venerdì, Maggio 24, 2024
News

TACI AL TARDINI, STAVOLTA C’ERA SUL SERIO… E POI HA FATTO LA SORPRESA A LEONARDI…

(gmajo) – Quando nello spazio commenti di StadioTardini.it sono arrivati i primi avvisi di alcuni lettori che giuravano di aver visto Rezart Taci oggi al Tardini, li ho presi un po’ sottogamba: già in occasione di Parma-Cagliari c’erano stati dei buontemponi che avevano preso per lui un povero sosia inquadrato da Sky (che poi noi andammo a scovare e a intervistare). E poi ero forte della rassicurazione, arrivata direttamente dal quartier generale di Collecchio, che oggi il petroliere albanese non sarebbe stato al Tardini: depistaggio? Può darsi, anche se Pietro Leonardi giura che sia stata una sorpresa anche per lui. “Guarda, a fine partita mi è suonato il telefonino; era Taci che mi diceva vieni qui al distributore della Esso (quello di Via Campanini, come giustamente 10898336_1013725908654400_2862909607552893882_nsegnalatoci da Gian62, col quale mi scuso se lo avevo preso per un visionario e che ringrazio per la foto a lato), che sono qua… E dire che durante la partita avevo anche mezzo discusso con qualcuno che mi aveva detto che c’era Taci sugli spalti”. Sappiamo bene come il Leo sia abile a rigirarla, specie durante il calciomercato, ma al telefono ci è parso davvero stupefatto per la sorpresa di Taci: “Una cosa del genere non mi era mai capitata in vita mia: lui ha acquistato il biglietto, si è messo una sciarpa del Parma e solo alla fine mi ha chiamato”. Secondo il Plenipotenziario, dunque, si è trattata di una vera e propria improvvisata: oggi, dunque, a Collecchio, Taci non si sarebbe fatto vedere (del resto Donadoni in conferenza ha detto che ancora non conosce direttamente la nuova proprietà). E così mentre Fabio Giordano (“col papino”) si accomodava nella zona più nobile dell’Ennio, il padrone vero, si accomodava in una delle zone più popolari, con ticket procuratogli da suoi connazionali, almeno così sembra narrare la fiaba. Taci, dunque, sta maglio2prendendo possesso del Parma: con lui, infatti, sono arrivati i suoi primi uomini di fiducia, sia amministrativi che legali, che stanno per insediarsi a Collecchio. La foto a corredo è tratta da ParmaFanzine: ai nostri cugggini è stata inviata da un amico tifoso: debbo dire che quando me l’hanno mostrata, qui in sala stampa al Tardini, credevo si trattasse di un fotomontaggio di quei buontemponi, e sarei rimasto di quella idea se non mi fosse arrivata la conferma direttamente da Leonardi. Taci è a Parma. Davvero.

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

137 pensieri riguardo “TACI AL TARDINI, STAVOLTA C’ERA SUL SERIO… E POI HA FATTO LA SORPRESA A LEONARDI…

  • Temilaluce

    In realtà la “notizia” era già sul più seguito forum riguardante il Parma. Comunque, dopo averne azzeccate tante negli ultimi mesi, una l’ha sbagliata. È sempre una buona media

  • depistagio caro Majo, vorra’ dire che il suo stadiotardini.it si segue anche da taci

  • Majo eri in buona compagnia..anch io oggi ho “buiato” con un mio amico che sosteneva che un amico Gli aveva detto di averlo visto da parmarotta. io sostenevo la tua tesi e gli davo del semo. quindi colpa tua

    • Me ne scuso. Ma leonardi dice che è stata una sorpresa anche per lui…

  • direttore risposta secca, il fatto che sia veramente venuto a Parma vuol dire che si sta muovendo qualcosa?

    • E come direbbe il sempre mitico Emilio Fede “…che figura di m…a!”

      • di chi? scusa cosa c’entra questo con la domanda che ho posto al direttore? majo riesci a rispondermi?

        • Risposta secca no perché sono logorroico e ora sono al cinema. Diciamo che si è aggiunto un ulteriore tassello, anche se la logica della sua curiosa presenza di oggi mi è oscura quasi come quella di salvare il Parma, visto che nn credo ai mecenati…

          • grazie per la risposta e buon film…. cosa guardi di bello?

          • Ahiahiahi direttore dovra’ ricredersi da qui a dine anno. Dai se ci salviamo andiamo assieme a piedi a Fontanle’. Due chiacchiere e una salutare passeggiata

  • vecchia guardia

    Majo e adesso prepara i ceci perche arrivano anche i russi

    • Una cosa per volta… Quando ci saranno i russi mi genuflettero’. Per ora niente supplizio…

  • vecchia guardia

    Taci porta bene

    • mettiamola così per ora ha portato il c… cioè la fortuna adesso aspettiamo i soldi ma alla svelta

  • vecchia guardia

    Majo puoi fare qualcosa x il server è lentissimo molti contatti?

  • Majo ma allora in molti sparano cazzate… Inizi a genuflettersi…

    • Lei è l’ultimo che me lo può suggerire giacché a suo dire taci era un bluff. Quindi lasci parlare gli ottimisti, lei non ha diritto. Anzi dovrebbe farmi compagnia genuflettendosi con me…

      • Amen

  • se ha comprato il biglietto e’ da oscar

    • Asso, a tsi ste dal ditor?

