti il richiesto chiarimento con il proprietario del Parma

AGGIORNAMENTO

1. I colleghi rimasti all’esterno, dopo che sono tornato in sala stampa per postare queste righe e seguire la conferenza stampa di Roberto Donadoni, mi hanno riferito che il presidente Ghirardi, è successivamente uscito dall’interno dello stadio per incontrare fuori alcuni tifosi.

2. I colleghi di Parma Fanzine riferiscono che al confronto – dai toni duri – svoltosi nella zona della porta monumentale, ha partecipato la dirigenza al completo: “Il confronto è durato per mezz’ora, con gli animi che si sono surriscaldati solo durante alcuni istanti. Ovviamente i tifosi hanno raccontato la loro rabbia ai dirigenti, che hanno risposto portando le loro ragioni.Proibitissimo filmare, o scattare foto dell’incontro, e noi ci siamo attenuti a queste regole rigorosamente, fatta eccezione per la foto a corredo dell’articolo, scattata comunque da dietro il cancello che delimitava la zona.

Sia Ghirardi che Leonardi hanno parlato con i tifosi, con Leonardi che avrebbe annunciato (il condizionale è d’obbligo ma siamo abbastanza sicuri) che la squadra andrà in ritiro, probabilmente già da questa sera. I dirigenti hanno garantito il massimo impegno per uscire da questa situazione, chiedendo ai tifosi di sostenerli”.

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

68 pensieri riguardo “CONFRONTO BOYS E GHIRARDI IN CORSO. Video dell’alta tensione all’esterno dello stadio

  • 25 Ottobre 2014 in 21:05
    Permalink

    Tutto questo servirà a consentire alla squadra un cambio di rotta ? Un po’ difficile. Evitiamo le sceneggiate. Il presidente è opportuno che almeno adesso abbia la mente lucida e sostituisca l’allenatore. Forse non servirà a niente (vista la pochezza dell’organico) , ma con un andazzo di questo tipo a fine campionato avremo 15-18 punti. Un po’ pochi…

  • 25 Ottobre 2014 in 21:13
    Permalink

    Speriamo gli molli due sberle!

    • 25 Ottobre 2014 in 21:24
      Permalink

      Violenza mai.

      Comunque, come successivamente abbiamo aggiornato raccogliendo la testimonianza dei colleghi rimasti sul posto, il confronto non è stato col solo Ghirardi, ma con tutta le dirigenza.

      Rimango comunque dell’idea che queste cose sono anche normali e per certi versi capibili, da noi poi sono anche all’acqua di rose, ma sono convinto che non servano a niente. A parte che forse qualche domanda a Ghirardi andava fatta prima senza attendere l’ultima debacle…

      Cordialmente

      Gmajo

      • 25 Ottobre 2014 in 21:34
        Permalink

        E sa perché non servono a niente? Perché, come ha giustamente detto lei, da noi sono cose all’acqua di rose. Se prendesse veramente due sberle sarebbe molto più utile di tante menate sull’impegno, il rispetto della maglia, etc che non fregano un cazzo a nessuno dei calciatori a tutte o quasi le latitudini.
        Come diceva Mao Tse-Tung? Colpirne uno per educarne 100. Bene, cominciamo dal presidente 😉

        • 25 Ottobre 2014 in 21:53
          Permalink

          Cerchiamo di tener le finestre chiuse nel mansardone se no entra troppo vento.
          Queste proteste (ancor peggio se fossero inconsulte) non risolvono mai nulla perche’ i problemi nascono da lontano e solo tempo fa bisognava chiedere al presidente perche’ non metteva piu’ un cent . Il peccato originale e’ quello; il resto e’ solo logica consequenza

  • 25 Ottobre 2014 in 21:28
    Permalink

    Pensa te il calcio , siamo quasi a novembre ed esattamente un anno fa il presidente conosceva già la situazione di adesso.

