LA VERSIONE DI GHIRARDI: “CONFERMO LA CONCLUSIONE DELL’ACCORDO. DOCA AVEVA SOTTOSCRITTO IL COMUNICATO. E L’ORIGINALE E’ CUSTODITO DAL NOTAIO”

Brescia, 17 Dicembre 2014 – Tommaso Ghirardi, in nome e per conto degli azionisti di Eventi Sportivi dallo stesso rappresentati, letta la dichiarazione resa dal sig.Doca, conferma la conclusione dell’accordo avente ad oggetto la cessione delle azioni.

Precisa che il comunicato stampa diffuso ieri sera sul sito di Parma FC è stato concordato e sottoscritto dal sig. Doca alla presenza del notaio Posio e dei consulenti delle parti, nel corso dell’incontro di ieri pomeriggio a Brescia (l’originale del documento è custodito dal medesimo notaio).
Auspica che questo increscioso ed inaspettato episodio sia adeguatamente chiarito dallo stesso sig. Doca nel corso della conferenza stampa convocata per venerdì p.v.

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

23 pensieri riguardo “LA VERSIONE DI GHIRARDI: “CONFERMO LA CONCLUSIONE DELL’ACCORDO. DOCA AVEVA SOTTOSCRITTO IL COMUNICATO. E L’ORIGINALE E’ CUSTODITO DAL NOTAIO”

  • 17 Dicembre 2014 in 23:27
    Permalink

    In pratica Ghirardi ha venduto e Doca non sa di aver comprato ? Direttore lei come se la spiega sta cosa?

  • 17 Dicembre 2014 in 23:32
    Permalink

    Quindi?Majo dica qualcosa lei…perche qua non si capisce più un cazzo!

  • 17 Dicembre 2014 in 23:43
    Permalink

    Comunque se Doka ha firmato il comunicato e l’originale è custodito dal notaio (sottolineo il se) vuol dire che il virgolettato è reale e l’acquisizione è fatta…non è che Doka non sapesse o non avesse capito cosa stava firmando (non il comunicato ma proprio il passaggio delle quote) e pensasse di firmare solo la dichiarazione d’intenti?

  • 17 Dicembre 2014 in 23:43
    Permalink

    Io lo traduco come AFFARE SALTATO

  • 17 Dicembre 2014 in 23:45
    Permalink

    Spero di sbagliarmi…ma tutto questo mi sembra un bel teatrino! Mah….

    • 18 Dicembre 2014 in 00:26
      Permalink

      La penso esattamente come te… un teatrino montato ad arte…. e tutto calcolato…

  • 17 Dicembre 2014 in 23:46
    Permalink

    Majo probabilmente dico una cretinata, ma come è possibile diramare un comunicato ufficiale sul sito ufficiale del Parma calcio se non si ha più la carica di presidente? O posta in un altro modo la domanda: potrebbe ora il sign. Doca fare un comunicato di pari valore sul sito del Parma?

    • 17 Dicembre 2014 in 23:58
      Permalink

      Doca dice che il presidente del Parma è Ghirardi… E così Ghirardi lo ha confermato… 🙂

      • 18 Dicembre 2014 in 00:02
        Permalink

        in nome e per conto degli azionisti di Eventi Sportivi dallo stesso rappresentati.

      • 18 Dicembre 2014 in 00:47
        Permalink

        Doca ieri ha detto che il presidente era lui

  • 17 Dicembre 2014 in 23:52
    Permalink

    Io credo a doca di ghirardi non ce da fidarsi vedere precedenti licenza uefa ecc.
    poi ce da fidarsi di taci?
    la cosa mi puzza e anche molto.
    Basta prese per il culo venerdi in conferenza ghirardi presenti i veri compratori siano albanesi o russi e non degli intermediari che non contano nulla e presenti la documentazione della vendita delle sue quote ai nuovi aquirenti solo cosi garantirà la sua onestà

  • 17 Dicembre 2014 in 23:54
    Permalink

    Doca..zzo sei Majo….. Dicci la tuta

    • 17 Dicembre 2014 in 23:57
      Permalink

      Ci sono enormi problemi di connessione. Siete tantissimi collegati simultaneamente: purtroppo il server, troppo sollecitato, cede. Comunque portate pazienza: calma & gesso…

      Prima o poi vi dico la mia… Strumenti tecnici permettendo…

  • 17 Dicembre 2014 in 23:54
    Permalink

    che tristezza.questa gentaglia sta rovinando il nostro parma. indegni.

  • 18 Dicembre 2014 in 00:05
    Permalink

    scusi direttore ma la telefonata alla gazzetta in cui diceva che spiegava tutto venerdi?

  • 18 Dicembre 2014 in 00:16
    Permalink

    Direttore….non è che quel prestanome qua si è fatto una “braga di merda”?

  • 18 Dicembre 2014 in 00:17
    Permalink

    ti fai i commenti da solo chiamandoti “direttore” di un blog….

    • 18 Dicembre 2014 in 00:51
      Permalink

      Mai fatto un commento da solo in vita mia. Io sono un serio professionista e non mi chiamo direttore di un blog, ma sono il direttore responsabile di un giornale on line. E E le calunnie non mi piacciono gentile signora Noemi Lucchi, per cui per la sua affermazione lesiva della mia persona e della mia professionalità darò mandato al mio legale per agire contro di lei. Ogni danno comunque riservato.

  • 18 Dicembre 2014 in 00:19
    Permalink

    Secondo me è come la storia d scajola che si ritrova con una casa regalata , ma ragas ci rendiamo conto di come stanno rovinando il nostro Parma ma questi sono da predere calci in q…. E ma mandarli via tutti a costo di andare in lega pro

  • 18 Dicembre 2014 in 00:21
    Permalink

    Se uno non sa cosa firma è un idiota

  • 18 Dicembre 2014 in 00:47
    Permalink

    spero che venerdi si faccia la conferenza stampa gia´ concordata. Ho la netta sensazione che possa superare quella del mitico Albertini.

  • 18 Dicembre 2014 in 09:48
    Permalink

    Insomma a quanto pare DOCA E GHIRARDI hanno reciprocamente pattuito un patto a loro insaputa !

  • 18 Dicembre 2014 in 12:26
    Permalink

    Ma io mi chiedo, Ghirardi ci prende per scemi? E chissenefrega di chi ha sottoscritto il comunicato, a noi interessa l’atto notarile!!!

I commenti sono chiusi.