lunedì, Maggio 20, 2024

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

37 pensieri riguardo “PALERMO-PARMA, fotogallery amatoriale della trasferta in Sicilia

  • Rosanero

    Statevi a Parma a mangiare prosciutto e non mettete più piede qui in Africa. Mai più! Neanche d’estate a sporcare le nostre spiaggie.

    • lupusinfabula

      Minus habens non hai nulla di meglio da fare?

    • Luca Russo

      Ok. Tu, però, compra un bel libro di grammatica italiana e…aprilo!

  • Non vi sembra un razzismo un po’ eccessivo per un autobus guasto? Io ho vissuto per 3 anni in Emilia e so che specialmente a Parma siete convinti di essere nel miglior posto del mondo (e di riflesso di essere voi creature perfette), ma questo mi sembra davvero eccessivo. Almeno il comune di Palermo vi ha messo a disposizione un servizio (che non credo abbiate pagato). Poi l’inconveniente puo’ sempre capitare (Una volta io sono rimasto bloccato 7 ore all’aeroporto di Parma perche’ avevate finito la benzina per gli aerei, ma di sicuro non ho offeso nessuno).
    Scendete dal piedistallo su….

    • Luca Russo

      “di essere nel miglior posto del mondo (e di riflesso di essere voi delle creature perfette)”…scusi, ma questa mi sembra la descrizione, certosina, del meridionale medio. E glielo dico da meridionale. Per il resto, razzismo? Guardi, lasci perdere o provi a chiedere cosa è il razzismo a chi lo ha subito per davvero. A Milano, tanto per fare un esempio, è più facile incontrare (ahimè) un africano che un milanese. Le pare, questo particolare, diretta conseguenza del famigerato razzismo di quegli stronzi (cit.) dei settentrionali? Lasci perdere.

      • Lasciamo perdere la questione meridionale che qui di problemi ne abbiamo anche troppi nel nostro orticello di parma e parma calcio, senza avventurarci su altre questioni che petaltro si prestano a quegli sterili e stupidi muro contro muro con annesse invettive.
        Piuttosto è corretto ammettere che Lucia abbia avuto una uscita infelice un po’ stile tavecchio nel video che ci ha mandato con le vicissitudini dei tifosi crociati su quel pullman. Non avrebbe assolutamente dovuto utilizzare l’espressione africa per indicare Palermo o la Sicilia e io, da direttore, avrei fatti meglio ad evitare di pubblicare quei video dai contenuti razzisti. Poi lasciamo perdere le reazioni su youtube che sono state la naturale conseguenza, sia pure un po’ piagnona, stupida e altrettanto razzista di chi era stato provocato. Il lettore peppe, al contrario di questi, ha esposto il suo disappunto con educazione e in modo circostanziato, e apposta gli ho dato ragione e ora aggiungo pure le doverose scuse.
        Cordialmente
        Gmajo

        • gentilmente potete togliere immediatamente quel video?

          • Togliere quel video non penso serva a qualcosa: la tifosa ha sbagliato ad esprimersi così e va censurata, ma quello, come la fotogallery amatoriale, rimane pur sempre una documentazione della trasferta

    • Però non sai a cosa si riferiva, tipo per me l’Italia assomiglia più all’africa che all’europa… quindi evitate di piangere come al solito, te lo dico io che vivo a Napoli e di gente che piange perchè è stata chiamata terrone ne conosco fin troppa

    • www.sitoweb.xyz

      Qualcuno mi spiega perchè qualsiasi minima critica ad una situazione del sud è inaccettabile e tacciata di razzismo mentre se si offendono le persone del nord è tollerato e non consentita replica?