  • 25 Ottobre 2014 in 21:35
    Permalink

    Gira già la voce Nicola

  • 25 Ottobre 2014 in 21:54
    Permalink

    Qui sarebbe necessario girassero soldi

  • 25 Ottobre 2014 in 21:59
    Permalink

    ho assistito a tutto ed e’ stata una contestazione in linea con la societa’,praticamente pagliacci del circo barnum che si scambiano opinioni e alla fine via tutti coi piedi sotto la tavola,io penso che a parma il calcio sia finito stasera

  • 25 Ottobre 2014 in 22:09
    Permalink

    Assioma scusi, può gentilmente farci un resoconto più dettagliato anche per chi non c’era?

    • 25 Ottobre 2014 in 22:49
      Permalink

      guarda a parte le solite balle spaziali il culmine lo ha raggiunto quando ha urlato “ma dove eravate quando ci hanno tolto l’europa league ?” un demente punto

      • 26 Ottobre 2014 in 10:12
        Permalink

        Scusami Assio ma secondo me qui il PRES (e noi lo chiamiamo così) ha perfettamente ragione. Io cmq ho risposto A COLLECCHIELLO! xkè io ero la a tenere su lo striscione dei Boys (W I BOIS W IL PARMA) di ringraziamento x la squalificazione del complotto del delitto perfetto (se guardi bene nelle foto io sono dietro lo strisione, nn mi si vede ma lo tengo su). E qui mi devo collegare a quello confessato da Al Majo sulla storia della “buccia di banana” (ke kiamerei reperto A) dove il Parma blisgò non ottenendo la licenza. Ma se il Parma è blisgato, ki lo fece blisgare? Non dico ke ci sia stato uno sbuttone, ma se tu butti una buccia di banana per terra (ke è anke da meldukè) e uno ci blisga su, la colpa di ki è? Del blisgato o di mangia le cose e poi ciocca i rifiuti in giro ke poi c’è pieno di lettere al direttore sulla Gazzetta? E poi dove crescono le banane? Nei paesi dei musul-mani&piedi (ke critikano il “porta un crociato” xkè non amano Gesù e vorrebbero la maglia a striscie come il Komitato x la maglia giallobù) dove c’è anche una città ke si kiama CAIRO (Torino) e il Kata!!! E io allora, come in Matloch (e sono sicuro Malvisi, se nn Paolo almeno Erammo, mi darebbe ragione) non kiamerei sul banco degli accusati Ghirardi (ke se nn ci fosse lui adesso kissà dove San Remo) ma il sistema di Majo-Dondi degli amici del Torino.

  • 25 Ottobre 2014 in 22:18
    Permalink

    Assioma quante possibilità abbiamo mercoledì a Torino??? Speriamo giochi amauri, ma non penso ventura sia cosi autolesionista!!!
    Oltre agli undici in campo in panchina di abili al 100% c’erano solo santacroce ristovski e ghezzal …adesa come tema????
    Esoneriamo Delsignore??

    • 25 Ottobre 2014 in 22:50
      Permalink

      dai simone non ho voglia di scherzare,magari scherzo quando e’ ora sperando che qualcuno venga giu’ dal pero ma chi a perma e’ come combattere contro i mulini a vento perfettamente inutile e da idioti,per cui lasa li cag dag do plati 🙂

  • 25 Ottobre 2014 in 22:47
    Permalink

    Assioma hai assistito a cosa? Ma lascia li contaballe oggi pomeriggio hai detto che non andavi allo stadio e adesso hai assistito. Se hai assistito racconta altrimenti sei un contaballe menagramo. E voi che chiedete “assioma quante possibilità abbiamo?” Ma lasciate li, credete che lui sia il signore in terra?

    • 25 Ottobre 2014 in 22:52
      Permalink

      ho assistito a cla vaca …..te dove eri alla poppata ?