  • Lorenzo MK

    Interessante. Evidentemente anche a lui vanno strette le cerimonie di accoglienza con tutte le loro odiose formalità, inutili direi. Un pò come quelli che ti fanno le improvvisate a casa, nella tua tana, per vedere come sei in versione “casalinga” e magari scoprono che sei meglio di quanto sei vestito di tutto punto. Come entrare da cliente in un ristorante che si vuole comprare per vedere com’è il servizio. Davvero interessante.

  • e si puo’ anche tranquillamente affermare che intanto 60 euro ce li ha messi……per il biglietto nei distinti o son 45 ?

    🙂

    sicuramente si sara’ chiesto come mai solo uno su 10 ha una cazzo di sciarpa del parma al collo (anche oggi rimuginavo andando allo stadio)
    per un attimo avra’ pensato di aver sbagliato stadio 😀

  • vecchia guardia

    E se fosse tutto un bluff?

  • Lorenzo MK

    Non ho mai scritto che lui fosse uno specchietto per le allodole, ho scritto che Doka lo era. Sicuramente questa sua entrée da “persona del popolo”, da infiltrato, è uno scacco matto. E’ stato geniale.

  • vecchia guardia

    Assioma se ha comprato il biglietto non credo che ci siano problemi x lui visto che ha delle compagnie petrolifere anche se adesso il petrolio è al minimo storico 50 doĺari al barile un po come il parma

    • ho detto che intanto 45 euro li ha messi ed e’ da oscar…
      poi che sia andato nei distinti e’ da premio nobel 🙂

  • francesco reggiani

    direttore sui ceci…top 🙂

  • Mi piace questa improvvisata in stile Low Profile, operazione simpatia riuscita! Ancora di più l’incontro dal benzinaio!! Però adesso voglio il socio russo che vende gli snack sotto la Nord!
    Comunque crediamo nella salvezza sportiva e divertiamoci il più possibile!

  • Edoardo porcari

    è ancora comunque tutto strano…quando pubblichi le foto?

  • Specchietto per le allodole? Può essere ma a quale fine? La situazione indubbiamente lascia spazio a ogni congettura ma un gran professionistone come lei, Majo, dovrebbe esporle, tali congetture, sulla base di un ragionamento logico, di una ipotesi con pezze d’appoggio, altrimenti sembra un Assioma qualsiasi.

    • oh ma ghet di problema ? dag un taj nafto’

  • Il Parma ė di taci? Bene ma perché il parma ė della eventi sportivi la quale sarebbe della Dastraso la quale ė di Pietro doca e pietro doca chi ė? Il prestanome di taci? ***In Albania taci ė attenzionato dal fisco ed in Italia ė un magnate perché il calcio lava ogni cosa….

    • Sai quanti sono attenzionati dal fisco in Italia? E quanti metterebbero volentieri un petardo nel lato B al fisco?

  • Direttore ,secondo Lei,siamo certi che il fatto che fosse al tardini certifichi che abbia comperato il Parma.Non potrebbe essere che sia venuto ,pensando di veder giocare il suo connazionale.Cosa dice il suo naso…….di fronte a questo ulteriore indizio.

    • La cosa continua a non essermi chiara, però prendo atto di questa sua presenza di straforo al tardini, dove non penso fosse venuto per veder giocare lila giacché sapeva perfettamente che le pratiche burocratiche non erano completate.
      Cordialmente
      Gmajo

    • Se buonanotte. E a fine partita perche ha chiamato Leonardi chiedendogli di andare da lui?

  • Kerimov kerimov + taci. Scudetto in tre anni

  • Io essendo nei distinti ho visto un tipo con la sciArpa uguale a taci ma pensavo fosse un sosia….ha questo punto….era lui..cosa faceva nei distinti???? Ma….

  • Luca, ti rispondo alla Majo….
    Campa cavallo!

  • Mamma mia Schianchi che pena mamma mia…… Appena intervistato su tv Parma. Prima dice che durante la conferenza stampa faceva certe domande perché era molto scettico e non sapeva chi ci fosse dietro la Dastraso e che c’era il rischio che fosse una scatola vuota. 20 secondi dopo dice che adesso che si sa che dietro c’è Taci lui è’ tranquillo e che lui sapeva già da prima della conferenza stampa che dietro ci fosse lui…… ma se hai appena detto che ero scettico perché pensavi fosse una scatola vuota??????? Aiutoooooooooo!!!!!

    • Schianchi dallo stesso dottore di Assioma

      • figa cosa ne sai

    • Poi quando scrivo che penna d’oro dice tutto e il contrario di tutto nella medesima trasmissione c’è chi mi dice che non devo mancargli di rispetto…

  • Beh se non fosse stata una sorpresa i confidenti dei giocatori che scrivono qui ce lo avrebbero anticipato.
    Adesso vediamo se è venuto con o senza soldi

    • Che credo sia l’aspetto fondamentale… Così come vorrei rimarcare che sono arrivati i suoi uomini di fiducia dei settori legale ed amministrativo che da domani si insediano a Collecchio.
      Cordialmente
      Gmajo

  • Al di la’ di tutto Taci ha fatto un gran colpo mediatico. Mi sembra un volpone. Meglio cosi

      • Si perche’ tutti dopo lo vengono a sapere; il padrone tra la folla e non nello skybox da siur. Un colpaccio che lo rende simpatico

        • Se quel tifoso non lo fotografava di mediatico non c’era nulla…

          • Pensi che il Leo non raccontasse la storia?