      Detto questo nessuno al mondo è perfetto, in ogno posto ci sono delle cose che vanno male che da qualche altra parte sulla terra vanno bene, ma sull’organizzazione che non sarà perfetta nemmeno a Lugano non è assolutamente paragonabile Parma a Palermo, io ci sono stato “solo” sei mesi a Palermo ed ho visto un’organizzazione perfetta mentre andavo all’aereoporto in taxi (abusivo): in una strada un po’ stretta si ferma un furgone per cacciare delle tavole, dei mattoni ed altra roba di scarto sul marciapiede! visto che si faceva la coda vedo scendere persone da tre macchine e mi aspettano che dicano qualcosa…invece….. invece li aiutano a sbattere tutta quella roba in mezzo alla strada ed al marciapiede, un organozzazzione improvvisata alla svizzara, hanno riempito metà strada murata di immondizia in 3 minuti tanto che il taxi dove viaggiavo ci è letteralmente passato sopra.
      Si l’organizzazione a Palermo è perfetta, se ti lamenti o ti azzardi a dire il contrario sei un razzista.

      Altra esperienza in Sicilia con un pullman allo stagnone (Marsala) il pullman secondo quanto scritto nelle pensiline doveva passare ogni 2 ore, ne aspetto 4 ed un ragazzo mi dice “quando passa strombazza, ma non ha un orario”, dopo 20 minuti ripassa questo ragazzo che mi porta in motorino ad un bar dove generalmente sosta l’autista che bello bello se ne stava a giocare a carte all’ombra con il pullman parcheggiato, poi si è dimostrato gentilissimo tanto da offrirmi un caffè e partire con il pulman, ha persino deviato dal percorso di quattro chilometri per portarmi direttamente alla mia destinazione, si questa è organizzazione ed efficenza, se dite il contrario siete degli spacconi che state sul piedistallo, adesso non mi direte che da voi gli autobus arrivano sempre puntuali?

      • Come scrivevo prima la questione meridionale esula dal core business di stadiotardini.it . L’intervento di peppe, che ringrazio per i contenuti educati del suo scritto decisamente più gradevole dei tanti vomitati sul canale youtube (si vede che non hanno niente di più produttivo da fare), traeva spunto da una affermazione infelice di lucia brianti, tifosa crociata, in un video che io ho fatto male a pubblicare, pur ritenendolo una documentazione della trasferta in Sicilia come la fotogallery. Immagino che lucia si sia pentita della sua affermazione infelice, sperando che si possa qui chiudere l’incidente diplomatico. Del resto dalla sicilia sono piovuti improperi anche gravi sulla malcapitata.
        Penso che tutti quanti abbiamo cose più importanti a cui pensare, e poi lucia mica è il presidente federale.
        A me viene da sorridere, se non da piangere, sui 150 e rotti anni di italia unita. Ma quale unita…
        Ma da piangere ne abbiamo anche troppo sul nostro povero parma: basta così direi.
        Saluti
        Gmajo

    • nane’ all’areoporto nessuno ti ha fatto l’agguato a sassate e bombe carta in 2oo contro 20, eh nane’ ?

      lo sappiamo che a palemmo il pobblema e’ il ciaffico,piu’ che a parma.

      tutti sono convinti di vivere nel piu’ bel posto del mondo,fino a che sono costretti ad andarsene per vivere compresi i parmigiani

      • Luca Russo

        e poi…e poi…e poi…sistematicamente si finisce per sputare nel piatto in cui si mangia. Sai a quante persone, che conosco personalmente, griderei contro un bel “tornatene al tuo paesello”? Non hai idea…….

  • Chiedo scusa se il mio tono e le mie parole hanno infastidito qualcuno, ma credo che dia fastidio a chiunque sentire insultare la propria terra (che ammetto ha abbondanza di problemi) solo per un guasto ad una vettura. Mi ha fatto ancora piu’ male in quanto ho vissuto per 3 anni a Bologna ed ho avuto la fortuna di visitare in lungo e largo la meravigliosa Emilia. Terra meravigliosa con Gente meravigliosa. Non mi aspettavo una tale reazione per un Bus guasto. Comunque sia, ho scritto il commento oscurato dalla rabbia quindi rinnovo le mie scuse e auguro a voi tifosi del Parma di risollevarvi in questo campionato e di raggiungere la salvezza. Spero che il prossimo anno possiate tornare in trasferta a Palermo….sperando senza intoppi stavolta 🙂

    • Francesco Mannella

      si, anch’io quando sento dire parmigiani di merda mi incazzo…

  • Si l’importante é non fare di tutta erba un fascio! Sig.Majo mi scusi ma certi video vanno evitati parlo da Parmigiano