      • 25 Ottobre 2014 in 22:53
        Permalink

        e po ta miga fer al furob ca to squate’ ,e non ti ho sentito dir bau 😉

  • 25 Ottobre 2014 in 22:48
    Permalink

    Ballardini e una pippa ci vorrebbe delio rossi o guidolin il resto e noia

    • 25 Ottobre 2014 in 23:03
      Permalink

      no guarda a sto punto il bradipo di bergamo deve andare in b con noi e il prossimo anno puo’ andarsene a formello a pulire i cessi

  • 25 Ottobre 2014 in 23:07
    Permalink

    Veramente pensate che Donadoni abbia colpe per la situazione attuale???? Stasera aveva 14 giocatori disponibili di cui 3/4 da serie A…gli altri tutti da serie B o lega pro…e de soza da dilettanti, forse il peggior giocatore passato da parma in serie A,peggio di Amaral e gresko.
    Torino – Inter – Juve facciamoci il segno della croce!!

    • 25 Ottobre 2014 in 23:17
      Permalink

      A parte che le sue belle responsabilità ce le ha – eccome ! – ribadisco che l’esonero è una mossa per cercare di cambiare qualcosa, indipendentemente dalle colpe specifiche che può avere.

    • 25 Ottobre 2014 in 23:22
      Permalink

      prima pensavo che fossi uno poco avvezzo al mondo del calcio e ti compativo ,adesso comincio a pensare che tu sia un perfetto idiota che cerca di prendere per il culo e cio’ non gioca a tuo favore credimi,se vuoi ti faccio uno schizzo sulla lavagna

  • 25 Ottobre 2014 in 23:21
    Permalink

    Non si poteva ne’ filmare ne’ registrare

    • 25 Ottobre 2014 in 23:24
      Permalink

      Beh, se ci fossi stato avrei registrato. Diritto di cronaca. E chi ha registrato farebbe bene a rendere pubblico.

      • 25 Ottobre 2014 in 23:28
        Permalink

        maio ti garantisco che preferisco piu’ un servizio alla rosy maggiulli,vai tranki che ti sarebbe partito un coglione anche a te e dopo son querele

      • 25 Ottobre 2014 in 23:30
        Permalink

        poi dico hai letto quello che gli ho sentito dire ?

        commenta per piacere dai

  • 25 Ottobre 2014 in 23:22
    Permalink

    Majo hai registrato quello che ha detto?

  • 25 Ottobre 2014 in 23:22
    Permalink

    nel ventre del Tardini o del Ghirardi???

  • 25 Ottobre 2014 in 23:31
    Permalink

    Assioma sei un bel nador, allora Donadoni conta delle balle…ha detto che belfodil era malato e coda ha fatto allenamento solo ieri, vero majo?…chi aveva di giocatori offensivi da inserire…
    Le colpe principali sono della società e tutti lo sanno…seno sarebbe già stato esonerato!!!!!

    • 25 Ottobre 2014 in 23:35
      Permalink

      Siccome non puoi esonerare Ghirardi (che si era già esonerato) ed esonerare Leonardi creerebbe casini in un altro senso, non rimane che il povero Donadoni.

      Povero si fa per dire perché le sue belle responsabilità ce le ha anche lui.

      E poi di questi giocatori con la febbre o che si sono allenati solo ieri la società non aveva riferito nulla. E può anche evitare di prenderci per il culo dicendo che siamo attenti agli allenamenti (fatti a porte chiuse).

      La febbre di Belfodil, poi… Io non ho visto, ma i colleghi di Radio rai, posizionati sopra la sua panchina, hanno visto Donadoni e il Medicinale discutere piuttosto animatamente prima dell’inserimento in campo di Ghezzal.

