domenica, Maggio 26, 2024
News

PURTROPPO NEPPURE LA CLASSIFICA PONDERATA “CEAE”, CHE CONSIDERA LA FORZA DEGLI AVVERSARI, PORTA BUONE NOTIZIE PER IL PARMA. ANZI…

(Marco De Santis) – Con la sconfitta di Bergamo, la situazione per il Parma non peggiora solamente nella classifica reale di Serie A, ma anche in quella CEAE, la graduatoria della Serie A ponderata sulla difficoltà degli avversari già affrontati e ancora da incontrare (clicca qui per le spiegazioni sulle modalità di costruzione di questa classifica). Rispetto all’aggiornamento di due settimane fa ho applicato un nuovo cambiamento nella composizione delle fasce, con il Torino che va a sostituire il Cesena in quarta fascia avendolo superato sia nella classifica reale che nella Media CEAE. Una variazione che non incide sul punteggio del Parma, ma solamente su quello delle 7 big del campionato (chiamate ora a vincere a Cesena e “autorizzate” a un pareggio in casa granata).

CLASSIFICA DI SERIE A CON LA MEDIA CEAE

Ricordo che il colore dello sfondo per ogni squadra dipende dalla rispettiva fascia e che a parità di punti le squadre sono inserite in classifica in ordine alfabetico.

clip_image002Come preannunciato, la situazione del Parma è davvero preoccupante. Purtroppo per i ducali, molte delle loro rivali dirette in zona salvezza (con l’esclusione di Empoli e Cagliari) hanno affrontato fino a questo momento un calendario più complicato riuscendo nonostante questo a mettere più punti in cascina. Il Parma di partite “difficili” ha avuto quelle in casa con Milan e Roma e la trasferta di Udine, mentre per quanto riguarda le sue più dirette rivali sia il Chievo (Napoli, Sampdoria, Milan e Roma in casa, Juventus in trasferta) che il Sassuolo (Inter, Fiorentina e Lazio fuori, Napoli e Juventus in casa) ne hanno già giocate cinque.

Il campionato è lungo, ma il distacco nella Media CEAE dimostra che il calendario non è a favore della truppa di Donadoni nel proseguo del campionato, perciò sarebbe ora di iniziare a fare qualche punto prima che la situazione si aggravi ulteriormente…

Per le valutazioni riguardanti tutte le altre squadre di Serie A cliccate qui

“Calcio e Altri Elementi” è un blog che si propone di analizzare diversi aspetti del calcio raramente trattati con dovizia di particolari dalla stampa specializzata. All’interno potete trovare numerose statistiche sulle principali competizioni nazionali e internazionali, analisi economiche relative in particolar modo all’andamento del calciomercato, approfondimenti storici e curiosità. Inoltre, nelle sezioni “Altri Elementi” sono presenti approfondimenti statistici su vari sport, fra i quali Formula 1, Indycar, Nascar, Basket, Nuoto, Pallavolo, Football Americano e Wrestling.

image

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

11 pensieri riguardo “PURTROPPO NEPPURE LA CLASSIFICA PONDERATA “CEAE”, CHE CONSIDERA LA FORZA DEGLI AVVERSARI, PORTA BUONE NOTIZIE PER IL PARMA. ANZI…

  • vecchia guardia

    Ma siete proprio dei portaiella dei gufi, crediamoci in questo parma e incominciamo a riempire lo stadio per la sfida importantissima col sassuolo.

    SEMPRE FORZA PARMA

    • Perché dei portaiella, Augusto? Perché dei Gufi? La classifica ponderata contribuisce a rendere più chiara la situazione venutasi a creare tutta lì. E si è creata prima che qualcuno la dipingesse aggiungendo particolari.

  • Giancarlo Pecora

    direttore ha notizie di jorquera?

    • No. Vedremo cosa riferirà la società: oggi è in programma una doppia seduta a porte chiuse, immagino che eventuali news arriveranno nel bollettino che sarà emesso al termine della seconda.

      Cordialmente

      Gmajo

    • esatto, perche’ mi an lo mighe ancra vist…
      e tanto che ci siamo si hanno notizie di lodi (casalpusterlengo)
      ghezzal,ristovski de ceglie belfodil palladino (pallapersapersa)
      e tutti quei campioncini che ci siamo tirati in casa come un pisano all’uscio ?

    • Salve Giancarlo,

      su fcparma.com si legge:

      “Gli accertamenti diagnostici effettuati su Cristobal Jorquera, uscito dal campo anzitempo domenica allo stadio Atleti Azzurri di Bergamo contro l’Atalanta, hanno individuato in una lesione di secondo secondo grado l’entità dell’infortunio ai flessori della coscia destra del centrocampista Crociato”.

      Si tratta dello stesso identico infortunio, occorsogli a novembre 2012, e già ricordato da Roberto Donadoni, in sala stampa a Bergamo, quando gli chiesi delle condizioni del cileno: ecco, infatti, il comunicato emesso illo tempore dal Genoa, ribattuto da La Presse:

      “Lesione di secondo grado ai flessori della coscia destra. E’ questo, rende noto il Genoa sul suo sito ufficiale, l’esito degli accertamenti diagnostici cui si è sottoposto in serata, presso l’istituto ‘Il Baluardo’, il centrocampista Cristobal Jorquera. Il giocatore cileno si è infortunato ieri nel corso della partita sul campo del Siena, vinta dai toscani per 1-0, ed è stato costretto ad uscire anzitempo dal terreno di gioco. Jorquera rischia uno stop di almeno tre settimane”.

      Cordialmente

      Gmajo

  • filippo1968

    purtroppo quacoma la giriamo la giriamo…..ci sono solo brutte notizie per noi e brutti presagi,non è questione di essere portaiella ma……lucido realismo,poi è chiaro che il tifoso che è in noi un appiglio per crederci fino in fondo,lo cerca e se lo crea sempre giustamente.
    Ma i fatti ,i numeri,le situazioni non aiutano

  • ma to pensa la classifica ponderata,mi le tri mes ca vag a dre’ a ghe poc da ponderer daila’,second mi le mej cat vaga a lavorer 🙂

  • raffaello

    ponderata sulla difficoltà degli avversari ? e chi la stabilisce la difficoltà? basta guardare la partita di sabato scorso sassuolo- Juventus era una partita abbastanza facile per il sassuolo evidentemente poiché a pareggiato….
    ma chi fa queste ricerche lo fa tanto per fare o sono stipendiati? perché se li pagano mi invento qualcosa anche io… magari in società con il mio amico ASSIOMA… 😉

  • Simone B.

    La chiave della stagione è 1…..quando rientra biabiany???
    Di jorquera ne possiamo fare a meno di Jonathan NO….che ne dica Asssioma

  • la chiave della stagione ci era caduta nel tombino l’ultimo giorno di mercato,quindi sta mica tirar a mano chi per un motivo o per l’altro a parma non era considerato poi quel pilastro insostituibile,ma se ti piace farti raccontare la favoletta prima di andare a nanna allora …c’era una volta il parma….

I commenti sono chiusi.