venerdì, Maggio 24, 2024
News

IL MOVIMENTO NUOVI CONSUMATORI ANNUNZIA UNA POSSIBILE CLASS ACTION PER LA VICENDA DEL PARMA CALCIO

 

image

(COMUNICATO STAMPA) – Premesso che il Parma Calcio e’ innegabilmente un patrimonio storico ed anche culturale della citta’ di Parma, a cui tutta la citta’ e’ legata da affetto innegabile ed indissolubile.

Che grazie agli anni d’oro dei primi campionati in serie A, tramite un ciclo unico ed irripetibile, Il Parma Calcio ha fatto conoscere in giro per il mondo la nostra meravigliosa citta’, con le sue tradizioni e la sua cultura, contribuendo a costruire e diffondere nel mondo la fama che a tutt’oggi Parma detiene a livello nazionale ed internazionale, nonostante gli scandali economici e politici che si sono abbattuti e succeduti in tempi recenti.

Che la campagna abbonamenti era stata impostata dalla societa’ del presidente Ghirardi in un modo tale che veniva ingenerato nei tifosi locali l’aspettativa, rivelatasi poi disattesa, di poter se non ripetere l’ottima prestazione del campionato passato almeno ottenere una salvezza tranquilla, nonostante l’opaca vicenda dell’esclusione dalle Coppe Europee.

Che sulla base di tale campagna centinaia e centinaia di tifosi rinnovavano l’abbonamento, sulle ali di un piu’ che giustificato entusiasmo, nonostante una campagna acquisti non proprio esaltante, convinti in buona fede di poter assistere ad una decente stagione sportiva.

Che tutte le aspettative sono andate, giornata dopo giornata, deluse ed anzi che nuove problematiche, che sarebbero poi sfociate nelle recenti penalizzazioni, si stavano presentando all’orizzonte senza che la societa’ fornisse quelle doverose spiegazioni ai tifosi.

Che risulta essere imbarazzante anche il poco interesse mostrato dal sindaco di Parma, alle prese piu’ con trasferte in terra straniera che con i molteplici problemi che attanagliano la nostra citta’, problemi gia’ denunciati in passato dalla nostra associazione, tra cui la presente criticita’.

Che la pantomima che sta andando in scena in queste ultime settimane sulla cessione del club, oltre a costituire una presa in giro in piena regola per i tifosi, sta ledendo gravemente l’immagine della citta’di Parma ad ogni livello.

Cio’ premesso la nostra associazione, interpellata in merito da molti tifosi, si vede costretta a preannunciare una azione legale di massa nei confronti di tutti coloro che risulteranno responsabili di questa vicenda kafkiana, per la restituzione dei soldi versati dai tifosi parmigiani per gli abbonamenti sottoscritti ed il risarcimento dei danni patiti, se non saranno fornite soluzioni attendibili, serie e concrete, che preservino un patrimonio della nostra citta’.

Parma 19.12.2014

Dott.Filippo Greci

Presidente Nazionale MNC

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

11 pensieri riguardo “IL MOVIMENTO NUOVI CONSUMATORI ANNUNZIA UNA POSSIBILE CLASS ACTION PER LA VICENDA DEL PARMA CALCIO

  • Grazie Prez

    Dove si firma?

  • condivido

  • Egr.Dott. Filippo Greci, stimo e apprezzo molto la sua iniziativa con la quale mi trova completamente d’accordo, altresí a mio giudizio tengo a sottolineare che l’atteggiamento autolesionistico dettato da un falso amore per la nostra squadra di calcio é purtroppo molto presente proprio nei pseudo tifosi del Parma e parmigiani nonché da chi lavora nel mondo della comunicazione. Cito a tal proposito Parmafanzine sul Parma Fc, che con ironia su internet sdrammatizza lo sconcerto di molti tifosi di fronte ad annunci e contro annunci sulla cessione della squadra…personalmente per me che vivo a Roma per lavoro ( mi prendo le battute ironiche sulla nostra situazione) non c’é niente da ridere con stupidaggini simili…atteggiamento stupido perverso dove i colpevoli siamo ANCHE NOI, d’altra parte basta leggere i commenti di risposta delle persone nelle varie sezioni di questo sito…

  • Ovvero come acquisire visibilità a buon mercato.

  • Gabriele

    Ma per favore

  • ma andate a quel paese

  • vecchia guardia

    Merde

  • eh bravi furbi adesso e’ come darsi una martellata sui maroni,
    se abbiamo una possibilta’ su cento che questi ci mettono i soldi se ci presentiamo cosi’ si danno a gambe levate.
    non sappiamo neanche chi sono fino a marzo a chi la fai la class action alla DISASTROSA pardon DOSTRASO pardon DASTRASO (donca a nel seva gnan lu mo las ciameva fa ti )

  • Il Manno

    Tutti pronti come avvoltoi…mi fanno schifo

  • no ma infatti questa non ha proprio senso e se lo dico io….

  • Gabriele

    È una cagata a prescindere da chi abbia preso il Parma

I commenti sono chiusi.