  • Marcello che vorrebbe farsi assumere dal Parma x il Cento-uno-ario come direttore del marchettin (o qualsiasi altra cosa)

    Io do ragione alla Lucia, xkè è più figa di tutti voi messi insieme, e l’argomento è già belle (da nn confondere cn Bellè) ke sarato su. E io dopo queste parole, se fossi la Lucia, mi sentirei in debito. E se fossi in lei saprei cm sdebitarmi, ma non lo dico xkè sn un signore.
    Punto secondo, NO AL RAZZISMO contro i mandarini, ke va bene insultarli ma quando poi hai finito è meglio smettere. Io cmq par par-scondito ho insultato anke Majo e Dondi, xkè sarebbe sbagliato fare delle differenze.
    Punto quarto, secondo me è giusto ke se tu sei di una provincia tifi per la tua città. ke ank’io farò l’allestimento per il Natale in Latrina, ke ti insegnano a tifare per la squadra della tua città. Per cui un Russo di Lucca secondo me dovrebbe tifare per Putin e un Majo x i Maja, e via dis-correndo.
    SUL MIO ALBERO DI NATALE CI METTERO’ ANKE DEI MANDARINI

      • Marcello che vorrebbe farsi assumere dal Parma x il Cento-uno-ario come direttore del marchettin (o qualsiasi altra cosa)

        Noi nn siamo osessionati dai 3 punti!!!

  • Francesco Mannella

    Se posso esprimere un parere…anzi due:
    1) credo che prima di pubblicare un video su un sito e postarlo addirittura su youtube sia logico controllare che non sia un video che possa creare casini e questo li sta creando a parte qui anche in altri social
    2) ogni volta che si critica qualcosa ai meridionali è razzismo…non pensate che per una volta sia semplicemente una situazione gestita alla cazzo indipendentemente che si sia a Palermo o a Bolzano?

    • Luca Russo

      Punto due estremamente condivisibile. Il guaio è che io stesso sono meridionale e dunque per questo ora qualche fenomeno mi darà del rinnegato.

      “Un solo grido, un solo allarme, Milano in fiamme, Milano in fiamme”. Ma non è discriminazione territoriale, questa…no, no…

    • Secondo me la reazione è stata decisamente esagerata, non tanto qui, ma su youtube dove la tifosa è stata offesa e minacciata oltre il lecito, checché se ne dica. E chi lo ha fatto non ha certo reso un buon servizio alla propria terra. Cmq è incredibile il fenomeno sul web per cui ogni minima stronzata diviene virale.
      Cmq ammetto il mio errore nel pubblicarlo. Io intendevo documentare la trasferta dei nostri tifosi come sempre con video e fotogallery. Non avevo calcolato tutto sto casino sinceramente troppo esasperato o esagerato.

  • Francesco Mannella

    A proposito: e le bombe carta ai nostri tifosi saliti sui vostri taxi? dove li mettete? le bombe carta io le beccate a torino dai gobbi che non sono propriamente tutti di torino…anzi…

  • Tranquilli che il prossimo anno ad Entella o a Vercelli i servizi li troverete perfetti ! Vi siete fatti il giretto di palermo, avete mangiato, vi siete fatti i vostri selfie e postati anche su facebook, capisco che vi rode che ormai avete un piede nella fossa, ma denigrare gli altri di certo non vi salverà e farvi ulteriori nemici non vi gioverà. Parma è una citta che amavo e che continuerò ad amare, ma la prossima volta mi ricorderò di essere un africano e da tale mi comporterò. P.s.: almeno il coraggio di lasciare visibile a tutti il video potevate averlo, ma chi nasce coniglio non può morire leone! (libero adattamento del più famoso proverbio) Ad maiora
    (a proposito le bombe carta tirate da 4 coglioni della cura sud sono da condannare cosi come sono è stato fatto dalla gradinata durante la partita. Ebbene si ragazzi anche noi abbiamo 4 coglioni…mica volevate avere l’esclusiva!)