          • Nn saprei. Ma direi di no. Non mi pare una trovata costruita a tavolino

  • In ogni caso sempre meglio taci del padrone di carpenedolo scusate ma anche senza i russi abbiamo fatto un passo avanti.
    Il ghiro non ci ha messo i soldi e gli interessava solo andare nelle tv nazionali , taci inizia gia ‘ molto meglio

  • La fonte che dice che gli uomini di Taci si insediano domani a Collecchio spero sia affidabile…

    • È inutile che faccia dell’umorismo, spiritosone, perché di stronzate qui ne trova ben poche. E poi se era una sorpresa per lo stesso leonardi…

  • Adesso non iniziamo il tormentone dei soldi……….anche in quel caso sempre meglio del panzone che non ne metteva, taci almeno i 45 eur del biglietto li ha messi per cui e’gia’meglio.
    Majo io ero tra i pessimisti ma mi sembra che peggio di prima non possa andaree taci non mi sembra uno che fa lo specchio per le allodole anzi…..usa le allodole in ogni csso poco o tanti dinnari qualcosa porta piu di prima per cui basta tormentoni e si preparino i ceci

    Ade

    • I ceci sono per i russi.
      Che abbia pagato il biglietto me lo ha raccontato leonardi, poi che sia vero è tutto da vedere.
      I soldi non sono un tormentone ma la conditio sine qua non per andare avanti.
      I ceci? Volentieri se ci sarà l’epifania di kerimov, abramovic o lukoil. Che bene che ci andasse ci fosse taci (al limite con becchetti) ve lo scrissi subito, mentre altri rincorrevano i kerimov. Solo io e angella vi abbiamo sempre parlato di cordata albanese e romana. Io di russo non vedo manco luca…
      Cordialmente
      Gmajo

  • Io di romani come proprietari non ne vedo l’ombra. Siccome lei e Angela continuate con questa storia dei romani, vorrei sapere su quali basi e informazioni viene propagandata. Certamente non farete congetture sulla base del nulla o di semplici sensazioni…

    • Non mi pare che Giordano non sia romano (per lo meno di residenza)…

  • IN OGNI CASO CHE SIANO POCHI O TANTI QUALCHE DINNERO IN PIU’ LI PORTERA’ ED E’ GIA MEGLIO DI PRIMA .
    CHIARO NON E’ PENSABILE CHE FACCIA IL MECENATE PER CUI AIUTATI CHE DIO TI AIUTA NEL SENSO CHE QUALOSA IN PIU’ DEBBONO METTERCLA ANCHE I GIOCATORI SE AVESSERO GIOCATO CON LA GRINTA DI OGGI QUALCHE PUNTO IN PIU’ LO AVREMMO .
    CHE NON CI SINO I RUSSI MEGLIO PIU’ GENTE C E NELLE SOCIETA’ E PIU’ CONFUSION C E MEGLIO AVERE UN UNICO LEADER COME TACI CHE PRENDA LE DECISONI SUBITO E IMMEDIATE
    RIPETO ERO TRA I PESSIMISTI QUALCOSA OGGI PER ME E’ CAMBIATO E ANCHE IL FATTO CHE SIA VENUTO ALLO SCOPERTO ALLA SVELTA E’ INDICATIVO ………QUALCHE DINNERO ARRIVERA’ RIPETO NON CERTO 50 MILIONI DI EUR MA CHI OGGI METTE SOLDI VERI NEL CALCIO ?

  • M immagino la telefonata tra taci e Leonardi: taci: ciao Pietro, ti avevo detto che non ero a Parma…bazinga! Sono allo.stadio!

  • Direttore era la mia prima volta al tardini direi che ho portato fortuna

  • E fatta per giaccherini..un mio amico in inghilterra rrivera a meta mercato …….e sicu

  • alessiomontecatini

    Dico benvenuto predidente!mi sei piaciuto e in piu oggi pure godutooo!

  • Forza Parma!!!!

  • Il fatto che Giordano, semplice legale, abbia lo studio a Roma non è certo una prova o un indizio rilevante per sostenere che ci siano dietro degli azionisti romani. D’altro lato un albanese che vuole operare in Italia è bene che si affidi a un legale o procuratore italiano, e siccome lo studio Giordano lavora da anni con Taçi è ovvio che Taçi si sia rivolto a tale studio anche per acquisire il Parma. Senza che questo significhi minimamente che ci sono dei soci romani. La verità è che non ha alcun elemento – nè lei nè il suo amichetto Angella – per ipotizzare la presenza di azionisti di Roma. E’ inutile che si irriti e mi dia dello spiritosone (bel modo di trattare chi la legge, complimenti), la verità è che questa tesi si basa sul nulla, così come è vero che la sua fonte tanto affidabile oggi ha cannato. Evidente quindi, che previsioni sbagliate e “stronzate” (come dice con la sua consueta eleganza) se ne riscontrano in questo sito e nei suoi interventi tanto quanto in altri organi di informazione. Lei non è certo migliore degli altri. C’è chi fa il lecchino della società e c’è chi come lei fa la parte del gufo-grillo-parlante, ma qui di Pulitzer (e di gente che ha fonti a prova di bomba) non ne vedo da nessuna parte. Quindi lasci stare la sicumera, che non ha i mezzi per permettersela. Esempio? Lei esclude che Giaccherini venga al Parma e anche io penso che sia difficile. Ma siccome non lo può sapere, perché fonti sul mercato lei non ne ha manco mezza, al contrario dell’odiato di Marzio, eviterei di fare lo spiritoso e di rispondere con sufficienza al lettore che ne prevede l’arrivo. Perché se poi Giaccherini arriva davvero, allora questo lettore – e anche gli altri – possono giustamente concludere che lei parla tanto per parlare… Con quel tono da professionistone, poi…
    Peccato per queste sue inutili spigolosità e per questa sciocca voglia di fare il fenomeno, perché come sa io la considero un soggetto interessante, con cui farei volentieri due chiacchiere su temi un po’ più elevati (dal cinema alle arti alla signorina Maggiulli, cui ha tolto la verginità…)

