lunedì, Maggio 20, 2024
News

IL SINDACO PIZZAROTTI STASERA ALLE 21 A “PARMA EUROPA” SU TELEDUCATO RISPONDERA’ ANCHE SUL DISCUSSO PASSAGGIO DI PROPRIETA’ DEL PARMA CALCIO

(gmajo) – Cercando su Google immagini una foto di repertorio da mettere a corredo di questo articolo me n’è capitata una che ritrae il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti, ai microfoni di Sky Tg 24, direi subito dopo la sua elezione, dove prometteva, come evidenziato nella grafica: “Ci sarà la massima trasparenza”. A Capitan Pizza gli oppositori o anche i semplici liberi pensatori rinfacciano l’esser stato marinaio anche su altri temi, prima di tutti quello dell’inceneritore – credo piuttosto decisivo, al pari dello sdegno generale per l’amministrazione precedente – per la sua vittoria, ma qui la contraddizione riguarda la “massima trasparenza”, nel caso specifico quella riguardo la nuova proprietà del Parma F.C., dopo il passaggio delle quote di maggioranza di venerdì scorso da Tommaso Ghirardi alla cipriota Dastraso Holdings, che appare piuttosto “schermata” nella sua composizione poiché protetta da vari “patti di riservatezza”, che impediscono un po’ a tutti i comuni mortali di risalire al nuovo proprietario della squadra di calcio cittadina. Ciò nonostante, come noto, nel recente passato il Sindaco Pizzarotti ha, come dire…, già consegnato le chiavi della città ai nuovi arrivati, dando loro il benvenuto prima ancora che si insediassero, dopo aver parlato al telefono probabilmente con il mitico Doca, il quale, a propria volta, aveva raccontato al suo improvvisato press office che gli avevano passato il telefono dicendogli di salutare il Sindaco. Probabilmente lo stesso Pizzarotti, almeno sarebbe auspicabile, avrà avuto anche contatti con l’avvocato Giordano, trovandone le debite rassicurazioni prima di esporsi come ha fatto. Tuttavia, nell’ultimo consiglio comunale persino il suo assessore Giovanni Marani ha dato ragione al 99,9% al capogruppo del PD Nicola Dall’Olio, autore di una comunicazione urgente imagedai toni piuttosto duri su quanto sta accadendo in seno alla squadra di calcio cittadina sostenendo, secondo me giustamente: “Come Comune dobbiamo dire no a soluzioni dubbie e opache”, appunto poi domandandosi: “Ma il Sindaco con chi ha parlato?”. Magari, appunto, il Sindaco, assente durante la sua interrogazione, gli risponderà stasera, durante la puntata natalizia di Parma Europa (nome che ai tifosi crociati può sembrare una beffa…), il talk show politico di Teleducato image(diretta ore 21), condotto personalmente dal direttore responsabile dell’emittente Pietro Adrasto (c’è chi pensa che Adrasto sia l’anagramma di Dastraso, che però ha una S in più…) Ferraguti. Nel lancio su  Teleducato.it  si legge che tra gli argomenti in esame ci sono “Cultura declassata, Regio, tagli del Governo al Comune”, ma resta evidente che nella diretta in cui il primo cittadino farà il punto sull’attività svolta nel 2014 tra i risultati ottenuti e le polemiche dell’opposizione non possa mancare un ampio cenno alla discussa cessione del Parma F.C. Gabriele Majo

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

QUATTRO CHIACCHIERE CON GEREVINI (CORSERA): “KERIMOV? MI PARE UNA INCONGRUENZA CON QUANTO DICHIARATO DA GIORDANO: TUTTO IL SUO GRUPPO FATTURA BEN DI PIU’ DI DUE MILIARDI…”

MASCOLO (REPUBBLICA) E IL DRAMMA CRAVATTARO DI GHIRARDI: “SCAPPATO SENZA METTERCI LA FACCIA”. LA CHIOSA DI MAJO: “QUANTO E’ CIVILE UNA CITTA’ CHE SA, MA APPOGGIA E FA FINTA DI NIENTE?”