    • Io credo che si sia creato uno tsunami in un bicchiere d’ acqua. L’uscita di lucia è stata una cavolata, ma l’esasperazione della cosa non ha senso. E la reazione decisamente sproporzionata.
      I video li ho tolti su richiesta dell’interessata. Io li avrei lasciati, tanto il danno ormai lo avevamo fatto e toglierli significa chiudere la stalla quando i buoi sono scappati.
      Comunque lo scopo della pubblicazione dei video era per documentare la trasferta e non certo per denigrare qualcuno. E l’infelice frase della tifosa non giustifica in alcun modo le minacce e le offese smodate ricevute in queste ore,
      Cordialmente
      Gmajo

  • errata corridge:
    (a proposito le bombe carta tirate da 4 coglioni della curva sud sono da condannare cosi come è stato fatto dalla gradinata durante la partita. Ebbene si ragazzi anche noi abbiamo 4 coglioni…mica volevate avere l’esclusiva!)

  • Francesco Mannella

    Pensa se il prossimo anno ad Entella non ci andiamo….e comunque Entella (ovvero Chiavari) è una bella trasferta da fare e nel caso, essendo in B, verrebbe bene visto che si giocherebbe al sabato (forse).

  • Mo’ si mo basta.dailà.la tifosa ha sbagliato e stop.manco fosse stata il borghezio della situazione.su là.si sente di peggio ogni giorno per strada,in tv,negli stadi.prendetela con filosofia la vita.avete una terra bellissima il mare il sole tutto l anno 28 gradi ieri han detto che c’erano.piantate li dai là.

    • In effetti la lucia ha detto una stronzata e io ho fatto male a diffonderla, però crearne un caso così è davvero esagerato. Ancor di più al lume dell’attacco ai boys prima della gara. Censurabili, poi, quei media isolani che hanno amplificato a dismisura l’episodio contribuendo ad esasperare i toni, anziché glissare.

      • Luca Russo

        La pagliuzza, la trave…in certi posti, il giornalismo deve essere fatto secondo questa logica: quella della pagliuzza e della trave, per l’appunto. Credo che in alcuni casi l’indifferenza sia l’arma migliore, certamente è quella più indicata per contrastare la stupidità.

  • Cari amici palermitani parlate di moralità quanto avete la regione a statuto speciale….la più indebitata d’Italia!
    Date la colpa se volete al giornalista è suo il sito….
    Parlate di moralità quando un branco di uomini prima della partita aggredisce giovani tifosi parmigiani sui taxi…
    o è moralità il fatto di lanciare bombe carta durante la partita??
    il calcio è stato rovinato da questi personaggi…non da una tifosa che si è permessa di dire la parola Africa…
    ha solo documentato al realtà di Palermo!!
    fate un esame di coscienza e pensate a come risistemare Palermo…che fa VERAMENTE CAGARE…!!

    • Io cercherei di chiuderla, se no la polemica va avanti all’infinito.
      Dunque non rilanciamo. Grazie
      Cordialmente
      Gmajo

    • Luca Russo

      Ma che dici Fausto?!?! È sempre colpa degli altri…pardon, dei settentrionali! 😉

  • Francesco Mannella

    Si però Majo, e torno a darti del tu, la tifosa in questione è stata massacrata sia su youtube, sia su palermotoday, sia sulla pagina Facebook che ha dovuto addirittura chiudere perchè un (passami il termine) pezzo di merda ha pensato bene di diffondere il link su youtube.
    Detto ciò sarebbe meglio che questa gente pensasse a problemi un po’ più gravi….anche perchè il termine “Africa” è stato usato per descrivere la situazione disagiata del momento (avevano anche un aereo da prendere per poi andare a lavorare al mattino….non dimentichiamoci che da qui s Palermo in giornata non ci si va in macchina) e non la città di Palermo.
    Comunque i vari commentatori oltre a rompere il cazzo alla tifosa in questione rompono il cazzo, prendendo per il culo, a tutti i Parmigiani (tifosi e non).
    Mi chiedo che senso avesse postare il video con l’audio? Non potevi togliere la traccia audio prima di postarlo????

I commenti sono chiusi.