      • Tornando alla prima parte dell’intervento del signor Gustavo, effettivamente cosa la induce a ritenere che il secondo azionista di riferimento (siamo sicuri che ce ne sia un altro…?) sia romano? Perché c’è di mezzo Giordano? Perché Taci ha già contribuito all’acquisizione della squadra inglese del Leyton Orient insieme a Francesco Becchetti (il Berlusconi d’Albania)? Oppure ha qualche “suggerimento” tra le mani?

        • L’ispettore angella, che è molto bravo a fare radiografie, nel passare ai raggi x la Giordano family ha notato molti loro addentellati con un certo tipo di imprenditorialità romana. Questo, sommato al fatto che dietro tutto questo reality c’è l’abile regia del romano Leo, ci induce a pensare che ci sia molta romanità dietro questa operazione. Logicamente potremmo sbagliarci, ma ogni interpretazione è lecita non essendoci una chiarezza cristallina. Poi potremmo anche sbagliarci. Io, ad esempio, non credo per nulla ai russi e ho già detto che mi genufletterò sui ceci se mi sbaglierò. Capita a tutti di sbagliarsi: ieri, ad esempio, la Carrambata di Taci mi ha fatto fare una figura di quelle che soleva descrivere Emilio Fede. Ma il fatto che forse una sorpresa – o almeno così ce l’han fatta passare – assolve in parte me (peraltro già pubblicamente e privatamente scusatomi con Piovani – e anche le mie fonti estremamente ben informate…
          Cordialmente
          Gmajo

  • Gazzetta dello Sport – Taçi: “Faremo una grande squadra”…..w gli scettici

    • A parte che tu hai letto il titolo della rassegna stampa di parmalive, quella non è una intervista, ma una frase che avrebbe detto a un tifoso.
      Io resto iscritto agli scettici, perché è tutto ancora molto strano e poco logico

      • Direttore non faccia ironia su Giaccherini.Risulta pure a me che sia stato bloccato dal Parma.Trattativa avanzatissima.

          • Vedo che lo SPIRITOSONE oggi è Lei.

          • Se non si fa un po’ di spirito quando si è felice per la vittoria e per l’inaspettata epifania stravagante di Taci, quando lo si fa? Eppoi dopo tanti dolori…

      • Beh allora sei in buona compagnia caro Gabriele.
        Ieri ho avuto la sventura di vedere parte di Bar sport (tutto ammetto non sono riuscito per la pochezza dei contenuti e per l’arroganza di alcuni ospiti…) ed ho sentito Gallerani esternare tutto il suo scetticismo circa Taci e compagnia perché a suo dire, vorrebbe sapere da dove vengono i soldi… Mi chiedo… ma sappiamo da dove vengono i soldi di Thoir, di Pallotta, della fantomatica presidenza del Bari…?! Credo proprio di no e nessuno si formalizza più di tanto…
        Peraltro, concedimi una preve digressione sulla pochezza dei salotti televisivi locali… Bar Sport in particolare, che ieri più di altre volte mi è parso squalificante della professione giornalistica… Gallerani e Frigeri che passano la trasmissione a guardare Juve Inter, tant’è che spesso (Gallerani più di Frigeri) hanno perso il filo del discorso perché intenti a seguire la partita… Inqualificabile poi Gallerani quando ripreso in diretta si è messo ad imprecare per il gol di Icardi (avendolo contro al fantacalcio, roba che ti aspetteresti da un quattordicenne e non da uno che lavora a Sky)… Al di là del folklore di Michelotti, mi è parso che il solo intento a parlare di Parma e del Parma con un pochino più di serietà sia stato Ampollini… ed è tutto dire…
        Mi chiedo perché la prima tv di Parma debba fornire uno spettacolo così modesto… Piuttosto chiamino giovani come Rugolotto e Balestrazzi e costruiscano la trasmissione sui loro spunti e su qualche telefonata più autorevole…
        L’idea che con il digitale terrestre la trasmissione di ieri possa esser stata vista a Reggio, Modena, Cremona o Bologna dovrebbe indurre vergogna in chi (e mi riferisco a Molossi) ha la direzione e quindi la responsabilità di ciò che TV PARMA trasmette.
        Peraltro, non va meglio a TELEDUCATO anche se devo ammettere che Michele Angella (pur disponendo di mezzi irrisori rispetto a quelli della concorrenza) cerca di confenzionare una trasmissione che almeno a tratti dà la parvenza di un approfondimento giornalistico…
        Scusa la sfogo ma davvero ieri sera fossi stato nel conduttore di Bar Sport mi sarei vergognato…

