WWW.PARMA1913.COM, L’AGGIORNAMENTO CONTINUO DELL’ALMANACCO PARMA 100

(Alessandro Dondi) – Dopo il grande lavoro dell’ALMANACCO Parma 100, opera che ha raccolto nomi, volti, partite ed episodi dei primi cento anni della società crociata, ecco un nuovo sforzo editoriale di Michele Tagliavini: il sito internet www.parma1913.com. Una riproposizione sul web della grande raccolta confluita nel volume uscito l’anno scorso, arricchita da ciò che solo lo strumento del web può dare, ovvero l’aggiornamento continuo, per riscostruire passo passo le gesta dei crociati nel loro secondo secolo di vita. Un sito internet snello e moderno, che offre la possibilità di parma1913 1seguire in tempo reale le prestazioni dei nostri porta colori, consultando i tabellini delle gare, con la possibilità di pregustare ciò che il calendario stagionale ha in serbo per i ragazzi di Donadoni, andando ad analizzare le statistiche relative ai precedenti del Parma contro i prossimi avversari. Particolarmente apprezzabile, a completamento della sezione ARCHIVIO – come detto riproposizione informatizzata della grande raccolta contenuta nell’Almanacco – è la finestra dedicata alle CURIOSITA’, che consente agli appassionati di parma1913 3conoscere o rimembrare le prestazioni più curiose dei loro beniamini, fin dall’alba del proprio ultracentenario cammino. Da non mancare una visita alla sezione dedicata ai cannonieri della storia gialloblù crociata, con la possibilità di indagare per ognuno il dettaglio delle marcature in ogni singola stagione. Nel complesso dunque una chicca per i veri appassionati di amarcord e, grazie alle potenzialità del web, anche per i tifosi che vogliono seguire le gesta dei loro beniamini nel campionato in corso.

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

SULL’ALMANACCO PARMA 100 LA FOTO DI ERNESTO CERESINI C’E’… E ANCHE TUTTI I TABELLINI E LA STORIA DEI BOYS – Video intervista di Gabriele Majo all’autore Michele Tagliavini

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

2 pensieri riguardo “WWW.PARMA1913.COM, L’AGGIORNAMENTO CONTINUO DELL’ALMANACCO PARMA 100

  • 8 Ottobre 2014 in 12:24
    Permalink

    Direttore ma e’ vero che Paletta da quanto dice la Gazzetta dello sport potrebbe rientrare a breve e forse già dopo la sosta???
    La ringrazio saluti

    • 8 Ottobre 2014 in 16:44
      Permalink

      Ciao Marchetto,

      se fossi Joey Saputo direi che si tratta di una bufala… O forse semplicemente di un refuso: magari intendevano scrivere la sosta di natale… traguardo che a me parrebbe già piuttosto ottimistico…

      Signori: un intervento chirurgico non è mai uno scherzo per nessuno, a maggior ragione per chi utilizza il proprio corpo come strumento di lavoro. E penso che ci voglia tutto il tempo necessario, senza fretta, per guarire e poter riprendere, dopo la riabilitazione, la preparazione. Quindi, dopo la sosta, per me Paletta non sarà in campo al 100%. Se poi ci dovesse andare resterò genuflesso per tutta la partita sui ceci (magari ascoltando Gian Carlo Ceci).

      Dirò di più: vi siete chiesti come mai non ho ripreso ed enfatizzato il ritorno di Cassani a Collecchio così pompato ieri dai mezzi ufficiali, cui a ruota sono andati un po’ tutti i non ufficiali? Semplicemente perché mi sembra una mossa propagandistica fine a se stessa: io non penso proprio che Cassani possa esser utilizzato alla ripresa, quindi cercherei di dare coraggio, forza ed entusiasmo a chi lo sta supplendo o a chi lo avrebbe dovuto supplire (leggi Ristovski). Va bene: sarà anche una notizia che ha ripreso la preparazione: ma ad esser ragionevoli pure lui, come Palettone, difficilmente lo rivedremo in campo prima di qualche mese (prima della sosta, ma io specifico bene non questa, né la prossima…).

      Capisco che nella situazione in cui siamo c’è voglia di belle notizie, ma come quest’estate predicavo che era una pia illusione l’andarcela a riprendere, così ora dico: calma e gesso. Non forziamo i tempi di recupero perché è un attimo rovinare la carriera di un calciatore.

      Cordialmente

      Gmajo

I commenti sono chiusi.