giovedì, Maggio 30, 2024
News

UN IMPORTANTE DISTINGUO: I CONTROLLI CONTABILI IN CORSO NON SONO CONSUNTIVI MA PREVENTIVI, PRODROMICI ALLA STESURA DEL PIANO INVESTIMENTI. NESSUNA CLAUSOLA D’USCITA PER TACI SUL CONTRATTO

(gmajo) – Nel corso delle ultime ore semplici tifosi o addetti ai lavori, quorum ego, hanno constatato, alla Catalano, che la nuova proprietà avrebbe fatto meglio a fare a passare al setaccio i conti prima dell’acquisto del Parma e non dopo, evitando, così, di perdere prezioso tempo adesso sottraendolo al calciomercato: quelli in corso nelle ultime ore a Collecchio, da parte di una task force di sette legali/amministrativi di piena fiducia di Rezart Taci, non sarebbero, però, controlli contabili consuntivi, (cioè a caccia di eventuali magagne del passato o incongruenze rispetto alla due diligence precedente il 19 dicembre), bensì preventivi, prodromici, cioè alla stesura di un piano investimenti tenendo ben presenti le necessità immediate o nel breve-medio termine, al fine di riuscire ad essere in grado di onorare tutto, a partire, imageovviamente, dalle “obbligatorietà” (cioè gli stipendi di dirigenti, tecnici e calciatori). Il distinguo, di cui prendiamo atto e che volentieri allarghiamo ai lettori di StadioTardini.it, anche a beneficio dei colleghi che ci seguono con grande attenzione da altre redazioni cui piace attingere al nostro lavoro, è in effetti importante, anche al lume di un altro dettaglio fondamentale di cui siamo venuti a conoscenza e cioè che nel contratto di compravendita (anche se quella dinnanzi imageal notaio Posio – come già ho scritto nell’articolo di chiosa dell’intervista di Ghirardi al Corsera è stata una “girata unilaterale” e non ci sono atti pubblici depositati dal notaio Posio, il quale, evidentemente, ha certificato solo la consegna materiale delle quote da Ghirardi alla Dastraso) non sarebbero (vabbè, un prudenziale condizionale me lo concederete…) previste clausole di rescissione a favore del compratore in caso di sorprese successive, fatto salvo, logicamente, quanto comunque prevedere il Codice Civile (contento Lillo?).
Prendiamo per buona, dunque, questa specifica, anche se, all’atto pratico, cambia sostanzialmente poco a proposito del tempo prezioso che viene sottratto al mercato, e anche alla catalana considerazione che – preventivi o consuntivi – certi conti avrebbero dovuto esser fatti ben prima, anche perché l’obbligatorietà di metà febbraio è conosciuta ormai anche al più piccolo dei tifosi, e per soddisfarla sarà necessario che quanto prima arrivino quei famosi soldini per cui tutto sarebbe già pronto e avviato dall’anno scorso (cioè da dicembre 2014, quando, peraltro, già si attendeva l’arrivo, poi troppe volte rinviato). Indubbiamente è lodevole che questi esperti albanesi, con  la preziosa e fattiva collaborazione di Pietro Leonardi, stiano calendarizzando il piano imagespese/investimenti di qui in avanti, intanto, però, il tempo passa e bene che vada il prossimo rinforzo è Lila, gentilmente prestato dal Pas Giannina, se l’ufficio tesseramento della Lega Serie A non farà ostruzionismo, concedendo a Donadoni di poterlo convocare dopo l’arrivo del transfer. Forse è un po’ pochino per pensare di essersi rinforzati e di poter intimorire il Verona al Bentegodi unico campo di A, Tardini a parte, che ha visto il Parma vincere nel presente campionato, dal quale bisogna cercare di tornare a casa con i tre punti se si vuole continuare a sperare di salvarsi, tenendo accesa la fiammellina della vittoria sulla Fiorentina. I controlli contabili dovrebbero terminare oggi, a breve anche la nomina del nuovo Cda, di cui Taci in persona ci si aspetta possa assumere la massima carica, anche se a me non dispiacerebbe che potesse essere la sorella Anika il presidente, romantica idea che ho lanciato ieri sera, a Calcio & Calcio Più, ma che i bene informati escludono possa aver un seguito. Peccato.