      Saluti

      Gmajo

      • 25 Ottobre 2014 in 23:41
        Permalink

        no dico ma lo stai ancora a sentire ? comunque mi interessa conoscerlo magari gli tiro qualche pacco che crede a tutto,magari mi spaccio per cartomante 🙂

  • 25 Ottobre 2014 in 23:33
    Permalink

    Rassegnamoci a far la fine della Regia… penso di non poter assistere a niente di peggio della retrocessione del 2008 e invece… il problema è che siamo a fine ottobre e ad arrivare a fine maggio è troppo lunga con questa squadra e la situazione finanziaria attuale ci aspetta una “morte” lenta e dolorosa…

  • 25 Ottobre 2014 in 23:34
    Permalink

    Senza parole, abbiamo giocatori inadeguati come allenatore e dirigenza e soprattutto presidenza… Io chiederei alla lega l’esclusione dal campionato per rispetto di noi tifosi. Tanto questi parlano ma non gliene fitte niente…

  • 25 Ottobre 2014 in 23:36
    Permalink

    Riporto da TMW, dichiarazioni di Ghirardi

    Cercheremo anche di rinforzarci cercando nuovi giocatori sul mercato – si legge sul portale della Gazzetta di Parma – Dovete aiutarci voi, sostenerci e starci vicino. Non voi che siete qui, che ci seguite in trasferta e urlate per sostenerci… il resto della città, che fin dal primo giorno in cui sono qui, ci rema contro e che gode di questa situazione. La vedo anch’io la situazione, ma stateci vicino, abbiamo bisogno di voi”.

  • 25 Ottobre 2014 in 23:43
    Permalink

    per quanto riguarda l’allenamento a porte chiuse la prossima volta vado la rubo la chiave e la butto nel tombino 🙂 ecco come si fara’ a non perdere a torino…sei contento adesso ?
    ti ho dato la dritta

  • 25 Ottobre 2014 in 23:48
    Permalink

    io dico quello che ho letto nell’intervista del mister…
    Si può anche esonerare però avremo sempre mendes ghezzal gobbi felipe miciante de souza ecc..
    A proposito mercoledì manca lucarelli, mendes penso non sia proponibile…dobbiamo rispolverare il buon santacroce chissà che non imbavagli quagliarella.
    Vanno in ritiro da stasera?? Chissà come godrà Cassano!!

    • 25 Ottobre 2014 in 23:59
      Permalink

      Sono già in ritiro. C’è sempre il buon Costa (per la gioia di Boni) per sostituire Lucarell

  • 25 Ottobre 2014 in 23:51
    Permalink

    Anche a sabato sprint hanno appena detto che con questa squadra farebbe brutta figura anche guardiola… Ragazzi siamo seri ma stasera tolto cassano chi era da seria a???

  • 25 Ottobre 2014 in 23:51
    Permalink

    Ora è il momento di stare vicini alla squadra, non di fare polemiche. Ghirardi deve chiedere aiuto a Giuli, a energy ti, li si deve coinvolgere per avere quella liquidità necessaria al rafforzamento

    • 26 Ottobre 2014 in 00:18
      Permalink

      soldi ce ne vorrebbero …..però a parte che voglio vedere chi rischierebbe di buttare introiti in questa società? e poi …..a gennaio c è il mercato e a questa squadra così..a spanne, servirebbero almeno 3/4 giocatori ma non rincalzi ,tutti titolari ed difficile trovarli nel mercato di riparazione,detto ciò…….arrivare al fatidico gennaio potrebbe già essere tardi…e poi ricorda che per comprare qualcuno( nell eventualità) dovrà anche essere ceduto un pezzo “pregiato”perchè non penso che i vari ghezzal bidoui ristowsky,souza,palladino,santacroce,rispoli,siano appetibili per qualcuno al fine di consentirci di fare cassa……
      a sema mis mel bombè

  • 25 Ottobre 2014 in 23:53
    Permalink

    vi auguro buona notte con quest’altra chicca da parmalive:
    Ghirardi: “Ci rinforzeremo a gennaio, ma ora stateci vicino. Una parte della città ci rema contro”

    secondo me siamo su shining

  • 25 Ottobre 2014 in 23:54
    Permalink

    “Non voi che siete qui, che ci seguite in trasferta e urlate per sostenerci… il resto della città, che fin dal primo giorno in cui sono qui, ci rema contro e che gode di questa situazione. ” = Assioma

    • 26 Ottobre 2014 in 09:28
      Permalink

      ma chi ti ha mai visto in trasferta troll !