          • Tu secondo me si. anche se la polemica con Boni (stile Corno-Crudeli) mi sembra spesso costruita e svilisce il tuo ruolo…
            Però mi rendo conto che le “uscite” di Boni possono favorire gli ascolti e ci si adegua…

          • Io, al contrario di schianchi, non mi sono mai prestato al teatrino con boni stile crudeli. Ho perso la pazienza un oaio di volte quando ha svilito lui, sparando cavolate, alcuni miei discorsi su argomenti seri.
            Ciao
            Gmajo

        • concordo in toto. Gallerani è un poveretto…dai se la sfanghiamo è merito dei soldi di Gallerani…mo va a paja orciò….e pò al fa anca al bòn….tristezza infinita

          • Non esageriamo, dai… E poi che ragionamento è “se la sfanghiamo è merito dei soldi di Gallerani?” che fa il paio con altre idiozie a suo tempo rivoltemi da altri utenti quando manifestavo scetticismo e mi dicevano di metterci i soldi. Se uno fa il giornalista capita che possa dire cose impopolari per i tifosi (a me capita spesso, altri si sono sbizzarriti durante il declino di Ghirardi, ma immagino tornino presto tra i ranghi), ma non mi sembra un ragionamento intelligente quello di dire che i soldi ce li debba mettere il giornalista in questione. Poi che Gallerani con il suo modo di fare si esponga ad espressioni tipo quelle da lei utilizzate è un altro discorso: purtroppo, però, gli piace troppo “pontificare”, se si limitasse all’essenziale sarebbe meglio. Purtroppo, però non mi dà retta. Semmai ci proverò con Schirolone che ha più appeal su di lui, ma forse ci ha già provato…
            Cordialmente
            Gmajo

        • boni è un altro bel pagliaccio conclamato…..domani cosa si inventa? mette su un’altra delle sue farse? dai facciamolo contento, iscriviamoci alla serie D

          • Ieri il Saltimbanco era stato molto attratto dalla mossa scacchistica di Taci… Non so se verrà vestito da cavallo o da alfiere, spero non da regina…

        • lei ha ragione, il mio era proprio un “non ragionamento” volontario dettato dal fastidio che mi provoca quell’individuo.

        • si rispondevo a lei, non trovo l’opzione “rispondi” a fianco della sua casella

        • Già in altri commenti ho detto la mia su Gallerani: io non ho visto la puntata di ieri sera, ma se davvero ha imprecato per il gol di Icardi per via del fantacalcio ha avuto un comportamento infantile non degno di un professionista. E sì che non è più un ragazzino di primo pelo e nella sua carriera gli era già capitato di perdere una importante opportunità per un comportamento, diciamo così, un po’ esuberante… Errare è umano, perseverare è diabolico, ma tant’è…
          Sul discorso dei soldi, però, fa bene a porsi interrogativi sulla provenienza: e quello è un ragionamento da giornalista serio, e non va certo attaccato per quello, né mi pare un ragionamento corretto quello che fai tu circa altre squadre. Sarebbe bene che ci si mettesse in testa che non si può attaccare gli altri se poi se le stesse cose se le facciamo noi va tutto bene. E io penso che ci siano interrogativi che i cittadini si dovrebbero porre prima ancora di esser tifosi.
          Vorrei, poi, spezzare una lancia a favore di Frigeri e Schianchi, benché entrambi, più il secondo del primo, siano stati oggetto di mie punzecchiate: io penso, infatti, che sia stupido giudicare la validità delle loro argomentazioni poiché sono juventino l’uno e interista l’altro. Cosa che spesso mi capita di vedere qui come altrove. Vale più o meno il ragionamento che ho fatto di recente per Pizzarotti o Dall’olio: bisognerebbe valutare in base ai contenuti e non all’appartenenza di tifo o di politica. Un grosso passo avanti sarebbe quello di capire che il tifo dovrebbe essere pro e non contro, smettendola con la delegittimazione di chi la pensa diversamente. Gettare ponti e cercare di capirsi: non guardarsi in cagnesco per le diversità.
          Cordialmente
          Gmajo

  • Scusi majo ma resta scettico per quale motivo???
    Non crede che taci sia il futuro proprietario??
    O spera veramente di andare a giocare a san secondo il prossimo anno??
    Faccia una cosa inizi ad andarci lei la prossima domenica cos’i’ poi ci fa sapere come si trova davanti a 40/50 persone…

    • Io non sono un tifoso irrazionale, io sono un giornalista che ha il dovere di analizzare le cose freddamente e con logica. E che ieri taci fosse in tce è alquanto illogico e comunque non ne capisco il senso.
      Le considerazioni che fa sul san secondo non c’entrano un tubo e non vale nemmeno la pena di replicarle.
      Col san secondo cmq ci si finirà l o stesso se taci o chi per lui non sgancera’ i danari.
      Saluti
      Gmajo

      • Io invece penso che chiaramente Taci non voleva riflettori e rompiballe addosso. Vuole gestire come piu’ piace a lui la situazione

        • Indubbiamente gli piace stupire, ma non credo che i giornalisti possano aver influenzato nel bene o nel male la sua trovata.
          Cordialmente
          Gmajo

  • Benissimo direttore, e quindi visto che lei non è un tifoso irrazionale come me dopo la sua analisi e la sua logica cosa ci dice???
    Il problema sarebbe dove era seduto ieri taci a vedere la partita?
    Cosa pensa sia venuto a fare taci, un giretto a parma per vedere parma – fiorentina??
    Mi spieghi secondo lei cosa ci sarebbe sotto????