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

IL SOLITO GHIROPARDO VITTIMONE SUL CORSERA: “MI HANNO FATTO PASSARE PER UN DELINQUENTE”. E ALLA RAVELLI MOSTRA IL DOCUMENTO DEGLI STIPENDI PAGATI REGOLARMENTE AI DIPENDENTI

LILA? E’ IN PRESTITO. TERMINATO DAL CLUB L’ITER PER IL TESSERAMENTO ORA SI ATTENDE DALLA LEGA IL VISTO DI ESECUTIVITA’ PERCHE’ POSSA ESSER CONVOCATO DOMENICA DA DONADONI

IL MERCATOLOGO / OPERAZIONI AL MERCATO BLOCCATE FINO A MARTEDI’ (SEMPRE AMMESSO CHE ARRIVI IL TANTO ATTESO PRIMO BONIFICO DA 10 MILIONI DI EURO…)

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

63 pensieri riguardo “UN IMPORTANTE DISTINGUO: I CONTROLLI CONTABILI IN CORSO NON SONO CONSUNTIVI MA PREVENTIVI, PRODROMICI ALLA STESURA DEL PIANO INVESTIMENTI. NESSUNA CLAUSOLA D’USCITA PER TACI SUL CONTRATTO

  • Non ho capito una cosa però….qual è la fonte di questo distinguo?

    • Le fonti non si tradiscono mai. Tranne quando danno polpette avvelenate. E questo non è il caso.

      Saluti

      Gmajo

  • praticamente abbiamo 30, dobbiamo metterne 17 per pezzare il sospeso,ne restano 13 da sputtanare sul mercato.
    meglio darli in beneficenza….che continuare a pagare la stragrande maggioranza di questi sbaratori di pallone,che corrono come me quando giocavo negli amatori e mi allenavo due volte la settimana dopo 8 ore di lavoro

    • Assio la cura ancora non fa effetto eh?

      • parche’ le miga vera ? ma li hai visti giocare o vai
        alla bocciofila la domenica ?

        • Il problema e’ che per te non va mai bene niente. È questo e’ un tuo problema. Ci hai mai pensato?

          • be ma co sit dre scarser ? ti rispondo come altre volte :e se fosse a quelli come te che va bene tutto ? di chi sarebbe il problema ? ci hai mai pensato ?

          • poi sai e’ proprio il periodo giusto per essere contenti,
            poi io son cosi’ quando ci tengo tanto a una cosa divento una belva quando qualcuno me la distrugge

      • scherza con i fanti ma lascia stare gli Angiolini….

        🙂

  • E’ una buona notizia perchè da fonti che ritenevo attendibili avevo sentito parlare di acquisto condizionato.
    Sula fatto che da martedì si sblocchi qualcos’altro in entrata sono arrivate conferme?
    3 punti a Verona non è mica facile..

    • Intanto, pur avendo avuto due fonti differenti, ma entrambe ben informate sui fatti, se ho usato il condizionale per riferire il fatto che non ci sarebbero clausole di acquisto condizionato è perché non si sa mai (ho due indizi, neppure tre, che farebbero una prova, e soprattutto non ho letto direttamente l’atto).

      Sul discorso mercato vediamo cosa succede, la mia preoccupazione, non so se si è capito, è spingere per vedere che caccino sul piatto le famose cinque mensilità, che sarebbero utilissime anche per il mercato…

      I 3 punti a Verona li voglio, li esigo, li pretendo (manco fossi Raf): bisogna dare continuità e crederci: se no anche questa curiosa operazione di acquisizione verrebbe a perdere gran parte di senso/fascino…

      Cordialmente

      Gmajo

      • le cinque mensilità non le ha pagate il buon Ghirardi come dimostrato al corriere???