  • 26 Ottobre 2014 in 00:11
    Permalink

    Rema contro = criticare… A Parma non si può criticare pazzi che non siete altro! Comunque uno a caso tra Reja e Guidolin sono sicuro che ci porterebbe tranquillamente a metà classifica ma qui va tutto bene tanto ora giochiamo a Torino, e se non vinciamo possiamo giocare di nuovo, fin quando non ci ritroveremo nelle meravigliose trasferte in grandi località come Cittadella e Crotone.

  • 26 Ottobre 2014 in 00:29
    Permalink

    Per il ritiro meglio chiedere consiglio a Rocky, preso il primo la partita è finita, sembrava già il terzo

  • 26 Ottobre 2014 in 00:38
    Permalink

    insomma io credo che Donadoni arriverà a mercoledì per forza inutile mandarlo via ora si gioca già mercoledì…sarebbe una pazzia che servirebbe solo a generare ulteriore disagio ,ad una squadra già emotivamente in crisi ,sopraffatta dalla paura.
    insomma io sono tra quelli che reputano Ghirardi l unico responsabile, che scagiona leonardi per il mercato fatto con pochi mezzi,ma che lo incolpa del fatto di aver fomentato l odio in parte della nostra comunità, sfociato poi nell incapponirsi contro persecutori immaginari causa la mancanza concessione uefa ,e successivamento poi di aver “drogato”a parole buona parte della tifoseria,con l andiamocela a riprendere…..da li in poi do la colpa a chi gli ha creduto….
    Ora per carità il danno ormai è fatto,ed è irreversibile ma ….più che richiamare i giocatori ad un maggior impegno e cambiare più avanti l allenatore non si potrà fare….non dico che alla squadra spettino carezze,ma questi giocatori sono davvero sull orlo di una crisi di nervi mettergli ancora più pressione non so quanto servirà…..loro questi sono e da un ghezzal non ci tirerai mai fuori un cr7( seeee se cristiano Ronaldo legge mi querela subito!!) ma nemmeno ci tiri fuori uno normale come schelotto …..forse conviene aspettare un po per inasprire l ambiente tifo durante il match o a regalare indifferenza come capita sempre alle squadre che scivolano verso un brutto destino .

  • 26 Ottobre 2014 in 01:09
    Permalink

    Ho visto un pezzo di video e letto la bella frase che ha detto Ghirardi ai tifosi e dopo stasera spero che qualche leccaculo aficionado abbia staccato la lingua. Si è dimostrato per quello che è e non scrivo cos’è perchè non voglio querele.

  • 26 Ottobre 2014 in 07:43
    Permalink

    Fate un forward ad Assioma di quello che han detto a Rai sport “con questa squadra farebbe fatica anche Guardiola”.
    È’ comodo riempire di sterco Donadoni che avrà il 10% di colpe.
    Comunque se il Parma retrocede l’allenatore e i giocatori cambiano aria e chi ci rimette siamo noi tifosi…quindi cerchiamo anche se difficile di trovare una soluzione costruttiva.
    Purtroppo fino a gennaio la squadra è questa mancano 9 partite all’ Epifania e 11 alla fine dell’andata…dobbiamo fare 9-12 punti, poi coi rientri degli infortunati e con l’acquisto di una punta abbiamo le potenzialità per fare un ritorno da 25-28 punti.