    • Come le ho scritto prima fatico a trovare una logica a una situazione inusuale che non mi so spiegare.
      Comunque spero che assieme a lui siano arrivati i denari, perché non ho intenzione di andare a san secondo… E per evitare quel tipo di trasferta servono ben di più di quella cinquantina di euro che avrebbe versato ieri per acquistare il biglietto di tce…

  • Da quello che ho visto ieri credo ,anzi sono certo, che la società sapeva benissimo che Taci era al Tardini. Se vuoi entrare in incognito non ti presenti all’entrata dei distinti in taxi fai scendere una donna con un fisico da modella, beato lui, chiedi agli steward dove è l’entrata e quest’ultimi senza chiederti nulla ti mostrano l’entrata, all’entrata ti mostrano la scala dove devi salire. Gli steward sapevano benissimo chi stava arrivando e se lo sapevano gli steward lo sapeva anche la società e qualche giornalista fidato che lo ha scritto nei giorni precedenti. Ci ha messo meno tempo lui ad entrare con il biglietto che io che gli ero davanti nella zona di controllo con l’abbonamento. Credo che la società abbia individuato chi fa uscire le notizie dall’interno e pertanto stà dando notizie false in giro. Se ha voluto vedere la partita dai distinti era solo per evitare di parlare con i giornalisti.

    • Nel mio caso di polpette avvelenate ne ho ricevute ben poche. A parte che le fonti sono molteplici mica una sola…
      Che taci fosse in italia il primo a scriverlo è stato il nostro mercatologo e gli altri dietro a scopiazzare. Non credo quindi di anticipazioni a giornalisti fidati, né credo che taci volesse evitare i giornalisti.
      Cmq grazie per la sua testimonianza
      Saluti
      Gmajo

      • Majo ma il distributore della Esso di cui parlava Leonardi dove sta ? pare che stamattina abbiano cambiato insegna il LUKOIL

        gnek

    • Fatte le opportune verifiche le posso confermare la mia sensazione che il servizio di sicurezza non era informato preventivamente della “carrambata” di Taci, entrato assieme a un suo gruppo di connazionali con un biglietto avuto in delega (cioè non intestato a lui).

      Cordialmente

      Gmajo

      • E’ entrato solo con la sua compagna.
        A questo punto o abbiamo un servizio di sicurezza scadente e molto disponibile con le belle donne o continuano ad informarla male 🙂

        • Io continuo a ritenere le mie fonti qualificate e di primissima scelta: se è rimasto spiazzato lo stesso leonardi dalla simpatica trovata di taci… Gli steward: strano a dirsi ma pare proprio non si siano accorti di nulla. Evidentemente l’avvenente signora era un ottimo diversivo per far togliere gli occhi di dosso a lui… Ma che gusti ha il fotografo amico di fabris :p ?
          Cordialmente
          Gmajo

      • Ma già al momento del controllo documenti all’ingresso uno steward qualunque si sarebbe accorto di chi ha davanti e quindi le voci sarebbero cominciate a girare ancora prima del fischio d’inizio

        • L’avvenente signora bionda potrebbe aver fatto girare la testa a quegli ormonati degli steward di perrone…

  • Per quanto riguarda gli approfondimenti devo dare merito al direttore che calcio & calcio è sicuramente molto più interessante di bar sport e gli approfondimenti non mancano….

  • Salve mi aggancio al discorso di Davide! Bar sport é inguardabile Gallerani se é scettico su Taci io mi chiedo anche com le faccia lui ad essere a sky. Il parma é da B ma i giornalisti locali sono da promozione o no direttore??? cosa fa Frigero in studio? e meno male che hanno tolto il macellaio di Monticelli poi tolgono pronto chi Parma che era stupendo e aperto a noi tifosi andate a commentarr i dilettanti

    • Sulla squadra di bar sport preferirei evitare di esprimermi oltre vista la permalosita’ di qualcuno. Per me quell’eccessivo clima da caserma o eccessiva familiarità tra loro degli ospiti finisce per rendere estraneo il telespettatore. Io ho provato a fare una critica propositiva in questo senso (specie per il travaso in radio degli stessi personaggi sovente autori di cabaret di bassa tacca come l’avevo definito, ma siccome l’appunto disinteressato non è stato gradito meglio lasciar stare.
      Di gallerani ho già detto qualcosa rispondendo a un altro lettore…
      Cordialmente
      Gmajo

      • Matteo Allegri

        Esatto..c è proprio un’ atmosfera da caserma nello studio di tv parma durante BarSport! La quale, dopo qualche minuto, diventa pure soporifera…. Ma 1 milione di volte meglio Calcio&Calcio!!!

        • Pur essendo solo un opinionista esterno di Calcio & Calcio, La ringrazio per il gradimento al programma.

          Per il resto, siccome mi sento trasversale – e nella mia veste di direttore di stadiotardini.it lo sono – nel rimarcare che lo spirito di caserma è il limite (da anni) di Bar Sport non è per mancare di rispetto ad alcuno dei colleghi con i quali ho collaborato, ma appunto uno sprone. Poi potrei anche esser io che mi sbaglio, per carità, ma, come ho spiegato a qualcuno degli interessati, o come forse qualche volta ho pure scritto qui, quel clima eccessivamente famigliare tra gli ospiti porta a far sì che abbiano feeling tra loro (e questo è positivo), ma esagerando c’è il rischio di tagliare fuori chi è a casa: era un po’ il rischio di certe trasmissioni radiofoniche che facevo negli anni 80: noi in studio ci divertivamo: ma la gente a casa?