      • VISTO CHE MI HAI CITATO E FATTO UNA DOMANDA RISPOND :DIREI APPENA SODDISATTO PROPIO PER L USO DEL CONDIZIONALE VOTO 5.5 NON SUFFICIENTE .
        MA ALMENO HAI TENTATO E QUESTO E’ APPREZZABILE ALTRI TUOI COLLEGHI SONO SOLO CORTIGIANI E NON VANNO OLTRE IL COPIA INCLLA DELLE NOTIZXIE DI TUTTOMERCATOWEB.
        DETTO QUESTO SICURAMNETE IL DISCORSO DEL CODICE C’E E CI SARA’ MA SONO AFFARI LORO CHE POSSONO DURARE ANNI L IMPORTANTE E’ CHE NON CI SIANO CLAUSOLE DI RESCISSIONE.
        VEDO CHE IL LUPO PERDE IL PELO NON IL VIZIO IL BUON MAJO CHIEDE ANCORA LA PILA (NUOVA CROCIATA ) ALLORA LI TI RISPONDO IO PAGONO UNA MENSILITA’ MARTEDI POI QUALCHEFORNITORE INCAZZATO , TENGONO QUALCOSA PER MOVIMENTARE IL MERCATO E SALDANO COME TUTTE LE COSIETA’ DI SRIE A L ULTIMO GIORNO GLI STPENDI DEI CALCIATORI ,
        QUESTA E’ LA LOGICA E QUESTO FARANNO NON VEDO PERCHE’ CACCIARE 1 MESE PRIMA TUTTO SACRIFICANDO IL MERCATO SI TRATA DI RIPENDERE UNA CEETA NORMALITA’ MICA FARE I MIRACOLI.
        RIPETO NESSUNO PARLA DEI CALCIATORI IO IL FARO LO ACCENDEREI NON PRENDONO LO STIPENDIO MA LA LORO POSIZIONE E’ DA 12 / 13 POSTO E LI DOVEVANO ESSERE !!!! PERCHE’ NESSUNO L INCRIMINA ? GURDA IL MONZA NON BECCANO UNA LIRA MA CONTINUANO A DARE IL MASSIMO E SONO NELLA LORO POSIZIONE GIUSTA CHE GLI COMPETE IL BARI L ANNO SCORSO NON PRENDEVANO UNA LIRA ALBANESE E SONO ARRIVATI AI PLAY OFF ECCO MI ASPETTO CHE IL MAJO PENSIERO SI ESPRIMA SU QUESTO I GRANDI GIRONALISTI DI PARMA (GAZZETTA ) SI SONO SCORDATI DEI NS CARI GIOCATORI PENSANDO A SCOOP SUL GHIRARDONE CHE SCOPPIAVA O IL TACI NON ACCENDNDO IL FARO SUL COMPORTAMENTO DEI GIOCATORI NON LINEARE E ONESTO ,E’ BASTATO LA VOCE DI UNA NUOVA PROPIETA E SI SONO MESSI A CORRERE E A GIOCARE CON GRNTA EEEEEEEEEEE COSI NON VA NO BUONO

  • Un’altro patto di riservatezza Direttore??

  • Il suo intendo!

  • Fonti? “serebbe” “parrebbe” “la sorella” “romantica idea”….. non c’è proprio nesuna fonte qui, solo invenzioni e fantisie e vedrete che il futuro lo confermerà, il tutto serve a riempire la pagina, le notizie sono un’altra cosa, cioè: “la prima conoscenza che si ha di un fatto accaduto”
    Questo è un esercizio per tirare su “qualche cento euro” con quei banner a destra.

    • Mo scantot:

      1. lasciamo perdere i banner a destra che quando a fine mese tu ti porti a casa il tuo stipendio da operaio e io neanche le 100 euro chi gode sei tu che leggi e non io che mi sbatto come un animale 20 ore al giorno per pagare le spese per tener su il sito e leggere gente come te che deve infangare a ufo

      2. Io quando scrivo fantasie, tipo l’idea della sorella di Taci scrivo chiaro e tondo che è fantasia, quando do una notizia seriamente – e le mie fonti sono doc, checché se ne dica – do una notizia seriamente e se ti leggi il sito ne trovi a bizzeffe; e quando esprimo opinioni scrivo chiaramente che esprimo opinioni

      3. Penso che i fatti abbiano sempre certificato la bontà dei miei ragionamenti e delle mie notizie. E

      E caro te la conoscenza dell’accaduto (per quanto possibile con tutta questa nebbia in pianura più che agli irti colli in pianura) quando mi permetto di scrivere ce l’ho.

      Saluti

      Gmajo

      • Majo, mantenga la calma, che è la virtù dei forti. Alla bella Annika piacciono gli uomini con self-control

      • QUANDO CE VO CE VO’ CONCORDO CON MAJO , GIUSTO I SOGNI MA SCUSA HAI GIA’ LA MAGGIULLI ADESSO BASTA VUOI ANCHE L ANNIKA !!!!! MA PER IL RESTO SINCERAMNETE OGNI TANTO FA CROCIATE SBAGLIATE , PRENDE LUCCIOLE PER LANTERNE ( VEDI ENETGY T GROUP PER ME IL MAGGIOR EERRORE DI MJO ULTIMAMENTE ) MA SIGNORI NON VORREMO CONFRONTARE IL BUON MAJO CON I COLLEGHI CHE SI DIVIDONO IN CORTIGIANI A LIVELLO NAZIONALE E CORTIGIANI A LIVELLO LOCALE CHI SE NON MAJO A PARLATO CHIARO FIN ALL ORIGINE DEI PROBLEMI DI GHIRARDI AND C GLI ALTRI GIORNALISTI DOVE ERANO SU MARTE ? BRAVO MAJO ….