    • 26 Ottobre 2014 in 08:32
      Permalink

      A parte che sul solo 10% di responsabilità di Donadoni si potrebbe a lungo opinare, mi sono ormai stufato di ripetere che è stupido pensare a un’eventuale esonero in ottica punitiva. È ormai palese che Donadoni non ha in mano la squadra, sia pure scarsa poiché ridotta ai minimi termini. Ma per arrestare la caduta libera forse è utile attaccarsi al primo arbusto.
      Il mercato di gennaio lo sponsorizzi tu? Non pensi che se ci fossero state risorse disponibili si sarebbero profuse in estate?
      Le opinioni espresse a rai sport mi interessano fin lì, perché superficiali senza un minimo di conoscenza delle nostre dinamiche.
      Cordialmente
      Gmajo

    • 26 Ottobre 2014 in 09:30
      Permalink

      ah be allora lo ha detto raisport mo scantoto oco’,
      chi li a scelti i giocatori to sorela ? riscantot

  • 26 Ottobre 2014 in 08:28
    Permalink

    Le responsabilita sono di presidente, leonardi e allenatore in ordine d’ importanza. Svenduto l’ impossibile ; domando ma come mai Palladino e’ rimasto ? Quindi siamo rimasti con una rosa nemmeno da B con un allenatore che non ha schemi di gioco ma punta sulle individualita , che ai noi sono sono altrove. Io ora cambierei mister, per una scossa anche se probabilmente non servira ‘ a nulla , ma il ciclo Donadoni e finito lo scorso anno. Pero vedere partite cosi arrivare a maggio sara dura , altroche’ trasferte caro presidente, pensi anche agli abbonati.

  • 26 Ottobre 2014 in 08:43
    Permalink

    donadoni ha un sacco di colpe invece, come si fa a non vedere! ieri ci ha mandato in campo con una formazione assurda, orrenda, adattando 2 difensori a attaccanti, lasciando davanti solo una “punta” come Cassano, più adatto a passare che a segnare, mettendo Coda solo all’inizio del secondo tempo e non subito dopo i 2 goal per dare una scossa alla squadra, poi x un pezzo di secondo tempo fa giocare acquah come terzino, poi mette su ghezzal che fino ad adesso ha sempre giocato malissimo, fa partire titolare de souza che nell’unica altra partita giocata era stato disastroso, galloppa invece non viene tenuto in considerazione, continua a insistere con la coppia felipe-lucarelli che evidentemente non funziona al meglio e altro ancora…e soprattutto non è mai in grado di spronare la squadra!! è sempre con le mani in tasca, tranquillo, manda un messaggio sbagliato ai giocatori, lui dovrebbe essere il primo a gridare e a “lottare” dal primo all’ultimo minuto, si vede che non è in grado di farlo ma ora al Parma serve un allenatore “aggressivo” che sembri quasi voler entrare in campo con i giocatori pur di aiutare la squadra. faccio un esempio, l’anno scorso l’Atletico Madrid (certo con un organico neanche paragonabile a quello del Parma ma cmq molto inferiore a quello di barcellona e real madrid) ha vinto la Liga soprattutto grazie alla grinta del suo allenatore Simeone, con Donadoni probabilmente non ci sarebbero riusciti …e Guardiola secondo me qui a parma almeno un’altra partita ce la faceva vincere, o almeno non le avremmo perse quasi tutte, con lui di certo non saremmo stati ultimi in classifica neanche se fosse stato costretto a tenere ghezzal titolare tutte le partite;)

  • 26 Ottobre 2014 in 08:47
    Permalink

    Scusate ma chi lo paga il sostituto?? E poi chi soprattutto?? Ballardini cosmi reja de canio crespo??? Ma per favore usiamo la testa…. Direttore crede che farebbero molto meglio i suoi top allenatori (guidolin e colomba) con gente come ghezzal rispoli sousa de Ceglie belfodil felipe rocciozzi e giocatori alla frutta come mirante Lucarelli gobbi lodi galloppa e voglio scordarmi gli altri…. Certo poi magari vendiamo cassano che non corre e giochiamo in 10…. Forse il presidente in questo ha ragione , abbiamo una stampa molto a favore….