          Cordialmente

          Gmajo

          • Matteo Allegri

            Non si sbaglia affatto Direttore…tant’ è che è il motivo principale per cui non lo seguo piu’ da qualche anno a favore di Teleducato! E penso di non essere l’unico…. Comunque ancora complimenti a lei, ad Angella, con cui parlo ogni tanto su facebook, ed anche Boni dai, il quale, nonostante spesso sia di un irritante unico, da un po’ piu’ di colore alla trasmissione. Saluti

  • ENTRO FINE GENNAIO SAPREMO TUTTA LA VERITA’…..DOBBIAMO AVERE PAZIENZA SOLO UNA VENTINA DI GIORNI…

    SE I SOLDI ARRIVANO BENE….SE NON ARRIVANO IL NOSTRO DESTINO E’ SEGNATO….

    COMUNQUE VADA A FINIRE PER SEMPRE FORZA PARMA….SE SIAMO TIFOSI AUTENTICI IL NOSTRO SOSTEGNO NON DOVRA’ MAI MANCARE!!!!

    PER LA BANDIERA, PER LA CITTA’, FORZA PARMA!!!!

  • Alberto P.

    Anche a me Gallerani non è piaciuto per le sue continue distrazioni e per questo suo modo di fare un po’ arrogante.

    • Se uno quando è sotto i riflettori riflettesse che non è al Bar… Ah già: ma quello è Bar Sport…

      Cmq, come scrivevo anche ad altri, il Gallerani cronista è all’altezza di Sky, quello che fa il garsunon a Tv Parma decisamente meno…

  • Indecenti a Bar Sport, hanno sostenuto di essere stati i primi a dare la certezza della presenza di Taci, invece la foto è stata pubblicata per prima da Parmafanzine. Gallerani agghiacciante…spocchioso e supponente manco fosse uno scienziato, e il bello è che sta a parlare del suo fantacalcio e non sa nulla di nulla di interessante.

    • Credo che il Gallerani di tv parma nuoccia al Gallerani di Sky. Quello della satellitare, infatti, non pontifica come quello della locale. Per me è anche un giornalista preparato (ne sa di tanti sport) e ha pure la bella presenza, requisito che in tv non guasta; però a casa nostra si lascia un po’ troppo andare finendo per diventare la rovina di se stesso.
      Non ho seguito bar sport avendo optato per il cinema, ma sulla storia della foto di taci le cose sono andate cosi. Un amico di fabris di Parmafanzine aveva effettuato il famoso scatto di rezart in tce e lo ha girato ad alcuni amici tra cui un conoscente di ampollini, venuto in possesso dello scatto verso le 16 45. Il buon luca era convinto di fare lo scoop alla sera a bar sport ma non aveva fatto i conti col web. L’autore dello scatto, che come dicevo è amico di fabris, gli ha girato l’immagine che lui avrebbe poi pubblicato, seguito a ruota da tutti gli altri che l’hanno prelevata. Io, ad esempio, per educazione e correttezza ho chiesto a fabris il permesso di usarla linkando, e lui me lo ha accordato. So che anche su parmafans c’era stato un certo tam tam, credo infatti che l’autore dello scatto, cui faccio i complimenti, appartenga a quella community. Direi anche che c’è stata giustizia, in questo senso, considerato che l’ultima volta erano stati loro a creare il tormentone del finto taci, poi proseguita con la mia “perculata”, cioè la gag appunto col taci parmigiano. Diciamo che i veri ispiratori della bohemiana entrata in scena di rezart di ieri sono stati loro. A quel buontempone, infatti, potrebbe non esser dispiaciuta l’idea di presentarsi di nascosto allo stadio e vedere l’effetto che fa…
      Cordialmente
      Gmajo

  • Direttore,certamente per mio difetto, ho perso il filo dei suoi ragionamenti. ci dice che siete stati i primi a dire che Taci sarebbe stato in Italia e tutti a scopiazzare.Poi ci dice ” che il petroliere oggi non sara’ al Tardini” Poi ci dice “ci sono giornalisti che hanno una gran voglia di Taci” sostenendo appunto che non sarebbe venuto.Poi ci dice
    “che non crede ad anticipazioni a giornalisti fidati” E poi ci dice che si è scusato con Piovani…ma per che cosa?mi aiuti a capire SVP.