  • Majo crede che potrebbero esserci annunci ufficiali già in giornata su eventuali acquisti o sul nuovo CDA oppure ci sarà ancora da aspettare?

    • Nuovi acquisti dubito fino a martedì (rantumaglia a parte); Cda: potrebbe, in effetti, emergere qualcosa già nelle prossime ore. Potrebbe, infatti, nel brevissimo termine, svolgersi un flash mob, diciamo così, dei nominati…

      • Grazie, speriamo in bene. Complimenti per la scelta di offrire lo sfondo bianco a chi, come me, mal digerisce quello nero.

        • Io non capisco come facciate voi a preferirlo a quello scuro, comunque era giusto potervi accontentare, così siamo tutti contenti 🙂

          Cordialmente

          Gmajo

          • per me riesci a farlo con sfondo giallo blu? 🙂

          • Stiamo cercando di vedere se la versione bianca può avere un po’ di gialloblù sulle maniche, come la gloriosa casacca del Parma di Nevio…

          • Marcello che vorrebbe farsi assumere dal Parma al marchettins o come inresponsabile dei tifosi (o qualsiasi altra cosa)

            Majo ha il sito nero xkè ha abbracciato il lato oscuro della Forza, come Dark Fernet.
            Noi invece abbiamo il sito bianco di Squarkwalker xkè abbiamo abbracciato Ghirardi. E adesso strikkeremo su anke Taci. E Majo invece no.

            Majo tu sottovaluti il podere della Forza!

      • Majo, coraggio, ci dia i nomi del Cda, almeno un paio… La fonte che le ha dato la notizia certamente lo sa…

        • Calma & Gesso…

          Un paio, comunque, li anticipo: Rezart & Anika Taci…

          L’amministratore delegato? Un albanese che gode della totale fiducia di Taci.

          Esce di scena Giordano

          • Paolo Calma e Piero Gesso?

          • Del socio russo al 40% non si parla? O ad Annika è intestata una società russa?

          • I russi non esistono (se noi io mi sarei dovuto genuflettere sui ceci)…

          • No, solo in caso di tycoon russo avrebbe dovuto genuflettersi. Un medio imprenditore russo potrebbe starci, altrimenti non capisco da dove sia nata la storia del 60 e 40%, che non era necessaria neppure per depistare (bastava dire che l’acquirente era cipriota al 100% per coprire Taçi)…

          • Sì, infatti, ma non è l’unica incongruenza di Giordano, senza dubbio turbato dalla temperatura: io ci aggiungerei anche il fatturato, e la storiella che i giornali ci avevano azzeccato con il nome del petroliere. Apposta io promisi di genuflettermi in caso di Tycoon, come correttamente ricorda lei…

        • Quindi niente soci romani?

  • vecchia guardia

    Majo sei prodromico

  • Assioma, che abbiamo giocato sicuramente ad una sola porta domenica è fuor di dubbio….ma non si può dire che lo spirito messo in campo con la Fiorentina non sia diverso da quello mostrato in precedenza, e questo è senza dubbio un buon segnale. Chissà che anche i giocatori abbiano cominciato a crederci dopo aver ricevuto chissà, qualche rassicurazione societaria.
    Vincendo con la Fiorentina non avrebbe senso andare a Verona per chiudersi tutti dietro, punto uno perchè il Verona non è la Fiorentina, punto due perchè il Verona non è quello dell’anno scorso. A questo punto bisogna crederci, perchè altrimenti la vittoria con la viola non sarà servita ad una benemerita mazza.
    Bisogna andare la possibilmente per vincere, ma anche non perdere sarebbe qualcosa, in tanto cominciamo a dare continuità ai risultati cosa mai capitata quest’anno e sarebbe già qualcosa.