    • 26 Ottobre 2014 in 09:08
      Permalink

      Allora: il presidente ha rotto le palle con il suo vergognoso ed infantile scaricabarile, per cui le colpe sono sempre degli altri e mai sue, e a continuare ad accusare altri di godere di una situazione nella quale ci ha fatto precipitare lui in prima persona con le scellerate dimissioni di questa estate, frutto non già di un complotto o di una ingiustizia ma di palesi errori commessi in sede di presentazione della Licenza Uefa. La deve piantare di attaccare una parte della città che, nei suoi confronti, è stata anche troppo tenera e rispettosa per quello che è l’indegno comportamento che lui continua a tenere nei loro confronti. Il sentimento di godere di una situazione lo proverà semmai lui, se ha questo tipo di educazione o sentimento: io respingo con tutte le mie forze l’ennesimo ingiustificabile attacco alla stampa libera e alla città. Città che lo ha accolto, benvoluto e coccolato in un modo commovente, altro che balle.
      Come scriveva qualcuno prima, abbia rispetto di tutti gli abbonati, e non solo – poiché sotto assedio – dei Boys o di chi va in trasferta. A parte che c’è chi ha scritto che pure a lor ha chiesto dov’erano quando lui era al Tar a Roma o al Coni. Come se fosse prendendo esempio dai beceri esempi di altre piazze che si sarebbe riparato al problema della mancata licenza uefa. Stampa molto a favore? A favore di cosa? Ma per piacere, Luca, non scriva cazzate!

      Detto questo: io non ho mai definito top allenatori Guidolin o Colomba, anche se reputo il primo migliore di Donadoni. Ma per uscire da questo impasse non serve certo uno come Guardiola, Mourinho o qualsiasi altro top coach:; serve qualcuno di buon senso appunto stile Colomba o Carmignani, gente di buon senso avvezza a lottare per non retrocedere che è un mestiere diverso che non allenare per la Coppa Uefa o per la Champions o per vincere lo Scudetto.

      E il materiale umano (con cui al netto degli infortuni avremmo dovuto andarcela a riprendere) è sufficientemente adatto per questo tipo di mission se si dà una sterzata. Se no continuiamo a precipitare così, in caduta libera.

      Saluti

      Gmajo

  • 26 Ottobre 2014 in 09:09
    Permalink

    Sere ma ha giocato con gli unici giocatori disponibili…anche io appena ho visto la formazione di ieri ho pensato si fosse fatto male qualcuno in extremis o qualcuno avesse la febbre xche era scellerato giocare in casa con 2 terzini davanti…
    Che rivoluzioni tecniche potrebbe portare un nuovo allenatore??? Forse mettere santacroce x mendes o Deceglie x gobbi ecc se non è zuppa è pan bagnato…purtroppo il materiale umano è questo….speriamo che non si faccia mai male Cassano

  • 26 Ottobre 2014 in 09:32
    Permalink

    riscantot

  • 26 Ottobre 2014 in 09:37
    Permalink

    Coda era da far giocare in ogni caso, anche se come dice donadoni si era allenato solo l’altroieri, se poi non riusciva a finire la gara poteva essere cambiato dopo ma partire senza di lui è anche un messaggio sbagliato che si manda all’altra squadra, sembrava quasi che non avessimo intenzione di attaccare e fossimo proprio disperati per mettere in attacco dei difensori…in più il problema, che c’era anche l’anno scorso, è che donadoni quando si fissa su alcuni giocatori, o li fa giocare sempre o mai, in difesa si potrebbe provare Costa, oppure creare una coppia nuova con mendes e felipe o costa e felipe, dando magari qualche turno di riposo ad un lucarelli grande lottatore in campo ma che ultimamente sta sbagliando un po’ troppo e probabilmente non può più reggere tutte le partite del campionato, a centrocampo mettere de souza è stato un suicidio, al suo posto si può provare galloppa e vedere se mariga è finalmente pronto a giocare di nuovo, oppure insistere con Lodi visto che (si spera) prima o poi tornerà di nuovo forte…e in generale è il modulo che non funziona, se tutte le ali sono infortunate, allora bisogna cambiare lo schema non adattare dei difensori (con rispoli al suo esordio stagionale), io sarei sempre dell’idea di provare uno schema “inglese” 4-2-3-1, dove i centrocampisti bassi possono essere più fisici come acquah e lodi, mentre i 3 dietro la punta, oltre a cassano al centro, possono essere giocatori non propriamente veloci ma cmq in grado di scattare in avanti quando serve e allo stesso tempo rientrare facilmente indietro quando perdiamo la palla, in questo caso saremmo abbastanza coperti e in grado di attaccare con giocatori di qualità, per esempio, galloppa-cassano-mauri dietro a coda…