DALL’OLIO: “PREOCCUPA LA MANCANZA DI CHIAREZZA E TRASPARENZA SULLA CESSIONE DEL PARMA CALCIO”

L’OPINIONE DI MAJO DOPO LA CONFERENZA SUL PASSAGGIO DI PROPRIETA’: “PIU’ FUMO CHE ARROSTO: MI E’ RIMASTO L’APPETITO. LA PROPRIETA’ SCHERMATA RENDE LECITA OGNI ILLAZIONE”

PASSAGGIO DI PROPRIETA’ PARMA F.C. / TUTTI I VIDEO DELLA CONFERENZA DEL NEO PRESIDENTE TECNICO GIORDANO E DEL DG LEONARDI

CARTA CANTA… MA E’ DASTRASO O DASTROSA?

DALL’OLIO A STADIOTARDINI.IT: “NON CI BASTA LA CONFERENZA DI DOMANI DI GHIRARDI, VOGLIAMO CHIAREZZA E GARANZIE PER LA CITTA’. SAREBBE MEGLIO UN RESET E RIPARTIRE DA ZERO”

CESSIONE PARMA / CONSIGLIO COMUNALE: LA RISPOSTA DI MARANI A DALL’OLIO: “SONO D’ACCORDO AL 99,9% . MI AUGURO UN LIETO FINE SE NON SPORTIVO, ALMENO DAL PUNTO DI VISTA MORALE”

CESSIONE DEL PARMA / CONSIGLIO COMUNALE, DALL’OLIO: “COME COMUNE DOBBIAMO DIRE NO A SOLUZIONI DUBBIE E OPACHE. MA IL SINDACO CON CHI HA PARLATO?” (video)

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

8 pensieri riguardo “IL SINDACO PIZZAROTTI STASERA ALLE 21 A “PARMA EUROPA” SU TELEDUCATO RISPONDERA’ ANCHE SUL DISCUSSO PASSAGGIO DI PROPRIETA’ DEL PARMA CALCIO

  • penso che come minimo ci debba dire con chi ha parlato,queste son cose pubbliche ,i segreti girano per altre stanze e sanno di bruciato

    • Raffaello

      secondo te lo sa con chi ha parlato? 🙂

      • con casaleggio ?

        • Er Marcè, ke se vorrebbe fa assume al marchettinghe (o dove ve pare)

          cor grillo?
          Ke io je direbbe: invece de sta a parla coj grilli vedi d’annà a provà a sorca.

  • Maurizio

    Scusi Majo ma lei se lo immagina se il povero Pizzarotti avesse tentato di bloccare la compravendita per poca chiarezza, che casino sarebbe successo con i tifisi del parma? Dubito poi che legalmente no avrebbe neanche potuto.Il

    • Del putiferio un bravo amministratore se ne dovrebbe fottere. Poi che non ci possa far nulla perché è pur sempre una società privata è un altro discorso, ma si sa anche quanto il calcio abbia valenza pubblica. E comunque lo stadio è comunale.

  • Mi scusi…ma il sindaco non aveva gia parlato con i nuovi compratori..?

  • Er Marcè, ke se vorrebbe fa assume al marchettinghe (o dove ve pare)

    W er Capitan Speedy Pizza. (ke se te serve quarcuno ar Gomune io ce potrebbe bure da venì, perkè nun me pijace da lavorà)
    Che nun è che se può da avè tutto, li mortacci vostra. Che anch’io avrebbe voluto a trasparenza mentre me ne annavo ar barre, ma g’era a nebbia sur raccordo anale.
    Che forse er Capitan Speedy Pizza na-a fatto n cazzo per nn aprì l’ingeneridore, ma se magnate a pizza carda, ke fredda nun è bbona, er merito è suo. Che se nun ve fossero querri che vanno cor Garelli de note, ve magnerebbe a pizza fredda.
    PORTACE N’ALTRA PIZZA…. CHE NOI CE LA MAGNAMO. E POI JE RESPONNEMO: EMBE’, EMBE’, KE C’è?

I commenti sono chiusi.