    • Io questa inversione di tendenza dello spirito, culo a parte, non l’ho vista bene: dovrò chiedere a ottica zambrelli di sistemarmi meglio gli occhiali…

      • parente dell’indimenticato metereologo de noantri ? 😀

    • qui non si tratta di spirito,si tratta semplicemente di essere o non essere in grado di giocare a calcio a certi livelli,non ho dubbi sul fatto che mettano tutto in campo (a nessuno piace perdere neanche a freccette) il problema che questo “tutto” e’ ampiamente inadeguato al contesto

    • guarda,per quel che mi riguarda siamo obbligati a vincere quattro partite in stecca,quindi o adesso o mai piu’,fiorentina verona sampdoria cesena.
      poi se segna mirante al 90 venendo avanti su un calcio d’angolo ,dopo aver parato tutto compreso un rigore mi va bene lo stesso,ma obbiettivamente e’ una possibilta’ su cento,e obbiettivamente dello spirito me ne fottesega

  • Beh insomma non può dire che con la Fiorentina lo spirito fosse lo stesso messo in mostra con il Sassuolo o l’Empoli, solo per citarne un paio….che abbiamo avuto culo ok, non si discute, ma lo spirito è oggettivo che sia stato ben diverso…abbiamo lottato su ogni pallone, altrimenti non avremmo portato a casa la vittoria…

    • Mah, mi pare una visione un po’ tanto ottimistica. Comunque sarà andata così. Mi pare esagerato sostenere che abbiamo lottato su ogni pallone, anche perché la Viola ci ha dominato letteralmente. Poi se Gomez è stato un fantasma è un altro discorso. Comunque va benissimo così, ma con prove come quella con i Viola non credo ci si salverà in carrozza…

  • Non ho detto quello..ovvio che servirà molto di più e non si può giocare tutta la partita in difesa, ma ripeto che se non lotti con la viola non vinci. fortuna a parte…non penso comunque di essere stato l’unico ad aver visto lo spirito battagliero martedì.

    • A me sta bene il “canetaccione” e il contropiede mi esalta: ma non so se questa combriccola sia tagliata per quel tipo di battaglie, e men che meno il generale Osso. Non voglio dire che non ci fosse lo spirito, per carità, ma al di là del culo (fino a fine 2014 quella partita l’avremmo persa 3-1) non ho mai avuto la sicurezza che mi facesse dire abbiamo i tre punti in tasca. In altre occasioni siamo stati decisamente più convincenti, ma meno sculati. Speriamo che il vento sia girato definitivamente.

      Nei giorni scorsi non avevo risposto a un commento di chi diceva che c’era stato un diverso atteggiamento anche degli arbitri, come a volerci favorire. Ecco, a me queste cose non piacciono affatto. Vorrei arbitri ininfluenti sul risultato. E posso aggiungere che, comunque, nella presente stagione non mi pare ci siano stati particolari scandali arbitrali a danno del Parma, a parte qualche fisiologico errore.

      Cordialmente

      Gmajo

      • Non ci sono stati errori???? E Guida??? Meglio chiamarlo Giuda….
        La cosa che mi spaventa di più di Verona è l’arbitro designato…mi consola solo l’assenza di Acquah!!
        A Verona ci devono ridare i punti dell’anno scorso avevamo perso una partita incredibile con 7-8 occasioni di goal nitide fallite…

  • “canetaccione” 😀 ,chiaro lapsus freudiano giochiamo come dei cani taccioni….

  • Direttore quindi Giordano non farà parte della società?

  • Quindi taci da subito nel cda?

  • Vogliamo Anika presidentessa 😛 Ma potrebbe ricorprire almeeno la cariica di vice presidente?

    • Potrebbero anche averlo già fatto. Ma non sono state diffuse notizie in merito. Adesso la priorità è la partita con il Verona. Le questioni societarie torneranno d’attualità dopo la gara.

      Cordialmente

      Gmajo

  • so che in programma per oggi ma i conti sono ok o no

    • Come scrivevo già l’altro giorno il controllo non riguarderebbe la correttezza dei conti, quanto il piano spese futuro.

      Speriamo, però, che caccino la pila, che è il problema principale…

      Cordialmente

      Gmajo

  • Per la Gazzetta di Parma, secondo alcune voci all’interno del Parma, sarebbero arrivati i soldi necessari a sistemare la situazione… Lei ha novità?

    • Non è arrivato nulla. Infatti perché stanotte non stavo benissimo se no avrei fatto un articolo chiosando. Se fossero arrivati era una notizia, il fatto che stiano per arrivare è sempre la solita solfa. Da verifica effettuata stamani non risulta arrivato nulla.
      Cordialmente
      Gmajo

I commenti sono chiusi.