    • Grazie per l’opportunità che mi offre di chiarire ulteriormente. È vero a piovani non era dovuta alcuna scusa, ma visto che i fatti han finito per dargli ragione visto che rezart c’era come da lui ipotizzato era giusto che mi cospargessi il capo di cenere. Però è stato aiutato da eupalla, nel senso che è stato fortunato perché taci ha fatto la sorpresona. Che fosse preventivata non ci credo e se la gdp lo sapeva prima perché il capo servizio non ha predisposto un programma servendosi dei suoi professionisti anziché spigolare le foto amatoriali dei tifosi?
      Noi di stadiotardini.it eravamo stati i primi ad annunziare l’arrivo in italia, ma avevamo escluso categoricamente che venisse al tardini poiché pensavamo che prima volesse sistemare le pendenze.
      Cordialmente
      Gmajo

  • in attesa di vedere gli ormai mitologici bonifici della premiata ditta Destraso Holdings Ltd, ecco come si muove chi, con reale serietà e mettendoci direttamente nome, cognome, faccia e SOLDI VERI, fa (anche) il padrone di una società di calcio

    Sassuolo calcio: da Mapei una iniezione di denaro fresco per 15 milioni di euroShare/Bookmark
    Dopo la piccola perdita registrata a fine 2013 (158 mila euro a fronte di ricavi per 31,68 milioni), si legge oggi sul quotidiano economico “Milano Finanza”, nel primo semestre dello scorso anno il rosso del club, è schizzato a 12,6 milioni di euro, a causa probabilmente degli investimenti effettuati nel calciomercato di riparazione di inizio 2014. Ecco perché il gruppo Mapei, azionista di riferimento del Sassuolo calcio, ha coperto «con propri versamenti le perdite residue pari al patrimonio netto negativo dopo 1’azzeramento delle riserve e del capitale sociale…per ricostituire il capitale» per una cifra vicina ai 5 milioni di euro.

    Per Giorgio Squinzi (patron del gruppo Mapei e presidente di Confindustria – nella foto) si tratta di un esborso legato alla passione dell’industriale bergamasco per il calcio. Non a caso il Sassuolo (amministrato da Giovanni Carnevali – titolare anche di Master group, società attiva nello sports-marketing) è l’unica squadra di serie A, assieme alla Juventus e all’Udinese, proprietaria dello stadio, in questo caso quello di Reggio Emilia, rilevato dal fallimento per 3,8 milioni: impianto che a tutto il 2013 ancora non figurava tra gli attivi di bilancio del club, perché la piena proprietà è stata trasferita solo nel febbraio di un anno fa (fonte: Milano Finanza).

    • Spiegalo bene al cicciobello bresciano

  • vecchia guardia

    Majo ma in caso di acquisti di giocatori chi e’ che mette la firma sul contratto con garanzie annesse taci ,leonardi o l avvocato giordano?

  • Come ho cercato più volte di spiegare, questo è lo stile della nuova proprietà. Niente fanfaronate, niente sparate ai giornalisti o ai tifosi, una forza “tranquilla” tanto per parafrasare un vecchio presidente francese. Per ora un percorso lineare e senza troppi errori (Doka docet). FORZA PARMA la strada è in salita ma sembra che adesso ci sia “benzina” nelle gambe e nel portafoglio.

    • Beh il suo “niente fanfaronate” non credo che collimi che la stravagante e bohemiana entrata in scena di ieri.

      Gli errori iniziali, poi, non si riducono al solo Doka, perché anche la nomina di Giordano non mi pare propriamente felice.

      La conferma dell’ammiraglio “strappato” al precedente “armatore”, anziché l’inserimento di un proprio manager è un altro punto di domanda.

      E per tornare all’entrée di ieri direi che prima sarebbe stato necessario sistemare tutto quello che c’è da sistemare.

      Circa la benzina – se per essa intendeva i soldi – dobbiamo ancora vedere di che coloro sono i suoi verdoni.

      Per cui non mi pare affatto uno stile esemplare. Poi tutti i gusti sono gusti…

      Cordialmente

      Gmajo

      • Se non avessero confermato il Grande Ammiraglio sarebbero stati dei pazzi ma mi pare di poter dire da queste prime mosse che si tratta di persone assai avvedute.
        Quella che definisce entrata bohemiene di Taci e’ uno scoopo multimediale eccezionale (decine e decine di commenti) venata da un’ottica di ricercata simpatia.
        Bisogna prenderne atto caro mio e non masticare amaro

        • Io non sto masticando amaro (anche perché non capisco perché mai dovrei farlo): lei legge sempre in modo molto prevenuto e distorto le mie razionali osservazioni. Forse se si cavasse gli occhiali scuri della prevenzione ci capirebbe molto di più. Strano, poi, che non si sia accorto che sono stato un po’ sdoganato, ultimamente, ma lei continua (assieme a qualcun altro) a fare il giapponese…

          La mossa, se ragiona, non è stata affatto studiata perché se quel tifoso non lo avesse fotografato, Taci se ne sarebbe andato via senza che nessuno se ne accorgesse. Le dirò di più: un suo mito mi ha confidato informalmente che se avessero voluto studiare a tavolino una cosa del genere non sarebbe riuscita così bene. E comunque l’effetto mediatico non lo si può giudicare dal numero di commenti su stadiotardini.it

          E come già detto se fosse stato preannunciato alla stampa amica, penso si sarebbero mossi cine operatori, fotoreporter e giornalisti fidati (che non mancano) anziché lasciare tutto al caso a una foto sfuocata.

          Saluti
          Gmajo

  • Anche Parmalive ha confermato la presenza dell’entourage di Taci a Collecchio… Nessuna (buona) nuova da Alcatraz? Si conoscono le loro funzioni?

    • Revisori dei conti e ufficio legale. I primi stanno occupando la stanzetta di solito loro dedicata…

      • Fra i revisori ho notato il nome di Oscaldo Riccobene che, a meno che non sia un omonimo, conosco piuttosto bene ma sapevo che viveva da anni in Spagna (a La Coruna se non erro) e si occupava di impianti di gas e similari

I commenti sono chiusi.