  • 26 Ottobre 2014 in 10:50
    Permalink

    In queste ore difficili io voglio sostenere il mio PRES, vittima dell’ingratitudine. Basta qualke sconfitta per rimangiarsi tutto e dimenticare tutto. Ma dov’è l’okkio della tigre? Il Parma ke c’è? Gli appelli dei nostri ultrà contro Figc e Toro. Tutto andato……. away? Il PRES ha fatto la squadra ke ha potuto, questa dobbiamo sostenere. Ma appena mancano le vittorie…….. gli si da addosso. E gli danno addosso pure i suoi protetti…. Eppure lui è sempre stato buono e generoso e ha sempre sempre accontentato i tifosi, qualcuno lo ha assuto e qualcuno lo hai sistemato, se non con una casa con una piccola baracca (femminile) o baracchino (diminutivo maschile), facilitando l’ingresso di tutti i bilini ke ai tifosi piacciono tanto, e a sempre dato da mangiare a tutti, se non gli anolini in brodo almeno della zuppa o del pan bagnato.
    Quelli ke qlc mese fa gli chiedevano di ritornare, come se mai si fosse dimesso, oggi gli dicono di andare via….
    Ke irri-cono-senza. Ke incoerenza, di più: incontinenza. Io leccavo il culo prima (e me ne vanto xkè cm vero tifoso non amico dei torinisti è ovvio ke mi piaccia) ma lo lecco anke adesso, x coer-Enza. E lo faccio gratis, commosso da questa situazione triste. Io spero ke il nostro PRES veda ki gli vuole veramente bene, ki sono i suoi veri amici, ke in società ci vorrebbero delle persone così, magari al markettin o qualsiasi altra cosa.
    Con questo cmq non voglio certo criticare i Boys o gli altri tifosi ke io vi voglio bene a tutti e ricordatevelo bene, ke se ci fossero delle persone come me in società (o x ipotesi proprio io, ma sia kiaro ke nn è un’ipotesi ke ho fatto io) potreste anke pisiare a praria.
    Per non sapere ne leggere ne scrivere concludo questa mia lettera contestando Majo, ke cmq è un altro mio punto fermo e lo voglio scrivere a grandi lettere, con molte maiuscole in grassetto.

  • 26 Ottobre 2014 in 11:22
    Permalink

    Secondo me il problema è ke ci sono delle persone su questo canotto che remano poco, male, o non a tempo, se nn addirittura contro mano. Se tu remi verso il largo, ma Majo con Dondi rema verso riva, il pattino rimane sulla spiaggia di Rikkione e non puoi andare a prendere il sole dove non si tocca.
    Secondo me certe persone andrebbero messe ai ferri e fatte remare a tempo con uno ke batte il tamburo. Se poi Majo e Dondi fanno i lavativi li buttiamo ai pesci-cani, ke l’ho visto fare nei film dei corsari.

  • 26 Ottobre 2014 in 11:53
    Permalink

    GHIRARDI VATTENE E PRENDI SU ANCHE LEONARDI….

    • 26 Ottobre 2014 in 11:54
      Permalink

      Poi ci pensi tu, Filippo, a immettere i capitali e a gestirli per una pronta resurrezione?

      • 26 Ottobre 2014 in 13:19
        Permalink

        ti stai ghirardizzando e’ lo stesso concetto del voi dove eravate 🙂

I commenti sono chiusi.