QUI GENOVA / MIHAJLOVIC AVVERTE I SUOI: “PARMA DA NON SOTTOVALUTARE. NON VANNO SBAGLIATE LE PARTITE CONTRO CHI HA MENO PUNTI IN CLASSIFICA. SIAMO NOI I FAVORITI”

mihajlovic-sampdoriaGENOVA – nostro servizio – (Gabriele Lepri) – Alla vigilia di Parma-Sampdoria Sinisa Mihajlovic mette in guardia la sua squadra in vista della sfida di domani al Tardini. Malgrado l’ottima posizione in classifica il tecnico della Samp predica prudenza contro il Parma onde evitare di ripetere gli errori commessi come contro Cagliari e Cesena: “Non dobbiamo sottovalutare l’avversario data la sua posizione in classifica. Noi non possiamo sbagliare le partite contro le squadre meno accreditate di noi perché dietro di noi abbiamo ottimi club. Inoltre sostengo che ci sono almeno cinque o sei squadre con organico peggiore degli emiliani. Domani giochiamo da favoriti e dobbiamo vincere per questo motivo ho chiesto impegno alla squadra per fare una grande gara perché dovremo sudare e dare il 120% per fare i tre punti”.

L’allenatore blucerchiato ha quindi parlato delle possibili voci riguardo ad una gara scontata: “Chi dice che dobbiamo dominare il Parma e vincere necessariamente non capisce nulla di calcio…”

Infine Mihajlovic ha parlato del mercato e del mancato utilizzo di Muriel: “Senza Luis siamo in emergenza in attacco perché è l’unico che può sostituire Gabbiadini. Delle sue condizioni io non so nulla, chiedete a chi di dovere. Eto’o? Non sarà a disposizione e voglio parlare solo dei giocatori che ho a disposizione”. Gabriele Lepri

Probabile formazione Sampdoria
(4-3-1-2) – Viviano; De Silvestri, Gastaldello Silvestre, Regini; Obiang Palombo, Duncan; Soriano; Eder, Bergessio

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

2 pensieri riguardo “QUI GENOVA / MIHAJLOVIC AVVERTE I SUOI: “PARMA DA NON SOTTOVALUTARE. NON VANNO SBAGLIATE LE PARTITE CONTRO CHI HA MENO PUNTI IN CLASSIFICA. SIAMO NOI I FAVORITI”

  • 17 Gennaio 2015 in 20:56
    Permalink

    Mi piace molto miha, secondo me ha tanti meriti per questi risultati. Non possiamo neppure lamentarci perché li affrontiamo senza Gabbiadini e senza i sostituti

  • 18 Gennaio 2015 in 08:48
    Permalink

    Sicuramente è un bravo allenatore, però io ho visto un paio di loro partite quest’anno ed hanno avuto una discreta dose di culo, del resto quella che hanno avuto i ragazzi di Osso la stagione passata….
    Qualitativamente non li vedo superiori a noi…però corrono il doppio…speriamo di non regalare gol come da consuetudine

I commenti sono chiusi.