IL SABATO DEL PENSA PULITO VILLAGE – Video intervista di Gabriele Majo a Luca Corsi di Vorwerk Folletto e alle testimonial gemelle Squizzato – guarda le foto

_MG_0030(gmajo) – Il Pensa Pulito Village di Vorwerk Folletto? Un successone. Il piccolo parco divertimenti per famiglie – organizzato in occasione della ricorrenza di Santa Lucia e prossimo al CentoUnesimo anniversario del Parma  F.C. dal main sponsor, in collaborazione con Parma Football School e G Sport e con il patrocinio del Comune di Parma – in questa prima giornata è stato preso letteralmente d’assalto dai piccoli tifosi crociati, autorizzati a portare i propri genitori o gli adulti accompagnatori sotto il pallone installato in Piazza _MG_9888Garibaldi all’insegna dello sport e dei suoi valori più belli: fair play, amicizia e soprattutto tanto divertimento. Di buon mattino sono arrivati i due capitani: quello d’antam, Lorenzo Minotti, che ha colto l’occasione per sollevare di nuovo la Coppa Uefa e quello di oggi, Alessandro Lucarelli che si è cimentato con l’attrazione dei rigori che tanto sta entusiasmando i piccoli crociati, come ci ha raccontato, nella video intervista che abbiamo raccolto subito dopo la visita di Josè Mauri – che in pratica ha fatto calare il sipario sulla prima giornata del Village – il responsabile comunicazione ed eventi di Vorwerk Folletto Luca Corsi, il quale ci ha anche ricordato i principali avvenimenti di domani, tra cui imagel’incontro tra le tifoserie organizzate di Parma e Cagliari (le due squadre si affronteranno alle 15 al Tardini), previsto circa per le 11. Testimonial del Pensa Pulito Village di Folletto anche le gemelle Laura e Silvia Squizzato, volti noti di Rai Due, pure protagoniste del nostro video servizio da Piazza Garibaldi. In calce anche una fotogallery della prima giornata del Pensa Pulito Village.

 

image

CLICCA QUI PER VEDERE I VIDEO E  LA FOTOGALLERY AMATORIALE CON JOSE MAURI PROTAGONISTA AL PENSA PULITO VILLAGE DI FOLLETTO IN PIAZZA GARIBALDI

Folletto Pensa Pulito Village: dove e quando

Parma – Piazza Garibaldi (lato S. Pietro)

Sabato 13 e domenica 14 dicembre dalle 10:00 alle 20:00

Ingresso libero con registrazione per adulti e bambini di ogni età

Vorwerk Folletto – Nata in Germania nel 1883 e presente in Italia dal 1938, da 75 anni la Vorwerk è sinonimo di cura della casa per milioni di famiglie italiane. Il famoso sistema di pulizia per la casa viene distribuito esclusivamente tramite il canale di vendita porta a porta: oltre 4mila agenti contattano ogni anno più di due milioni e mezzo di famiglie, che possono contare una rete di assistenza di oltre 400 centri assistenza autorizzati. La vendita al domicilio del cliente consente di proporre e consigliare quella più adatta alle specifiche esigenze: una filosofia, questa, che spiega come l’attenzione di Vorwerk Folletto si concentra sui bisogni della famiglia.

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.